Zendaya racconta il (mancato) ritorno sul set per Euphoria 2: "Eravamo pronti e poi tutto si è fermato"

L'attrice di Spider-Man e The Greatest Showman Zendaya ha raccontato l'improvviso stop alla lavorazione della seconda stagione di Euphoria, spiegando perché tenga particolarmente al persoanggio di Rue.

HBO Zendaya tiene gli occhi chiusi in una scena di Euphoria

Zendaya era pronta a girare la seconda stagione di Euphoria. Aveva studiato i copioni degli episodi già scritti, fatto i test di routine per valutare la resa di costumi, trucco e acconciature davanti alla cinepresa, ritrovato la squadra di attori e tecnici che HBO ha messo insieme per realizzare uno degli show più acclamati dalla critica nel 2019. A metà marzo tutto era pronto per tornare sul set e continuare a raccontare la storia di Rue, giovane ragazza introversa e innamorata con un rapporto difficile con gli stupefacenti. 

A pochi giorni dalle riprese, tutto si ferma, all'improvviso. I set già pronti in cui si doveva girare la seconda stagione vengono sigillati, Zendaya affronta la quarantena come tantissimi altri attori e registi a ogni latitudine. A raccontare l'improvviso stop della lavorazione è stata la stessa autrice in un'intervista della serie Actors on Actors di Variety, in cui ha conversato con la collega Mj Rodriguez di Pose.

I fan di Euphoria però non debbono avere timori: non è una questione di se ma di quando si tornerà alla lavorazione della serie. Zendaya stessa ha raccontato perché è molto affezionata al progetto

Zendaya parla di Rue, la protagonista di Euphoria

Sin da piccola Zendaya ha imparato a vivere nel mondo dello spettacolo, prendendo parte a un gran numero di produzioni di Disney Channel. L'attrice però ha rivelato a Variety di aver desiderato sin da giovanissima di assumere anche il ruolo di produttrice, in modo da aver voce in capitolo anche dietro le quinte e poter influire sulle scelte di cast e di trama. Per l'attrice e la modella, che presto vedremo al fianco di Timothée Chalamet in Dune, una parte centrale del suo mestiere è dare voce a chi non ce l'ha. 

HBORue e Jules
Per Zendaya quello tra Rue e Jules è amore a prima vista

È questo che la spinta ad accettare il ruolo di Rue, la complicata protagonista di Euphoria. Rue è una giovanissima che sviluppa una dipendenza da sostanze stupefacenti, in stretta relazione alla sua difficoltà di far funzionare il suo carattere introverso in società e al suo rapporto con Jules, la ragazza di cui s'innamora a prima vista

Quella di Rue e Jules è una relazione di amore puro. Penso sia stato un colpo di fulmine per Rue. La prima volta che la vede, pensa "devo entrare nella vita di questa ragazza" [...] Sono davvero fortunata a far parte di questa storia d'amore molto speciale, che non è mai stata raccontata prima.

Per la star quello di Rue è stato un punto di svolta in una carriera fortunata ma in cui mancava un progetto che desse credibilità al talento interpretativo dell'attrice. Per Zendaya un forte sprone a entrare nel progetto era proprio quello di parlare a un pubblico diverso, uscendo un po' dall'universo rassicurante e dai confini precisi di Disney Channel: 

Penso che quello che vogliamo tutti sia di essere capiti attraverso il nostro lavoro. È quello che voglio continuare a fare, mostrare il lato umano di ciò che la dipendenza da stupefacenti fa a una persona. 

Il progetto di HBO le ha regalato la credibilità attoriale che un franchise come Spider-Man non le avrebbe mai potuto dare. Zendaya però ha spiegato di amare alternare progetti molto impegnativi dal punto di vista psicologico con titoli più votati al lato comico e dell'intrattenimento.

L'esperienza sul set di Far from Home però è stata comunque complessa, a causa dell'enorme segretezza imposta dalla continuity Marvel: 

È qualcosa di enorme. Ci sono così tanti segreti, metà della sceneggiatura del film non la puoi leggere perché ci sono troppi spoiler. All'epoca bisognava mantenere il riservo su Endgame e su molti altri passaggi [della continuity Marvel]. Non sai veramente cosa stai facendo. Pensi "lo capirò strada facendo". 

Leggi anche

      Cerca