Lucifer: cast e personaggi della serie (...e loro controparti bibliche!)

FOX Il cast e i personaggi di Lucifer

Carismatici e dalla personalità complessa, alcuni dei personaggi di Lucifer prendono spunto dal fumetto Vertigo/DC, ma la serie è ricca di riferimenti biblici: scopriamo quali.

Si dice che il diavolo è nei dettagli, e Lucifer ha molti personaggi particolari, caratterizzati da fascino e complessità.

La serie TV, basata sul fumetto omonimo pubblicato dalla casa Vertigo e scritto da Mike Carey, ha per protagonista il personaggio di Lucifer Morningstar, apparso per la prima volta sulle pagine di Sandman di Neil Gaiman. Carismatico, dall'accento britannico e gran manipolatore, il diavolo interpretato da Tom Ellis ha conquistato il cuore del pubblico grazie a uno show che sa mescolare diversi generi con estrema intelligenza: dal procedurale poliziesco alla commedia e il drammatico, Lucifer è uno dei prodotti televisivi più amati degli ultimi anni.

Inizialmente trasmesso sulla rete americana FOX, Netflix ne ha acquistato i diritti, rinnovando la serie per la quarta stagione. Successivamente, visto l'enorme successo ricevuto, la piattaforma ha confermato la produzione di una quinta e poi di una sesta stagione, che sarà anche l'ultima.

I personaggi di Lucifer sono parzialmente ispirati al fumetto originale, mentre alcuni (soprattutto i nomi degli angeli) sono influenzati da figure bibliche e non solo. Scopriamo quali sono.

Chi è Lucifer Morningstar

FOXTom Ellis nei panni di Lucifer Morningstar

Il Lucifer della serie TV presenta una storia simile al diavolo della tradizione cristiana. Dopo aver provato senza successo una ribellione in Paradiso, Samael viene bandito da Dio, diventando un angelo caduto e destinato a regnare all'Inferno. Tematica ricorrente nella serie è il suo complesso rapporto con i genitori: Lucifer è rancoroso verso il padre, reo di averlo confinato negli Inferi, mentre incolpa sua madre perché non ha preso le sue difese.

La serie TV prende il via quando Lucifer, annoiato e stanco della sua vita, si trasferisce a Los Angeles allo scopo di vivere come un "umano". Nella città degli angeli, il diavolo apre un night club che chiama LUX e, grazie alle sue doti (è immortale, è dotato di grande forza fisica e riesce a manipolare le persone facendosi dire i propri desideri), più avanti inizierà a collaborare con la detective Chloe; tra loro si svilupperà un rapporto molto forte. Lucifer è intrigato dalla donna poiché è l'unica persona a resistere al suo fascino. Inoltre, quando la detective è nei paraggi, Lucifer diventa vulnerabile.

Chi è Amenadiel

FOXAmenadiel in una scena di Lucifer

Il personaggio di Amenadiel è presente nei fumetti originali legati alla storia di Lucifer, ma nella serie TV è vagamente ispirato alla figura biblica dell'Arcangelo Gabriele. Il maggiore dei fratelli del diavolo nutre un profondo odio nei confronti dell'angelo caduto, arrivando spesso a lottare contro di lui. Nella serie TV, per fortuna il rapporto tra i due fraterni è più disteso.

Seguendo gli ordini di Dio (a differenza del protagonista), inizialmente Amenadiel (interpretato da DB Woodside) cerca di convincere Lucifer a tornare nel suo regno. Mano a mano che si avvicina agli esseri umani, tra cui la psichiatra Linda, Amenadiel comincia a comprendere il motivo per cui suo fratello non è intenzionato a tornare agli Inferi. Nel corso della serie, perde e poi riacquista i suoi poteri (oltre alla forza, è in grado di rallentare il tempo) e le sue ali da angelo, in seguito a una profonda crisi esistenziale. 

Chi è Maze

FOXMaze mostra metà volto umano e metà demone

Mazikeen "Maze" Smith nasce come personaggio secondario nei fumetti di Sandman ed è presentata come un demone figlio di Lilith, prima moglie di Adamo. Spalla destra di Lucifer, quando lui decide di lasciare l'Inferno per Los Angeles, lo segue, diventando barista nel suo locale LUX. Maze appare sotto forma di una donna forte, indipendente, bravissima con le armi (nella seconda stagione diventa una cacciatrice di taglie), ma tuttavia poco incline ad avvicinarsi agli umani. Nella serie TV è Lesley-Ann Brandt a interpretarla.

Tutto cambia quando si trasferisce dalla detective Chloe e instaura un rapporto molto stretto con la piccola Trixie, la figlia della sua coinquilina, a cui si affeziona; Maze diventa anche migliore amica di Linda, scoprendo sentimenti quali l'affetto, a lei del tutto nuovi.

