Shining: Mike Flanagan pensa a un prequel su Dick Halloran

Warner Bros. Ewan McGregor in una stanza rossa

Dopo aver affrontato il futuro di Shining, Flanagan potrebbe tornare al passato dell'Overlook Hotel!

Nel 2019 è uscito nei cinema Doctor Sleep, l'atteso e tanto chiacchierato sequel di Shining diretto da Mike Flanagan.

Quest'ultimo è un regista che, nonostante avesse già diretto dei film per il cinema, si è affermato per il suo lavoro in televisione e più precisamente con la splendida serie horror Hill House (la si trova su Netflix).

Lo show è andato in onda con la prima stagione nel 2018 e, dopo il suo successo, Warner Bros. ha pensato di affidare al regista statunitense l'adattamento cinematografico del romanzo di Stephen King dal titolo Doctor Sleep.

Sperling & Kupfer Doctor Sleep. Ediz. italiana
Sperling & Kupfer

Doctor Sleep. Ediz. italiana

18,90 €

Ma mai impresa fu più ardua, dato che si trattava di un sequel letterario che si doveva adattare, quantomeno visivamente, come sequel di un film riconosciuto da tutti come un capolavoro. Se si aggiunge anche il fatto che l'autore del romanzo, Stephen King, ha apertamente dichiarato di non amare la trasposizione di Stanley Kubrick, il "gioco" per Flanagan era davvero complesso.

Alla fine, pare che Flanagan abbia fatto il film che desiderava, che non prendeva apertamente le parti di King o di Kubrick e che si adattava intelligentemente a entrambi le fonti. Del resto, fare un sequel di Shining senza considerare il lavoro di Kubrick sarebbe stato un "suicidio cinematografico".

Eppure, nonostante il lavoro buono (ma criticabile) di Flanagan con Doctor Sleep, il pubblico non l'ha premiato al botteghino, facendo incassare al film distribuito da Warner Bros. una cifra pari a 72 milioni di dollari a fronte di un budget di 45 milioni di dollari.

Queste cifre non depongono a favore per la messa in produzione di un nuovo film e Flanagan lo sa ma, nell'intervista a CinemaBlend, ha detto che non è escluso del tutto il ritorno all'Overlook Hotel.

Il regista ha dichiarato che ha una idea per raccontare un'altra storia nel mondo di Shining che riguarda il personaggio di Dick Halloran e di come questo abbia imparato a usare la luccicanza.

Warner Bros.Dick Halloran in Shining
Una scena da Shining del 1980

Nella sua dichiarazione, il regista menziona anche il fatto che nel romanzo di Doctor Sleep c'è un prologo perfetto per la sua idea e riguarda il fatto che King ha scritto un parte della storia dei nonni di Dick. Questa potrebbe essere ampliata e portata sul grande schermo, mostrando Dick giovane e, ovviamente, anche all'interno dell'Hotel che tutti i fan dell'horror amano.

Per chi non lo ricordasse, Dick Halloran, interpretato da Carl Lumbly in Doctor Sleep e da Scatman Crothers in Shining del 1980, è colui il quale - nel film di Kubrick - spiega alla famiglia Torrance come mantenere in buono stato l'Overlook Hotel e avverte Danny della pericolosità di quel luogo.

In Doctor Sleep, Halloran si rivela un insegnante molto importante per Danny, poiché gli racconta dei maltrattamenti che ha subito da bambino e di come questi erano legati a un fantasma che lo perseguitava. Halloran però ha imparato a difendersi da quella presenza, riuscendo a rinchiuderla dentro una scatola immaginaria.

Danny ha appreso questa tecnica di difesa e l'ha usata per riuscire a sopravvivere in un mondo infestato.

Qui sotto si può vedere la scena con Dick (interpretato da Lumbly) parla con il piccolo Danny, raccontando lui di ciò che ha subito da bambino:

In conclusione, un prequel di Shining potrebbe essere molto più interessante di un sequel, dato che ciò che è successo prima, magari nella stanza 237 o alle gemelle o ad altre inquietanti presenze, potrebbe essere raccontato con molta pià libertà da Flanagan, senza essere legato alla pesante eredità costituita dal film di Kubrick.

      Cerca