10 serie TV da non perdere questa estate

Che estate sarebbe senza serie TV ? Si rimpolpano i cataloghi sia della TV gratuita che in streaming, da Mediaset a Netflix, per un'imperdibile estate d'intrattenimento.

Hulu/Netflix serie TV da guardare quest'estate

L'estate è fatta per i grandi recuperi, ma anche per le novità televisive. Chi ha detto che bisogna guardare le serie soltanto dal divano? Grazie ai diversi supporti streaming, oggi giorno possiamo guardare qualunque cosa in qualunque momento e su qualunque supporto: non soltanto TV, ma anche smartphone, tablet, pc. Libero spazio alla fantasia (e alla tecnologia), l'estate è fatta di relax e quale miglior modo di rilassarsi se non guardando nuove serie televisive? Per la stagione 2020, il catalogo è ricco, soprattutto in casa Netflix. Ce n'è per tutte le salse: dramma, fantasy, dramery, paranormal. 

E, soprattutto, arrivano nuove stagioni per le serie già in corso. Un esempio? Billions, la cui quinta stagione approda su Sky Atlantic a partire dal 24 giugno. O ancora Manifest, con la seconda stagione in onda su Canale 5 (quindi in chiaro) a partire da venerdì 3 luglio. Il 14 luglio invece arriva la seconda stagione di The Residence su Rai 1. 

Ecco qualche consiglio da tenere a mente per le prossime settimane.

Hanna

Partiamo con una serie drammatica: la seconda stagione di Hanna è pronta a decollare su Amazon Prime Video. Tratta dall'omonimo film del 2011, la serie uscirà il 3 luglio 2020 e vedrà la protagonista consapevole di non essere l'unica a disporre di tali abilità speciali.

L'Ultrax, il programma della CIA che recluta donne in gravidanza per alterare il DNA del feto che le donne portano in grembo per migliorarlo, ha messo in piedi un nuovo gruppo di ragazzi dotati per far raggiungere loro la seconda fase del programma, la più letale. Dopo il successo della prima stagione, Amazon propone anche la seconda con Esmé Creed-Miles a interpretare la protagonista. 

Dark

Il 27 giugno su Netflix arriva la terza e ultima stagione di Dark, un'opera ambiziosa ideata da Baran Odar e Jantje Friese che ha appassionato il pubblico internazionale, con una trama complicata e personaggi interessanti. La storia raccoglie quattro famiglie, quattro storie diverse che però hanno il potere di intrecciarsi: rivedremo quindi i Kahnwald, i Doppler, i Nielsen e i Tiedemann.

L'arco temporale è la particolarità della serie poiché s'intreccia mescolando passando, presente e futuro: di fatto, la storia si svolge tra il 1953 e il 2053. Il terzo capitolo metterà un punto al ciclo di eventi che abbiamo ammirato nelle precedenti stagioni. 

The Umbrella Academy

Il 31 luglio invece arriva la seconda stagione di The Umbrella Academy, una serie televisiva fantasy tratta dagli amati fumetti di Gerard Way, illustrati da Gabriel Bà. La seconda stagione, composta da dieci episodi, riprenderà da dove si era interrotta la narrazione. Ricorderete tutti i supereroi nati nello stesso giorno dello stesso anno, le cui abilità speciali hanno definito gran parte della loro vita? Ebbene, la storia si complica nel momento in cui Vanya ha capito di essere speciale tanto quanto i suoi fratelli, se non di più.

NetflixVanya medita
Vanya, The Umbrella Academy

L'apocalisse tanto professata da Cinque è arrivata e utilizzare i loro poteri servirà a ben poco contro la furia di quella sorella ritenuta normale per tutta la vita, come se fosse un peccato capitale non aver ereditato un superpotere. Per arginare i danni, i fratelli decidono di scappare con un salto nel tempo, ma il cambiamento li sparpaglierà per tutta la città di Dallas a partire dal 1960. 

Cursed

Ricordate Hannah di Tredici? L'attrice che la interpreta, Katherine Langford, torna su Netflix come protagonista di una nuova serie originale: Cursed, ideata da Tom Wheeler e Frank Miller, sarà disponibile dal 17 luglio e, sin dal trailer, promette faville. Tratta dall'omonimo romanzo, la serie in realtà rivisita la leggenda di Re Artù vista con gli occhi di Nimue, una giovane donna dal dono misterioso destinata a diventare la più potente Dama del Lago. 

Dopo la morte della madre, Nimue parte alla ricerca di Merlino: il suo incarico è di consegnare un'antica spada, trovando un improbabile alleato nell'umile mercenario Artù. Cursed viene presentata come una storia di formazione che affronta temi molto attuali (come la distruzione dell'ambiente e il terrorismo religioso). Oltre alla Langford, vedremo anche Devon Terrell interpretare Artù, Gustaf Skarsgård (Merlino) e Daniel Sharman (Monaco Piangente). La serie è composta da dieci episodi, della durata di un'ora ciascuno. 

