L'amica geniale 3: il cambio di regia e le novità sulla prossima stagione

HBO/Rai Fiction Le protagoniste de L'amica geniale si guardano negli occhi

La terza stagione de L’amica geniale si farà, ma dietro la macchina da presa non ci sarà più Saverio Costanzo, che passa il testimone a Daniele Luchetti ed Emanuele Crialese.

L’amica geniale è uno degli esempi di “serie italiane d’autore” che hanno conquistato per la qualità di scrittura e di regia, a cura di Saverio Costanzo, che si è occupato di adattare (per ora) i primi due libri della saga di Elena Ferrante.

Alla terza stagione, però, le cose cambieranno. Non ci sarà più Costanzo Jr. dietro la macchina da presa. È stato lo stesso regista a chiedere “una pausa”, come ha dichiarato il produttore Lorenzo Mieli, amministratore delegato e fondatore di The Apartment (Fremantle Media) a Repubblica. Stenderà comunque la sceneggiatura ma la regia sarà affidata ad altri maestri, del calibro di Daniele Luchetti ed Emanuele Crialese.

Anche la seconda stagione aveva visto uno “split” registico: gli episodi “cruciali” ambientati a Ischia, quelli in cui Elena aveva scoperto del flirt tra Nino e Lila, erano stati diretti dalla mano chiaroscurale di Alice Rohrwacher.

Mieli a Repubblica ha confermato che Saverio Costanzo non sta lasciando il progetto: è probabile che torni a dirigere la quarta stagione, e a suo dire ha scritto una sceneggiatura “stupenda”.

Ma di cosa parlerà la terza stagione de L’amica geniale?

HBO/Rai FictionUna scena de L'amica geniale 2
La seconda stagione aveva visto le protagoniste a Ischia

La sceneggiatura è tratta dal libro Storia di chi fugge e di chi resta e racconta la separazione delle due amiche del cuore, che prendono due strade diverse: Lila sempre a Napoli, con Enzo al suo fianco, indirizzata con lui sulla strada promettente dello sviluppo informatico, ed Elena in Toscana, come scrittrice emergente e moglie del colto Pietro Airota.

Ma Nino è un tassello tutt’altro che risolto, nella vita di Elena, ormai moglie e madre ma sempre idealmente legata al suo amore di gioventù.

La grande novità della terza stagione, che è stata ufficialmente confermata da Eleonora Andreatta di Rai Fiction, consisterà anche nell’addio alle due talentuose interpreti emergenti, Gaia Girace e Margherita Mazzucco. Le due ragazze prenderanno parte ai primissimi episodi per poi lasciare il testimone a due attrici più mature (ancora ignote), adatte all’età (sopra i 25) delle protagoniste del terzo volume della saga.

Lila a Napoli, Lenù a Firenze E/O Storia di chi fugge e di chi resta. L'amica geniale: 3
Lila a Napoli, Lenù a Firenze
E/O

Storia di chi fugge e di chi resta. L'amica geniale: 3

18,56 €

Quando arriverà L’amica geniale 3? Al momento non si possono fare previsioni. Si era parlato dell’inizio del 2021 come possibile data, ma l’emergenza Covid-19 ha scombinato i piani di lavorazione, e probabilmente questo provocherà un rallentamento.

Al momento però ci sono tutte le intenzioni di rimettersi al lavoro il prima possibile, come ha dichiarato anche Francesca Orsi (Executive Vice President di HBO Programming), che il 30 aprile aveva confermato la nuova stagione.

Non vediamo l’ora di raccontare il prossimo capitolo della vita e dell’amicizia di Elena e Lila.

Voi che ne pensate? Siete curiosi di scoprire il proseguimento dell’amicizia tra Elena e Lila?

      NoSpoiler Il rispetto della tua privacy è la nostra priorità

      Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Accetta e continua per prestare il consenso all'uso di tutti i cookie. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi . Potrai consultare le nostre Informativa privacy e Policy sui cookie aggiornate in qualsiasi momento.

      Cerca