Élite, i nuovi attori nel cast

Avvistati! Sul set di Élite sono apparsi dei nuovi attori, che andranno a sostituire Ester Exposito, Danna Paola e gli altri che non torneranno nella quarta stagione.

Netflix Gli attori in una scena di Élite 3

È ufficiale ormai da tempo: Élite tornerà, anche dopo il diploma dei protagonisti, con due stagioni nuove di zecca, che però dovranno fare a meno di una serie di membri del cast, volti noti che abbiamo conosciuto e amato nelle scorse stagioni e che, per una serie di motivi dipendenti o indipendenti dalla volontà degli attori, non ritroveremo nella quarta e quinta stagione.

Tra questi anche Ester Exposito, la marchesina Carla, Mina El Hammani, la studiosa Nadia, e Danna Paola, la leziosa Lu.

In compenso però arriveranno delle new entry, preannunciate da indiscrezioni e scatti che stanno già facendo il giro dei social e ritraggono i nuovi attori paparazzati.

Si tratta, per ora, di quattro nuovi ingressi: Manu Rios, Diego Martin Gabriel, Martina Carridi e Carla Diaz.

Tre di loro andranno a comporre il cast dei giovanissimi e uno sarà un adulto, forse un genitore o un insegnante.

Ma chi sono questi attori? E chi andranno a interpretare?

Manu Ríos, 21enne di Calzada de Calatrava, ha esordito nel 2010 in un adattamento de Les Miserables, ma è soprattutto un influencer e youtuber.

Martina Cariddi, capelli corti neri e lentiggini, è un volto assolutamente inedito.

Carla Diaz, attrice e modella, è anche influencer.

Infine troveremo Diego Martin Gabriel, che è l’attore più noto e adulto del gruppo. Classe 1974, ha preso parte anche a Una vita, a Io ti troverò e a Velvet.

Gli attori sono stati intercettati sul set, pronti a riprendere i loro personaggi o scoprirli per la prima volta.

Non sappiamo ancora quali ruoli interpreteranno, probabilmente quelli di diciottenni che interagiranno con il cast già noto e di un genitore o professore.

Non si sa nulla neanche sulle storyline delle prossime stagioni, che vedranno i protagonisti all’università e probabilmente alle prese con altri problemi (e altri misteri!).

Gli showrunner nelle ultime interviste post-ultima stagione (conclusasi con la morte di Polo) non hanno nascosto le loro difficoltà nel gestire questo turnover di risorse, dettato non di certo dalle esigenze narrative ma da snodi produttivi.

Era un sudoku complicato, perché c'erano molti fattori da considerare. Non solo ‘drammatici’ (il modo in cui mescolano i personaggi che rimangono con quelli nuovi, tra loro, quali storie possiamo continuare a raccontare con persone che hanno già vissuto cose tremende) ma anche di produzione (disponibilità di attori, contratti, calendari).

Non sappiamo nemmeno quando la quarta stagione di Élite arriverà su Netflix. I set stanno gradualmente e cautamente riprendendo i lavori dopo la fase di lockdown per la pandemia di Covid-19. Il processo produttivo è rallentato e quindi sicuramente dovremo attendere ancora prima di conoscere il destino dei personaggi “superstiti” (e delle new entry) di Élite.

Leggi anche

      Cerca