Harry Potter fa parte del multiverso dei fumetti Marvel (proprio così)

Warner Bros. Un'immagine di Harry, Hermione e Ron

Harry, Hermione e Ron nell'universo degli X-Men? Si tratta dell'idea messa su carta da Chris Claremont nel fumetto Marvel New Excalibur.

Harry Potter è uno di quei personaggi che non ha certo bisogno di presentazioni, specie dopo essere diventato un'icona del grande schermo grazie alla saga cinematografica tratta dai libri di J.K. Rowling (a partire dal 2001, con Harry Potter e la Pietra Filosofale).

Ora, però, il celebre maghetto ha appena compiuto un "salto" all'interno di un mondo a lui non troppo affine, ma non per questo meno affascinante, ossia quello dei fumetti americani. Per farlo, ha deciso di apparire proprio in un albo targato Marvel Comics. 

Nel terzo numero di New Excalibur, realizzato da Chris Claremont, Michael Ryan, Rick Ketcham, Tom Orzechowski e Peter Pantazis nel 2005, la Casa delle Idee ha infatti introdotto nel suo universo narrativo i protagonisti della saga di Harry Potter (nello specifico Harry, Hermione e Ron). Tra le pagine del fumetto il trittico si ritrova davanti una vecchia conoscenza dell'universo degli X-Men: Fenomeno (noto anche come Juggernaut).

Vediamo infatti il fratellastro di Charles Xavier correre per le strade della città di Londra alla ricerca di una versione malvagia degli X-Men, urtando e schiantandosi contro ogni cosa che trova sul suo cammino. In un vicolo, Cain Marko incappa però nel trio di maghi del Wizarding World creato da J.K. Rowling.

Non ci sono inoltre dubbi circa il fatto che l'Harry Potter visto in New Excalibur sia il "vero" Harry Potter, visto e considerato anche l'aspetto decisamente simile - per non dire identico - alla controparte vista al cinema e interpretata da Daniel Radcliffe lascia ben poco spazio all'immaginazione.

Ulteriore conferma è l’urlo di Hermione (“Harry!”) per far sì che il suo amico eviti l’urto con Fenomeno. Ron a quel punto domanda, "cos'era quello?!" mentre Harry risponde "non lo so, ma sono contento che non stia inseguendo noi."

Non c'è dubbio quindi che i personaggi provengono dal mondo di Harry Potter (inclusa anche la location londinese scelta per la storia). Ciò significa che esiste una vera e propria versione della scuola di Hogwarts all'interno dell'Universo Marvel? Non esattamente: il cameo di Harry, Hermione e Ron è infatti solo un simpatico omaggio al trittico di maghetti più famoso di tutti i tempi, visto che al momento non vi è l'intenzione di dare vita a un crossover coi supereroi Marvel, magari proprio gli X-Men.

Sicuramente, l'idea di vedere Magneto contro Voldemort o Albus Silente contro il Professor X non è poi così male, nonostante tutto. Chissà quindi se un giorno, a qualche fumettista di successo, non venga davvero l'idea di includere il Wizarding World nel Marvel Universe a fumetti.

Via: ScreenRant

      Cerca