The Seven Deadly Sins 3: cosa aspettarsi dai nuovi episodi, su Netflix dal 6 agosto

Kodansha/Studio Deen The Seven Deadly Sins: Meliodas e i suoi compagni

La terza stagione di The Seven Deadly Sins ha una data anche su Netflix. Ecco quando potremo vederla.

Netflix annuncia la data d’uscita dell’attesa terza stagione di The Seven Deadly Sins. La serie animata debutterà sulla piattaforma di streaming dal prossimo 6 agosto, un periodo ideale per guardarla in vacanza. La serie era già stata trasmessa in Giappone sulle TV nazionali, infatti l’anime era iniziato a ottobre 2019 e si era concluso poi ad aprile 2020 per un totale di 24 episodi.

Arriva così dopo soli 4 mesi anche su Netflix la terza serie intitolata The Seven Deadly Sins: Wrath of the Gods, che a questo punto immaginiamo abbia anche il doppiaggio sia in italiano che in inglese, oltre che gli ovvi sottotitoli per chi vuole gustarsela in lingua originale. Cosa c’è da aspettarsi in questa terza stagione?

La trama riprenderà da dove si era interrotta, dopo che Meliodas e gli altri membri dei Sette Peccati Capitali hanno respinto l’assalto dei demoni dei 10 Comandamenti al regno di Liones. Qualcosa però sembrava non andare in Meliodas, che sembra essere più spietato e cinico rispetto al suo solito carattere spensierato e allegro.

Questa terza stagione inizierà a muovere i primi passi verso la saga finale della storia di The Seven Deadly Sins, introducendo nuovi personaggi tra le fila demoniache e quelle angeliche, mentre continuerà la sfida mortale tra i membri dei Sette Peccati Capitali e I demoni dei 10 Comandamenti rimasti in vita, tra cui anche i due fratelli di Meliodas. Nonostante tutto sappiamo che questa terza stagione non concluderà le vicende dei personaggi creati dal mangaka Nakaba Suzuki, infatti è già stata annunciata la quarta e ultima stagione intitolata The Seven Deadly Sins: Anger's Judgement, in origine prevista per ottobre 2020, ma poi rinviata per i problemi dovuti al COVID-19.

Ancora non si conosce la nuova data della messa in onda della quarta stagione, ma è quasi certo che non avverrà prima del 2021, sperando che arrivi a gennaio durante l'inizio della stagione invernale. Quel che è certo è che probabilmente, stando al materiale mancante da adattare dall'ormai concluso manga, la serie si atterrà sui circa 24-25 episodi come le stagioni precedenti, e arriverà solo dopo la sua conclusione in Giappone su Netflix. Insomma, ci sarà da aspettare ancora molto prima di vedere la conclusione della storia di The Seven Deadly Sins in forma animata.

Tornando alla terza stagione, i fan dovranno abituarsi anche a un nuovo grande cambiamento. The Seven Deadly Sins: Wrath of the Gods è infatti animata non più da A-1 Pictures, che si era occupata delle prime due stagioni, ma da Studio Deen. Molti fan si sono lamentati durante i mesi della messa in onda in Giappone della bassa qualità di quest’ultimo studio rispetto a quanto fatto da A-1, e a guardare certe sequenze questo fatto è innegabile. Giudicate voi stessi quando la serie animata sarà disponibile il prossimo 6 agosto.

      Cerca