David Harbour inizia già a parlare di Stranger Things 5

Netflix Una scena di Stranger Things

In attesa dell'arrivo dei nuovi episodi di Stranger Things, David Harbour, che presta il volto allo sceriffo Jim Hopper, ha parlato della quinta stagione della serie TV Netflix.

Siamo ancora in attesa della quarta stagione di Stranger Things, ma già si inizia a parlare del successivo ciclo di episodi. David Harbour, che nello show interpreta lo sceriffo Jim Hopper ha fatto intendere, durante un’intervista, che ci sarà anche una quinta stagione. Harbour ha infatti affermato:

Te lo dirò, nella stagione 4 e nella stagione 5, se saremo mai in grado di girare di nuovo, c'è molto da rivelare sulla complessità della storia di Hopper, che è davvero ricca. Ed è una di quelle cose che mi fanno vedere la serie nel suo insieme. Sarai in grado di tornare indietro e scoprire cosa è stato piantato nella stagione 3 e che ha ripagato solo nella stagione 4 e nella stagione 5.

Le parole dell’attore fanno intuire che la produzione possa essere intenzionata a rilasciare almeno altre due stagioni (ovvero la quarta e la quinta). Riguardo alla “complessità della storia di Hopper”, David Harbour si riferisce al passato del personaggio, che è stato un soldato durante la Guerra del Vietnam e un poliziotto a New York. Inoltre, analizzando sempre questa dichiarazione, sembra che gli appassionati potranno trovare le risposte alle domande rimaste inevase nelle prime stagioni, così da avere una visione d'insieme. 

NetflixStranger Things: una scena della serie TV Netflix

Solo poche settimane fa, i Duffer Brothers, ovvero i creatori dello show, avevano detto:

Abbiamo in mente la fine dello show già da un po’ di tempo. La verità è che non sapevamo se saremmo andati oltre la prima stagione, quindi ci piace l’idea della prima stagione che potrebbe funzionare fondamentalmente come un pezzo autonomo. Ma aveva il potenziale per andare oltre. E se fosse andata avanti, avremmo avuto un’idea di dove sarebbe finita. Sì, abbiamo un finale in mente.

Matt e Ross Duffer hanno quindi in mente la conclusione di questa serie che ha colpito gli abbonati di Netflix, diventando uno tra gli show più popolari. La quinta stagione sarà l’ultima?  

La storia di Stranger Things, ambientata negli anni ’80 a Hawkins, inizia dopo la misteriosa scomparsa di Will Byers (Noah Schnapp). Nel frattempo, nella piccola cittadina, arriva una ragazzina, Eleven (Millie Bobby Brown), con dei poteri telepatici. A indagare su questo mistero, oltre a Eleven, ci sono Mike Wheeler (Finn Wolfhard), Dustin Henderson (Gaten Matarazzo) e Lucas Sinclair (Caleb McLaughlin). Il coraggioso gruppo scoprirà che gli strani eventi sono legati al mondo del “Sottosopra”, un’oscura dimensione parallela in cui vivono delle creature spaventose.

      Cerca