Black Widow: le nuove anticipazioni e immagini con le Vedove Nere

Marvel Studios Natasha e Yelena in Black Widow

La regista di Black Widow, Cate Shortland, offre interessanti spunti di discussione sul film e il futuro del franchise.

Come il resto del mondo, anche il Marvel Cinematic Universe è in attesa di ripartire, dopo la grave emergenza sanitaria causata dalla pandemia da Coronavirus, ed è pronto a farlo con il film Black Widow.

Il nuovo live-action Marvel Studios è già pronto ed è, come del resto tutti i fan, in attesa del suo debutto cinematografico, attualmente previsto negli Stati Uniti per il 6 novembre 2020, ovvero ben 6 mesi dopo la data inizialmente fissata.

Un ritardo di così tanti mesi non ha fatto altro che aumentare l'attesa per l'inizio della Fase 4 del Marvel Cinematic Universe (MCU) e, ovviamente, ha allungato anche i tempi di promozione del film.

Marvel Studios ha già pubblicato praticamente 4 trailer (compresi lo Special Look e il Big Game Spot) e il cast si è prodigato in diverse interviste. Adesso, è il turno della regista Cate Shortland, che si è prestata per una intervista al magazine Empire.

Il passaggio di testimone

Marvel StudiosI personaggi di Black Widow
Natasha Romanoff e i protagonisti di Black Widow

Per quanto riguarda la struttura principale del film, la regista ha rivelato che insieme al presidente Marvel Studios Kevin Feige si è deciso di non impostare la storia come il pubblico se la sarebbe aspettata, ovvero come una classica storia sulle origini, ma tutto il contrario.

Inoltre, Shortland ha aggiunto che il film sarà l'occasione per Scarlett Johansson di passare il testimone di Vedova Nera a Florence Pugh che si è rivelata una attrice magnifica sul set. Quindi, si darà vita a un'altra storyline al femminile del MCU.

Il passaggio di testimone tra la Vedova Nera di Natasha e quella di Yelena era già nell'aria e, quindi, quella della regista pare essere una conferma definitiva al fatto che Yelena apparirà ancora nel Marvel Cinematic Universe in progetti futuri.

Il fatto che esisterà una storyline a lei dedicata risulta essere un po' una sorpresa, dato che la Vedova Nera di Natasha non ha mai avuto, prima d'ora, un film a lei dedicato. Qualora Black Widow avesse successo al cinema, Yelena potrebbe quindi costruire un franchise proprio all'interno del MCU, così come hanno fatto gli eroi più importanti quali Thor, Iron Man e Capitan America. Così facendo si metterebbe anche una "pezza" al fatto che gli uomini, in qualità di supereroi, hanno un numero maggiore di film. 

Marvel StudiosYelena Belova in Black Widow
Una scena da Black Widow

A tal proposito, insieme alla Vedova Nera di Yelena Belova, il futuro "rosa" del MCU potrebbe ospitare il secondo film dedicato a Carol Danvers aka Captain Marvel, oltre al già pianificato Thor: Love and Thunder, nel quale Jane Foster assumerà i poteri di Thor, divenendo la prima donna "degna" di brandire il Mjolnir.

Come la (futura) morte di Natasha ha influenzato il film

Non è più un segreto: Natasha Romanoff è morta in Avengers: Endgame.

Funko Funko Black Widow (White Suit) Figura da Collezione, Multicolore, 46681
Funko

Funko Black Widow (White Suit) Figura da Collezione, Multicolore, 46681

14,12 €

Su come è stata affrontata la morte di Natasha nel film Black Widow, la regista ha detto:

Quello che abbiamo fatto in questo film è stato di darle un finale che potesse rappresentare per tutti il dolore della sua morte, piuttosto che una grande cerimonia pubblica. Penso che sia un finale adatto a lei.

Ovviamente, in Black Widow Natasha non sa ancora della sua morte, ma il pubblico che sarà seduto in sala conosce già il suo destino. Ciò potrebbe aumentare l'empatia tra i fan e il personaggio, permettendo alle scene finali del film di fungere da (commovente?) addio.

Ciò è senza dubbio un elemento di forte interesse per questo progetto, che offrirà nuovi dettagli sul passato (compresi i famosi fatti di Budapest) di Natasha e che, appunto, servirà da saluto a un personaggio che ha fatto la storia del Marvel Cinematic Universe, apparendo da co-protagonista in ben 7 film, da Iron Man 2 del 2010 ad Avengers: Endgame del 2019.

Marvel StudiosVedova Nera in azione in Iron Man 2
Black Widow in Iron Man 2 del 2010

Le nuove immagini del film

Dal libro The Official Movie Special edito da Titan Books sono state rivelate alcune nuove immagini dal film riguardanti i personaggi principali.

Le immagini, che si possono vedere nel Tweet qui sotto, mostrano Natasha impugnare uno dei suoi famosi bastoni da combattimento, mentre Yelena sfoggia un lungo arnese (come se fosse una doppia spada laser di Star Wars) che ha alle sue estremità due bastoni da combattimento.

Inoltre, Yelena indossa il famoso giubbotto smanicato verde visto indosso a Natasha Romanoff in Avengers: Infinity War.

Infine, si può dare un ulteriore sguardo al villain del film, ovvero Taskmaster, la cui identità è ancora segretissima e rappresenta quasi senza dubbio alcuno uno snodo principale della trama di Black Widow.

Titan Comics Black Widow Official Movie Special
Titan Comics

Black Widow Official Movie Special

18,40 €

Tra le altre cose, sarà interessante scoprire come mai la maschera di Taskmaster è stata pensata simile a quella di un teschio.

In questo articolo potete leggere alcune ipotesi sull'identità del misterioso villain.

Nell'attesa di vedere Black Widow nei cinema, si spera entro la fine del 2020, potete riguardare le prime tre fasi del MCU su Disney+ e scoprirne i segreti con una selezione degli migliori contenuti extra che sono stati consigliati in questo articolo.

      Cerca