J. Jonah Jameson apparirà in almeno altri due film del MCU, parola di JK Simmons

Dal diretto interessato la conferma che tutti attendevano. Vedremo nuovamente il direttore del Daily Bugle in più di una pellicola Marvel.

Spider-Man: Far From Home si chiude con un doppio colpo di scena che - riuscendo nel suo intento - lascia tutti a bocca aperta, Peter Parker compreso. Nei minuti conclusivi del cinecomic firmato Jon Watts ampio spazio è dedicato all'ultima stoccata di Mysterio. Il genio delle illusioni, poco prima di morire (ma quanto c'è di vero?), registra un video in cui svela la vera identità del tessiragnatele di New York. Inviata alla redazione del Daily Bugle, la clip viene mostrata al mondo intero: Peter Parker è Spider-Man.

Ad introdurre la video-testimonianza è un volto noto dell'universo Marvel, e siamo al secondo colpo di scena. Parliamo di J. Jonah Jameson, il collerico direttore del Daily Bugle che sembra avere un'unica missione nella vita: smascherare l'Uomo Ragno e mandarlo in rovina. A prestare il volto a questo storico personaggio è J.K. Simmons, che ha ripreso il ruolo precedentemente interpretato nella trilogia di Spider-Man di Sam Raimi, quindi dal 2002 al 2007.

Il sorprendente ritorno dell'attore statunitense è stato ben accolto, anzi il pubblico non attende altro che un nuovo incontro/scontro con l'alter ego di Parker. Ma c'è posto per JJJ nel futuro del Marvel Cinematic Universe?

Sappiamo già dell'esistenza di un accordo siglato tra J.K. Simmons e le due major cinematografiche che oggi si occupano delle pellicole dedicate a Spider-Man, ovvero The Walt Disney Company e Sony Pictures, ma è da un recente episodio del The Jess Cagle Show di SiriusXM che arriva la notizia più importante. L'attore Premio Oscar nel 2015 ha infatti rivelato che J. Jonah Jameson apparirà in almeno altri due cinecomic del MCU.

Columbia Pictures / Sony Pictures / Marvel StudiosA sinistra J. Jonah Jameson in Spider-Man del 2002, a destra J. Jonah Jameson in Spider-Man: Far From Home
Da Jameson a... Jameson!

Il calendario della Fase 4 dell'universo cinematografico Marvel è stato completamente stravolto dalla pandemia di COVID-19 ed è dunque necessario avanzare con cautela per cercare di indovinare le due pellicole di cui parla Simmons. Possiamo dare tuttavia per certo che il numero uno del Daily Bugle non apparirà in Black Widow (in uscita nella seconda metà del 2020), perché ambientato in Russia e posizionato cronologicamente prima degli eventi di Spider-Man: Homecoming e Far From Home. Si potrebbe depennare anche Gli Eterni, nei cinema nel 2021, data la sua natura 'cosmica'.

J. Jonah Jameson sarà invece sicuramente presente nel prossimo film su Spidey (il terzo), visto come si è concluso il capitolo precedente. Non è da scartare poi l'ipotesi di Doctor Strange nel Multiverso della Pazzia (2022), dato che la città di New York farà da sfondo agli eventi. Infine, la supposizione più audace: il personaggio di Simmons in Venom 2 o Morbius, per avvicinare in modo netto il Marvel Cinematic Universe e il Sony's Universe of Marvel Characters. Sarebbe fantastico, non credete?

Leggi anche

      Cerca