B: il primo film (da 70 milioni) in cui la protagonista è un’attrice robot

Il prossimo anno prenderanno il via le riprese di B, un film di fantascienza - dal costo di 70 milioni di dollari - che vedrà come protagonista una donna robot di nome Erica.

Life Productions Inc. Un'immagine di Erica, il robot protagonista di B

All'inizio degli anni 2000, con il diffondersi sempre maggiore della computer grafica nel mondo del cinema, si pensava che gli attori in carne e ossa sarebbero stati completamente rimpiazzati un giorno da personaggi digitali realizzati al computer.

Vent'anni dopo circa, nulla di tutto questo è accaduto (nonostante la CGI abbia spesso e volentieri dimostrato che la recitazione virtuale è un'alternativa più che concreta).

Ora, sembra che si voglia fare un ulteriore passo in avanti: nel 2022 dovrebbe infatti vedere la luce il primo film con protagonista un’attrice robot dotata di intelligenza artificiale. La pellicola, il cui nome sarà semplicemente “B”, ha già attirato l'attenzione di varie case di produzione estere, visto che si parla di un budget totale di ben 70 milioni di dollari (Bondit Capital Media, assieme a Happy Moon Productions e Ten Ten Global Media si occuperanno infatti di finanziare il progetto).

L’interprete principale sarà "Erica", un robot messo in piedi da due scienziati giapponesi. Questi le hanno infatti insegnato a muoversi e a parlare, il tutto sviluppando una vera e propria "personalità" grazie anche al linguaggio del corpo. Come rivelato anche da The Hollywood Reporter, Erica sarà quindi la prima figura attoriale "totalmente immune al COVID-19" (essendo non umana e non correndo quindi il rischio di essere contagiata).

La trama del film ruoterà attorno alla figura di uno scienziato che ben presto arriverà a scoprire i pericoli legati a un programma mirato a migliorare il DNA umano, progettato da un'androide di nome Erica. I due si troveranno invischiati in un complotto più grande di loro, tanto che l'uomo deciderà di aiutare Erica a fuggire dai propri inseguitori.

Ecco le parole degli scienziati giapponesi Hiroshi Ishiguro e Kohei Ogawa, creatori del robot dall'aspetto umano:

In altri metodi di recitazione, gli attori coinvolgono le loro esperienze di vita nel ruolo. Ma Erica non ha esperienze di vita. È stata creata da zero per interpretare il ruolo. Abbiamo dovuto simulare i suoi movimenti ed emozioni attraverso sessioni one-to-one, come controllare la velocità dei suoi movimenti, parlare attraverso i suoi sentimenti e allenare lo sviluppo del personaggio e il linguaggio del corpo.

B sarà prodotto da Eric Pham, Tarek Zohdy e Sam Khoze (per Life Entertainment). Le riprese dovrebbero prendere il via in Europa nel corso del mese di giugno 2021, mentre parte del girato di Erica dovrebbe già essere stato effettuato nel 2019 in Giappone.

Siete curiosi di scoprire cosa ci riserverà questo nuovo e interessante progetto con protagonista una vera e propria attrice robot?

Leggi anche

      Cerca