Non solo Cursed: 10 serie TV basate sulle leggende arturiane

Netflix Katherine Langford, protagonista di Cursed

In occasione dell'uscita di Cursed su Netflix, ecco qualche consiglio su serie TV che raccontano le leggende arturiane: andiamo alla scoperta di Merlino e dei cavalieri della Tavola Rotonda.

Il mito di Re Artù, leggendario condottiero britannico, ha da sempre ispirato numerose opere di fantasie. Dal piccolo al grande schermo, il regno di Camelot continua ad affascinare e ispirare nuovi prodotti, a volte dei piccoli gioiellini per il piccolo schermo.

L'ultima serie TV legata alle leggende arturiane è Cursed, in arrivo su Netflix dal 17 luglio. La storia è una rivisitazione del mito di Re Artù dal punto di vista di una giovane protagonista. Katherine Langford (la Hannah Baker di Tredici) veste i panni di Nimue, una ragazza il cui destino si intreccia con il mercenario Artù. Insieme andranno alla ricerca di Merlino a cui devono consegnare un'antica spada.

Non solo Cursed: se vi appassionano le storie legate ai Cavalieri della Tavola Rotonda e tutti i loro personaggi, ecco qualche consiglio sulle serie TV da guardare.

Serie TV

Iniziamo con le serie TV legate al ciclo arturiano che potrebbero piacervi.

Le nebbie di Avalon

Famosa miniserie prodotta nel 2001, Le nebbie di Avalon è tratta dal romanzo omonimo di Marion Zimmer Bradley. La storia è ambientata durante il regno di Artù e racconta del difficile passaggio dai riti celtici alla religione cristiana, il tutto visto attraverso gli occhi dei personaggi femminili.

Nel cast, tra gli altri, spiccano Anjelica Huston nel ruolo di Viviana (nel ciclo arturiano è la Dama del Lago) e Julianna Margulies (l'ex protagonista di The Good Wife) che interpreta Morgana, potente maga presentata come antagonista di Artù e Merlino.

Ginevra Jones

La serie TV si compone di due stagioni ed è frutto di una produzione canadese/australiana del 2002.

La storia è una rilettura in chiave moderna della figura mitologica di Ginevra, leggendaria moglie di Re Artù. La protagonista è una quindicenne che scopre di essere la discendente della regina arturiana. Verrà allenata da Merlino allo scopo di diventare una mistica protettrice degli innocenti.

Non tutti sanno che la serie TV lanciò Chris Hemsworth nel mondo dello spettacolo: il futuro Thor dell'Universo Cinematografico Marvel ricopriva il ruolo di Re Artù.

Camelot

Camelot è una serie TV prodotta nel 2011 e composta da un'unica stagione di dieci episodi. Come suggerisce il titolo, la storia segue l'ascesa di Artù sul trono del regno dopo la morte del padre Uther. Ancora giovane e inesperto, il Re viene seguito dal potente mago Merlino. Entrambi non hanno fatto i conti con Morgana, sorellastra di Artù che mira al potere. Il giovane sovrano dovrà far fronte alla sua minaccia avvalendosi dell'aiuto di Merlino e del supporto della bella Ginevra di cui è innamorato. 

Il cast stellare contribuisce a rendere Camelot una serie affascinante: Joseph Fiennes interpreta Merlino, Eva Green è la letale Morgana, Jamie Campbell Bower è Re Artù, e Tamsin Egerton è Ginevra. Nel cast anche James Purefoy nel ruolo di Re Lot, leggendario cognato di Artù ma anche uno dei suoi primi nemici.

Merlin

Vi siete mai chiesti che tipo di rapporto c'era tra Artù e il suo mago consigliere? La serie TV Merlin cerca di rispondere a questo quesito mostrandoci le note figure del ciclo arturiano in versione giovanile. Andata in onda dal 2008 al 2012, Merlin è una serie amatissima dagli appassionati del genere perché mescola il fantasy con il dramma e la commedia.

La storia racconta il primo incontro tra Merlino (Colin Morgan) e Artù (Bradley James) e le varie stagioni seguono l'evoluzione del loro rapporto. Ovviamente non possono mancare le componenti fantasy: largo a draghi, streghe e creature mistiche. Nel cast troviamo anche Katie McGrath nel ruolo di Morgana Pendragon, e Anthony Head (il Giles di Buffy) nei panni del guerriero Uther Pendragon, buon amico di Merlino.

