Chi è Devon Terrell? Conosciamo il Re Artù di Cursed

Netflix Devon Terrell è Re Artù con la spada in mano

Prima d'interpretare Re Artù sul piccolo schermo, Devon Terrell ha interpretato una figura storica di stampo recente: il giovane Obama.

Il suo sogno era interpretare Barack Obama (e ci è riuscito), ma Devon Terrell sarà sicuramente ricordato per aver interpretato un anticonvenzionale Re Artù nella serie televisiva Cursed. "Anticonvenzionale" perché nella serie Netflix Artù non viene presentato come il futuro Re, bensì come un mercenario avido di potere (questo almeno all'inizio della storia), seppur con un cuore tenero.

Terell è una giovane promessa della serialità: anche se la sua carriera è partita con un pizzico di sfortuna, molto presto l'attore ha trovato la sua strada, approfittando di diverse opportunità che l'hanno condotto verso casa Netflix. Conosciamo meglio l'attore che interpreta Re Artù in Cursed e quali sono stati i ruoli pregressi al cinema e in TV.

Biografia e formazione

Classe 1992, Devon Terrell è nato il 23 ottobre a Long Beach California, negli Stati Uniti. Suo padre è afroamericano, mentre sua madre anglo-indiana. A soli cinque anni, Devon ha lasciato l'assolata California per trasferirsi a Perth, nell'Australia occidentale, e ha trascorso lì infanzia e adolescenza, precisamente a Forest Lake (di fatto l'attore è americano naturalizzato australiano).

Dopo aver frequentato la Lynwood Senior High School, Devon Terrell ha seguito l'impulso della recitazione e si è iscritto alla Edith Cowan University specializzandosi in recitazione, dopodiché si è laureato alla National Institute of Dramatic Art nel 2013. 

I ruoli al cinema e in TV

La primissima esperienza per Devon è arrivata con la serie di Steve McQueen, Codes of Conduct, in principio approvata da HBO nel 2015. La serie però ha girato soltanto l'episodio pilota, dopodiché è stata cancellata. Terrell avrebbe dovuto interpretare il protagonista, Beverly Snow, un giovane afroamericano che avrebbe trovato il suo posto nell'élite di New York. La serie avrebbe rappresentato l'esordio di Devon Terrell, ma così non è stato: una piccola sfortuna che però non l'ha fermato.

Rimboccandosi le maniche, l'attore ha deciso di provare con il provino di Barry, il film sulla vita di Barack Obama alla Columbia University uscito nel 2016. Il film, dopo essere stato presentato al Toronto International Film Festival, ha debuttato anche su Netflix. Devon ha spiegato di aver sempre avvertito una certa affinità con Obama: non a caso, a 19 anni, gli fu chiesto quale fosse il suo ruolo dei desideri e lui rispose: "Interpretare Obama". Sogno realizzato!

Interpretare Obama non è stato un lavoro facile. Essendo il suo grande debutto Devon, ancora acerbo, ha dovuto lavorare a stretto contatto con un allenatore dialettale, seguendo i discorsi di Obama per prendere dimestichezza con il suo accento e il modo di parlare, ancor prima di sostenere il provino. Devon ha dovuto anche imparare a scrivere e persino giocare a basket con la mano sinistra. Ha letto ben tre volte Dreams From My Father, il libro di Obama, cercando di immedesimarsi il più possibile in lui. 

Dopo Obama, è arrivato il film Ophelia, basato sul romanzo di Lisa Klein e uscito nel 2018. Devon ha lavorato al fianco di attori come Naomi Watts, Clive Owen, George MacKay e Tom Felton e nella pellicola drammatica ha interpretato Orazio. Nello stesso anno, ha interpretato Danny nel film Il professore, scritto e diretto da Wayne Roberts con Johnny Depp.

Cursed: vi presentiamo Re Artù

La notorietà sul piccolo schermo è arrivata di recente interpretando il mitico personaggio di Re Artù nella serie televisiva Cursed, tratta dall'omonimo romanzo illustrato di Tom Wheeler. Per Devon Terrell è stato sicuramente un onore interpretare il primo Re Artù di colore, ma essere un eroe ha il suo prezzo.

"Devi mantenerti al massimo per dieci mesi. Mantenere la forma di cui c'è bisogno", ha spiegato l'attore a Digital Spy. "Ad un certo punto dovevamo girare gli episodi 1 e 6 in contemporanea. Quindi ho iniziato a pensare: 'Mi piace davvero come sto recitando in questo episodio, ma perché sto interpretando il personaggio nello stesso modo nell'episodio 6?' È terrificante, come attore non pensi mai di aver fatto un buon lavoro".

Per interpretare al meglio il suo personaggio, Devon ha letto tantissimi miti e romanzi incentrati sulla figura di Re Artù. E pensare che, quando i produttori gli hanno chiesto di fare il provino per il ruolo di Artù, Devon era scettico: "Non ha senso neanche provarci", aveva pensato. Ma poi si è ricreduto. 

Devon Terrell su Instagram

Devon Terrell è sicuramente molto discreto. Si conosce molto poco della sua sfera privata e anche sui social l'attore preferisce pubblicare soltanto su Instagram, dov'è al momento seguito da circa 10mila follower.

Durante il periodo di rivolte in America - in seguito al caso George Floyd - l'attore ha mostrato il proprio sostegno verso il movimento Black Lives Matter, prendendo attivamente parte alle proteste. 

Devon non è comunque molto attivo neanche su Instagram: il primo post risale al 7 maggio 2020. La maggior parte delle fotografie pubblicate riguarda Cursed e il personaggio di Re Artù. 

Conoscevate Devon Terrell prima di Cursed? 

      NoSpoiler Il rispetto della tua privacy è la nostra priorità

      Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Accetta e continua per prestare il consenso all'uso di tutti i cookie. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi . Potrai consultare le nostre Informativa privacy e Policy sui cookie aggiornate in qualsiasi momento.

      Cerca