The Great

Se avete un debole per la storia, non potete perdervi questa nuova serie TV con protagonista la Regina Caterina La Grande: questa versione con Elle Fanning promette già sarcasmo. The Great è una versione teen ideata dallo sceneggiatore de La Favorita (Tony McNamara). La storia di Caterina La Grande prenderà delle connotazioni adolescenziali: al fianco della Fanning, che ha recitato insieme ad Angelina Jolie in Maleficent, vedremo anche Nicholas Hoult che interpreta il volubile Pietro III di Russia. 

Rakuten TVElle Fanning indossa la corona di Caterina La Grande
The Great

Chi è interessato a un pizzico di storia, condito con del sano sarcasmo, può trovare The Great disponibile su Rakuten TV a partire dal 18 giugno. 

Little Voice 

Chi invece ha deciso di provare l'abbonamento di AppleTv+, dal 10 luglio potrà trovare Little Voice, che nasce da un'idea di Sara Bareilles in collaborazione con J.J. Abrams (celebre firma di Lost). Bess King, la protagonista, è stata forse plasmata ad immagine e somiglianza della Bareilles, che ha aggiunto anche il suo tocco musicale alla serie che porta sul piccolo schermo il desiderio e il coraggio di realizzare i propri sogni, costi quel che costi. Ad interpretare la protagonista di questa storia romantica è Brittany O'Grady, che ha debuttato in Star nel 2016. 

AppleTv+ Brittany O’Grady in Little Voice
Little Voice

Le ragazze del centralino

Arriva una nuova stagione de Le ragazze del centralino, una serie spagnola tutta al femminile ambientata in una Madrid dominata dallo scoppio della Guerra Civile: qui le protagoniste, grandi amiche, proveranno a dare una direzione alla loro vita, a gestire i figli in fuga, ai triangoli amorosi, ai matrimoni da costruire da capo, mattone dopo mattone, in un'epoca in cui le donne non avevano alcuna voce in capitolo. Le protagoniste de Le ragazze del centralino sono donne coraggiose, che non vogliono restare in silenzio, ma vogliono esprimere la propria opinione, lasciare il segno, donne di talento e intraprendenti che non accettano un no e continuano a lottare per i propri diritti.

La serie TV va in onda dal 2017 ed è composta da cinque stagioni: quest'ultima, la quinta, è composta da dieci episodi (anziché otto, come tutte le altre) ma è stata divisa in due parti: la seconda arriva su Netflix il 3 luglio. 

Il Club delle Babysitter

Avete presente la celebre collana letteraria che porta la firma di Ann M. Martin, con la quale sono cresciute tantissime ragazzine? Arriva un nuovo live action dedicato alle avventure di giovani babysitter. Certo, non è la prima volta: già negli anni '90, HBO provò a realizzare uno show sui libri, ma fu cancellato dopo 13 episodi andati in onda. 

Netflix ha annunciato il live action già nel 2019, ma la serie approderà sulla piattaforma streaming il 3 luglio, raccontando la vita di cinque giovani amiche intente a lanciare la propria impresa di successo con base a Stoneybrook (Connecticut). Come nei libri, anche la serie tv avrà a cuore determinate tematiche molto attuali come il razzismo, il divorzio, senso d'appartenenza, amicizia. 

Gangs of London

Su Sky invece arriva una nuova produzione originale che ricorda un po' Gomorra - La serie e un po' le opere di Quentin Tarantino, così come la famiglia protagonista richiama quella de Il Padrino. Gangs of London ha una pubblicità che richiama grandi titoli dell'intrattenimento ed è un nuova epopea criminale inglese firmata da Gareth Evans (The Raid), in uscita il 6 luglio.

Composta da nove episodi, la serie tv ha segnato il secondo miglior esordio per una produzione originale Sky nel Regno Unito, secondo soltanto a Chernobyl. A guidare il cast spiccano due volti noti a chi mastica le serie tv: Joe Cole, ammirato in Peaky Blinders, e Michelle Fairley di Game of Thrones. La storia raccontata è quella della famiglia criminale dei Wallace, una famiglia vecchio stampo che controlla i traffici e assicura la pax tra le gang di Londra. 

Lucifer

Netflix aveva un po' giocato con i fan di Lucifer, dapprima diffondendo erroneamente l'annuncio (e la data) della quinta stagione, per poi confermarlo con un poster promozionale e un video decisamente incandescente. Il diavolo interpretato da Tom Ellis approderà quindi sulla piattaforma streaming il 21 agosto con la prima parte della quinta stagione, quindi andranno in onda soltanto i primi otto episodi.

Lucifer Morningstar tornerà a tormentare la sua amata Detective e il resto dell'umanità, seppur ormai il protagonista di diabolico abbia molto poco (almeno rispetto all'inizio). Quali sorprese ci riserverà in questo nuovo capitoli? Quali saranno i suoi peccati? 

Quali di queste serie TV guarderete quest'estate? 

Leggi anche

      Cerca