Chi è Uriel

FOXL'angelo Uriel in una scena di Lucifer

Lucifer ha altri fratelli che di tanto in tanto fanno capolino nella serie TV. Il primo che incontriamo è Uriel, personaggio interpretato da Michael Imperioli, basato sull'omonimo arcangelo presente nella tradizione ebraica-cristiana. In un episodio della seconda stagione, Uriel scende sulla Terra con l'intento di uccidere sua madre, la Dea Infernale, con la spada di Azrael. Pur di raggiungere il suo scopo, arriva a minacciare Lucifer di uccidere Chloe; perirà quindi per mano del suo stesso fratello. Uriel è in grado di prevedere e manipolare il comportamento e le probabilità di una persona. 

Chi è Azrael

L'angelo Azrael è assente nella Bibbia, ma lo troviamo invece nella tradizione islamica. Identificato come "angelo della morte", nella serie Azrael ha il volto di Charlyne Yi e appare in un episodio della terza stagione come l'amica immaginaria del medico forense Ella Lopez. A dispetto del nome tenebroso e negativo, Azrael ha fatto in modo che il giovane medico e suo fratello Lucifer si incontrassero perché sapeva di non poter essere più presente nella vita di Ella.

Chi è God Johnson

FOXGod Johnson appare a Lucifer

Non poteva mancare Dio nella lista di personaggi ispirati alla Bibbia. Anche se non compare sotto forma fisica, il padre di Lucifer, con cui ha un complesso rapporto di amore/odio, fa sentire la sua presenza in un episodio alquanto singolare. Timothy Omundson è Earl Johnson, un eccentrico magnate che, grazie a una cintura speciale, si considera Dio in persona. Per questo motivo, sua moglie l'ha fatto rinchiudere in un ospedale psichiatrico.

Lucifer è pronto a smascherarlo, convinto di tratti di un impostore. Quando però l'uomo lo chiama Samael, manifestando i suoi poteri mistici, lui deve ricredersi: per Lucifer è l'occasione per riallacciare il legame con suo padre e farsi perdonare. La reunion, però, avrà breve durata.

Chi è Marcus Pierce / Caino

FOXMarcus Pierce /Caino nella terza stagione di Lucifer

Nella Bibbia, Caino è il figlio di Adamo ed Eva. Secondo la Genesi è il primo assassino della storia, condannato da Dio a vagare sulla Terra. Quando appare per la prima volta nella serie TV, Caino ha il volto dell'attore Tom Welling e ha assunto l'identità di Marcus Pierce, rispettato tenente e capo della polizia di Los Angeles.

Lucifer scopre la sua doppia natura e vede in lui un possibile alleato: Caino, infatti, intende diventare mortale e il diavolo coglie l'occasione. Accetta di ucciderlo, così da provocare l'ira del padre. La loro breve alleanza vacilla perché c'è di mezzo Chloe, a cui entrambi tengono. Alla fine, Marcus viene ucciso da Lucifer nel finale della terza stagione, dopo che lui mette in pericolo la vita della detective.

Chi è Eve

NetflixEve nella quarta stagione di Lucifer

La prima peccatrice biblica fa la sua comparsa nella quarta stagione di Lucifer con l'intento di riconquistarlo. La Eva raccontata nel libro della Genesi è la compagna di Adamo, genitori di Caino e Abele. Secondo la tradizione cristiana, Eva cede alle lusinghe del serpente (in realtà il diavolo) e, insieme ad Adamo, mangia il frutto che Dio aveva proibito loro nel giardino, venendo quindi scacciati dall'Eden e costretti a vagare sulla Terra.

Nella serie TV, Eve è interpretata da Inbar Lavi: è un personaggio energico, conturbante, sicuro di sé e anche dal carattere frivolo. È disposta a tutto pur di avere il cuore di Lucifer e perciò finisce per allearsi con le persone sbagliate che metteranno in pericolo la vita della sua ex fiamma e di tutti quelli a lui cari. Capito il suo errore, Eva accetta di lasciare Los Angeles alla ricerca di se stessa.

Chi è Remiel

Ultimo ma non meno importante, l'angelo Remiel è un altro della lunga schiera dei fratelli di Lucifer. Nato sulle pagine del fumetto Sandman, nella versione televisiva è interpretato da Vinessa Vidotto ed è un angelo donna giunto sulla Terra dopo aver percepito l'arrivo di un nuovo essere celeste. Inizialmente crede che Lucifer sia il padre del bambino, fino a quando Amenadiel rivela che in realtà è lui che diventerà genitore del figlio avuto con l'umana Linda. Tra i due fratelli nasce una disputa, che si risolve quando Amenadiel la sconfigge: a quel punto Remiel rinuncia al suo intento e torna in Paradiso.

Il personaggio di Remiel è vagamente ispirato all'omonimo arcangelo presente nel sesto libro di Enoch, testo apocrifo di origine giudaica. Negli scritti, il suo nome significa "fulmine divino" ed è a comando dei 200 angeli caduti. Remiel ha il compito di portare le visioni di Dio agli uomini e traghettare le anime dei fedeli in Paradiso.

La prima parte di Lucifer 5 arriverà su Netflix il 21 agosto, ma non vediamo l'ora di scoprire se ci saranno nuovi personaggi ispirati al fumetto originale oppure ai testi sacri.

      Cerca