MythBusters: il conduttore Grant Imahara è morto a soli 49 anni

Netflix Un'immagine di Grant Imahara in White Rabbit Project

Grant Imahara, presentatore televisivo noto per il programma di Discovery Channel MythBusters - Miti da sfatare, è morto all'età di 49 anni.

È morto a 49 anni Grant Imahara, noto presentatore televisivo divenuto celebre per aver partecipato al programma di Discovery Channel MythBusters - Miti da sfatare. The Hollywood Reporter ha riportato la notizia secondo la quale Imahara sarebbe venuto a mancare per via di un aneurisma cerebrale.

La nota ufficiale di Discovery Channel pubblicata a corredo della notizia recita:

Abbiamo il cuore spezzato nel sentire la triste notizia di Grant. Era una parte importante della nostra famiglia e un uomo davvero meraviglioso. I nostri pensieri e preghiere vanno alla sua famiglia.

Nato a Los Angeles, in California, da una famiglia di origine giapponese, Imahara aveva da subito dimostrato grande interesse nella tecnologia, specie dopo essersi laureato in ingegneria elettronica.

Dopo essersi specializzato nella realizzazione di effetti speciali per il cinema, e lavorando anche in Lucasfilm - la società di produzione fondata da George Lucas, papà della saga di Star Wars - Imahara iniziò a lavorare al programma MythBusters - Miti da sfatare nel 2004, condotto da Adam Savage e Jamie Hyneman e prodotto dall'azienda australiana Beyond Television Production. In Italia è stato tramesso da Discovery Science, DMAX e Focus.

Lo show si occupa di provare la validità di alcune note leggende metropolitane e miti di vario genere, divenendo in breve tempo un piccolo cult tra gli appassionati. Al cosiddetto "Build Team" andarono ad aggiungersi anche Salvatore "Tory" BelleciKari Byron, con Imahara che andò ben presto a sostituire Scottie Chapman (la quale abbandonò il programma dopo poco tempo dall'inizio dello show).

Poco sotto, il post Twitter della Byron che ricorda il collega scomparso:

A volte mi piacerebbe avere una macchina del tempo.

Imahara era sposato da tempo con la costume designer Jennifer Newman, la quale ha pubblicato uno struggente post sui social per ricordare suo marito.

 
Non trovo le parole. Non so se ci riuscirò. Oggi ho perso una parte del mio cuore e della mia anima. Era un uomo così generoso e gentile, così infinitamente dolce e così amato dai suoi incredibili amici. Mi sento così fortunata ad averlo conosciuto, ad aver amato ed essere stata amata da lui. Ti amo, tesoro.

Dopo aver lasciato MythBusters nel 2014, Grant decise di dedicarsi a tempo pieno alla serie di Netflix White Rabbit Project (composta da una sola stagione da 10 episodi), assieme a Belleci e Byron, ossia l'ex team di costruttori della serie MythBusters. Nello show, il trittico metteva a confronto le più grandi invenzioni dell'uomo e molto altro ancora.

Fonte: The Hollywood Reporter

      NoSpoiler Il rispetto della tua privacy è la nostra priorità

      Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Accetta e continua per prestare il consenso all'uso di tutti i cookie. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi . Potrai consultare le nostre Informativa privacy e Policy sui cookie aggiornate in qualsiasi momento.

      Cerca