Mahershala Ali sarà il leggendario pugile Jack Johnson in una serie TV

Eagle Pictures Mahershala Ali nel film Green Book

Si torna sul ring con Unruly, una storia biografica di rivalsa e razzismo, sulla vita del leggendario pugile afroamericano Jack Johnson.

Il cinema ha alle spalle una serie di incredibili film sportivi, un numero consistente dei quali è dedicato anche a grandi campioni del pugilato. Una serie drammatica dedicata alla vita di un puglie è, invece, quanto mai una novità.

Lo sa bene l'emittente americana HBO (già casa per gli show di Watchmen e Chernobyl) che ha deciso di realizzare Unruly, una serie TV biografica sulla vita di uno degli interpreti più forti di questo sport.

La storia sarà incentrata sul pugile afroamericano Jack Johnson, che sarà interpretato dal vincitore del premio Oscar Mahershala Ali.

La serie TV targata HBO andrà in onda in 6 episodi, che saranno scritti dalla sceneggiatrice di Shameless Dominique Morisseau.

Il lavoro di Morisseau sarà basato sul documentario Unforgivable Blackness: The Rise and Fall of Jack Johnson.

Questo è uscito nel 2005 negli Stati Uniti ed è stato diretto da Ken Burns.

Il trailer si può vedere qui sotto:

Unruly ha come produttore il noto attore Tom Hanks e la casa di produzione Playtone, capeggiata da Gary Goetzman.

Si segnala che esiste già un film ispirato alla vita di Jack Johnson dal titolo The Great White Hope (arrivato in Italia come Per salire più in basso), diretto da Martin Ritt e interpretato dal mitico James Earl Jones.

Chi era Jack Johnson?

La vita di Johnson è particolarmente densa di avvenimenti che sempre, ma specialmente in un momento storico come questo, possono far riflettere sul razzismo.

Il pugile è nato da una coppia di schiavi di Galveston e, all'inizio della sua carriera, si batteva nei barbari combattimenti tra neri, organizzati per intrattenere il pubblico dei bianchi.

La storia di Johnson da professionista è iniziata nel 1897, quando aveva solo 19 anni. In qualità di primo pugile nero a vincere il titolo di campione del mondo dei pesi massimi, Johnson è diventato un simbolo di rivalsa e orgoglio razziale. Nessuno riuscì a togliergli la cintura di campione di pugilato per ben 7 anni.

Nella sua vita da uomo nero in un epoca di "supremazia" bianca, Johnson passò dei guai anche con la legge, per morire poi infine nel 1946.

Su 102 incontri ne ha persi solo 13 e, di questi, solo 7 per KO.

Tutt'oggi Jack Johnson è considerato un simbolo del black power e una leggenda dello sport.

Qui sotto si può vedere il libro scritto da Graeme Kent sulla vita del pugile:

Kent, Graeme The Great White Hopes: The Quest to Defeat Jack Johnson (English Edition)
Kent, Graeme

The Great White Hopes: The Quest to Defeat Jack Johnson (English Edition)

9,46 €

Mahershala Ali ha vinto ben due volte il premio Oscar nella categoria Migliore attore non protagonista, prima per il film Moonlight (nel quale appare in poche scene) e poi nel film Green Book, nel quale recita insieme a Viggo Mortensen.

L'attore statunitense classe '74 è stato scelto da Marvel Studios per interpretare il supereroe Blade in un prossimo film a lui dedicato.

Via Deadline

Leggi anche

      NoSpoiler Il rispetto della tua privacy è la nostra priorità

      Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Accetta e continua per prestare il consenso all'uso di tutti i cookie. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi . Potrai consultare le nostre Informativa privacy e Policy sui cookie aggiornate in qualsiasi momento.