Billions: la recensione degli episodi 5, 6 e 7 (gli ultimi per ora)

Nuove relazioni, nuove scoperte e rivelazioni sul passato e la famiglia. Billions 5 ci saluta temporaneamente con gli ultimi 3 episodi disponibili al momento: gli episodi 5, 6 e 7, in cui Chuck e Axe continuano a farsi la guerra...

La quinta stagione di Billions è composta da 12 episodi, ma finora ne sono disponibili solo 7.

Ieri sera, Sky Atlantic ha trasmesso gli episodi 5, 6 e 7 per farci salutare temporaneamente la serie, in attesa dei rimanenti 5 episodi entro l’anno (non ancora disponibili, ovviamente, a causa del lockdown per il coronavirus).

Obiettivi e ostacoli

Questi tre episodi hanno messo tutti i personaggi di fronte ai loro obiettivi, e agli ostacoli che si frappongono fra aspirazioni e realizzazione.

Axe (Damian Lewis) è determinato a diventare un bancario, Chuck (Paul Giamatti) a impedirglielo.

Taylor (Asia Kate Dillon) e Wendy (Maggie Siff) stanno avviando un nuovo business reclutando giovani brillanti con idee su cui investire.

Mike Prince (Corey Stoll) dopo la sconfitta a Yonkers è pronto a tutto per mettergli i bastoni fra le ruote.

Nuove relazioni

Tanner (Frank Grillo) e Wendy hanno fatto scintille sin dal loro primo incontro, quando Wendy lo aveva affrontato a muso duro per farlo iniziare a dipingere. Vincendo, naturalmente.

Chuck e Cat (la new entry Julianna Margulies) sono gli anticonformisti di Yale e sono perfettamente all’altezza della situazione. Entrambi. La coppia separata sta ricominciando a vivere, in due entità ormai ben distinte e determinate a ritrovare la serenità.

E poi ci sono Kate (Condola Rashad) e il fratello di Bryan, Jackie (Michael Raymond-James). Ed è solo l'inizio...

Famiglia

All’alba della quinta stagione, incontriamo la madre di Axe e non facciamo in tempo a vederlo uscire da casa sua che già lo troviamo al telefono a far controllare la vendita dell’auto che la madre ha fatto passare per strana.

Non sbaglia: il padre che Axe definisce “farabutto truffatore” è in contatto con la madre e Axe va su tutte le furie.

Chuck Rhoades senior, padre di una bambina che potrebbe essere la sua pronipote, perde i sensi e si risveglia in ospedale. Per sopravvivere, gli serve un trapianto di rene.

Una cosa è certa: i due antagonisti di sempre, Axe a Chuck, sono uomini spietati e disposti a tutto. Ma Axe è decisamente peggiore. Forse perché non ha l’aria accattivante ed empatia di Chuck, quantomeno. O forse perché ottiene sempre quello che vuole, al contrario di Chuck. O magari perché arriva a ricattare sua madre… La donna che ha sempre cercato di proteggere dal padre.

Il passato di Axe è il suo presente: il modo in cui ha reagito a una situazione famigliare molto difficile è ciò che l’ha trasformata nell’uomo che è oggi.

E anche Chuck, sul fronte famigliare, non scherza. Il padre gli riserva, particolarmente in questi episodi, delle cattiverie gratuite che avrebbero messo in crisi chiunque. E il nostro Chuck Rhoades se le sente ripetere da tutta la vita. Senza contare il complesso d’inferiorità.

Artisti

E quando Chuck sta per incastrare Axe per frode fiscale per i suoi quadri famosi, e veri, come sempre a spuntarla è quello con più soldi. Mentre quello con più conoscenze, contro il denaro, nulla può.

Billions in fondo ci ha sempre raccontato la stessa cosa: se tutti sappiamo che è il denaro a far girare il mondo, dovremmo anche sapere che nulla può fermare chi ne ha davvero tanto. Nemmeno la legge. Nemmeno la morale. Nemmeno il karma.

In una citazione-parodia di Limitless, Bobby Axelrod accresce la sua già smisurata fortuna mentre Chuck Rhoades corrompe moralmente un gruppo di giovani studenti di legge per farne dei futuri procuratori e, ovviamente, per trarne un vantaggio personale.

La gente non ha pietà con quelli che fanno del bene.

Le parole di Wendy riassumono il senso stesso del mondo di Billions. Del nostro mondo.

Chi ha denaro ha potere, e non il contrario. E chi ha potere vive, mentre gli altri muoiono.

Chuck Rhoades senior entrerà in lista per un trapianto che nessun medico avrebbe mai approvato. Ma quando si tratta di comprare il rene di una ragazza clandestina di El Salvador, oppure di comprare un rene malato da curare una volta trapiantato, Chuck junior scopre di avere una morale. 

Non così forte da impedirgli di ingannare l’intera procura per controllare la compatibilità di ogni singolo impiegato.

Mentre le pillole magiche alla Limitless si rivelano solo eccitanti di basso livello, Taylor salva la Axe Capital dalla perdita di 3 miliardi di dollari.

Chuck richiama il medico senza scrupoli. Axe attacca Wendy per allontanarla da Tanner e poi si prepara a sferrare l’attacco. Quello vero. L’attacco contro Mike Prince.

Billions ci dà appuntamento ai prossimi mesi: seguiteci per tutti gli aggiornamenti!

      Cerca