Berlino tornerà nella nuova stagione de La Casa di Carta: la conferma di Pedro Alonso

Netflix Una scena di Berlino ne La casa di Carta

Forse era una conferma superflua, ma Pedro Alonso ci ha tenuto a comunicarla ai propri fan: Berlino sarà anche nella quinta stagione de La Casa di Carta.

Non c’è Casa di Carta senza Berlino e lo sanno bene i fan della serie come lo sa l’attore Pedro Alonso, che interpreta il controverso e affascinante personaggio.

Berlino è stato ucciso – o meglio, si è sacrificato per salvare i suoi compagni – al termine della prima rapina, quella alla Zecca di Stato, ma successivamente abbiamo avuto il piacere di vederlo tornare con un classico espediente narrativo: quello del flashback.

Non sappiamo ancora quando potremo vedere la quinta stagione de La Casa di Carta, ma in ogni caso le riprese sono cominciate, compatibilmente con la difficoltà di allestire un set durante la pandemia di Covid-19 e la rigidità delle misure di distanziamento accennate anche da Álvaro Morte, che interpreta il Professore.

Ora è il turno di Alonso per parlare dell’argomento. L’attore spagnolo lo ha fatto su Instagram, raccontando la difficile vita lavorativa ai tempi del Coronavirus e confermando implicitamente di essere coinvolto anche nella quinta stagione della serie.

Mi sono appena fatto tagliare i capelli, ho provato i vestiti. Tutti portano le mascherine. In certi momenti sembrava di essere al Pentagono. O in un film di Spielberg sugli incontri in chissà quale fase. Comunque presto ci sarà ancora lui. Si chiama Berlino e con lui è vero amore. A volte.

Molto probabilmente la storyline che coinvolgerà Alonso sarà ambientata nel passato, come le precedenti che sono conseguite alla sua morte. Nella quarta stagione, rilasciata su Netflix il 3 aprile, abbiamo visto il matrimonio di Berlino con Tatiana, sempre in un flashback, in cui il criminale, già consapevole di avere una grave malattia, si lanciava in canti e balli e su un assolo della celebre canzone italiana Ti amo.

Abbiamo anche scoperto qual era il legame tra il personaggio e l’amico Palermo, innamorato di lui senza speranza. E abbiamo avuto la conferma della mente geniale (e perversa) di Berlino, fratello affascinante e spregiudicato del più riflessivo e controllato Professore.

Non abbiamo informazioni su quello che potrebbe succedere nel nuovo capitolo de La Casa di Carta. In rete serpeggiano le teorie sul Professore, su Alicia Sierra, Tokyo e molti altri. Ma per scoprire come continuerà la rapina alla Banca Centrale non resta che attendere l’arrivo della quinta stagione, anche se al momento non abbiamo ancora una data.

      Cerca