Merlino

Un'altra nota miniserie dedicata al famoso mago consigliere di Artù è Merlino, andata in onda in due puntate nel 1998. Stavolta il leggendario re di Camelot passa in secondo piano, poiché la storia si concentra sulle origini di Merlino, interpretato da Sam Neil. Al suo fianco, un ricco cast di star: da Miranda Richardson nel ruolo della Dama del Lago a Isabella Rossellini nei panni di Lady Nimue. E poi ancora Rutger Hauer che interpreta Vortigern, Helena Bonham Carter è Morgana, Martin Short è Frik, e una giovane Lena Headey (la Cersei de Il Trono di Spade) dà il volto a Ginevra.

La miniserie presenta numerose differenze con le versioni tradizionali della storia di Merlino. Non solo sono stati inseriti molti personaggi nuovi, ma anche la trama è notevolmente trasformata. Ad esempio, c'è l'introduzione della storia d'amore tra Merlino e Nimue, che in diverse versioni del ciclo arturiano è la Dama del Lago.

Serie d'animazione

Nel corso degli anni, il piccolo schermo si è colorato anche di serie d'animazione legate al ciclo arturiano. Ecco due tra le più famose.

La spada di King Arthur

Anime giapponese, trasmesso in Italia all'inizio degli anni Ottanta, La spada di King Arthur racconta la storia del leggendario Re della Tavola Rotonda. All'età di tre anni, il piccolo Artù perde suo padre Re Uther, morto dopo un assalto al castello da parte dei soldati del malvagio Re Lavik. Il bambino, grazie all'aiuto del mago Merlino, cresce insieme al cavaliere Hecthor, che lo alleva come un figlio.

Ormai adulto, Artù riesce ad estrarre la famosa spada Excalibur. Hecthor svela a tutti la verità sulle sue origini e da qui iniziano le avventure del giovane sovrano d'Inghilterra e dei Cavalieri della Tavola Rotonda. L'anime ha come protagonisti anche altri personaggi del ciclo arturiano tra cui Lancillotto, Tristano, Parsifal e Ginevra.

Principe Valiant

Il cartone animato Principe Valiant è un adattamento dell'omonima serie a fumetti del disegnatore Hal Foster, pubblicata negli anni Trenta. La storia segue le gesta del valoroso cavaliere destinato ad entrare nella leggenda di Camelot.

Valiant insegue il sogno ricorrente di incontrare Re Artù, così si imbarca in un lungo viaggio alla ricerca del famoso regno. Lungo la strada incontra due nuovi amici: il contadino Arn la figlia di un fabbro, Rowanne, che decidono di unirsi a lui per diventare dei Cavalieri della Tavola Rotonda.

Principe Valiant è stato trasmesso in Italia nel 1993 con la sigla cantata da Cristina D'Avena.

Episodi di serie TV

Le storie di Re Artù hanno interessato anche altre serie televisive che hanno dedicato interi episodi al leggendario condottiero britannico. 

Doctor Who

L'alieno di Gallifrey, protagonista di Doctor Who, ha incontrato Re Artù durante una delle sue avventure.

Il Settimo Dottore (interpretato da Sylvester McCoy nella stagione 26 della serie classica) e la sua companion Ace sono alle prese con dei cavalieri provenienti da una dimensione parallela, arrivati sulla Terra per ordine di Morgana, allo scopo di impossessarsi della leggendaria spada Excalibur. Con l'aiuto del Brigadiere Lethbridge-Stewart, il Dottore affronterà la malvagia fata e riuscirà a salvare il pianeta.

C'era una volta

La serie TV che racconta le avventure di personaggi di favole, leggende e classici Disney non poteva non introdurre anche alcune figure del ciclo arturiano.

All'inizio della quinta stagione, Emma Swan, protagonista di C'era una volta, viene assorbita dall'Oscurità. Trasportata nella Foresta Incantata, la giovane chiede aiuto a Merlino per cercare di non cedere completamente al lato oscuro.

In queste circostanze, Emma incontra anche la valorosa Merida disneyana, insieme a Re Artù e i Cavalieri della Tavola Rotonda. Il sovrano di Camelot appare in diversi episodi della quinta stagione di C'era una volta e la sua storia, come capita con altri personaggi tratti dalle favole, si intreccia con quella degli abitanti magici di Storybrooke.

Conoscete altre serie TV o d'animazione ispirate alle leggende arturiane?

Leggi anche

      Cerca