La Francia pensa ai cinema in stile Senato Galattico di Star Wars

Lucasfilm/Disney Un'immagine del Senato Galattico

In Francia si sta pensando di risolvere il problema del distanziamento sociale nei cinema ispirandosi a Star Wars.

A seguito dell'emergenza sanitaria mondiale - che sta letteralmente mettendo in ginocchio l'industria cinematografica - sono in molti a domandarsi come "risorgeranno" le sale di tutto il pianeta dopo la fine della pandemia di coronavirus.

Il lockdown ha infatti visto i cinema chiudere le saracinesche a tempo indeterminato, visto e considerato anche che i timidi segnali di riapertura (inclusi quelli avvenuti in Italia lo scorso 15 giugno 2020) non hanno purtroppo portato ai risultati sperati, con pochissime sale aperte e molte altre impossibilitate a sobbarcarsi spese e costi del personale (senza contare le uscite ridotte all'osso).

Dopo l'idea dei Drive-In, scelta come soluzione estemporanea, dalla Francia arriva ora una nuova alternativa alle classiche sale cinematografiche. Ōma Cinema ha infatti avviato a Parigi la costruzione di un nuovo cinema, affidandosi alla sapienza dell'architetto Pierre Chican (già autore dell’UGC Les Halles e dell’UGC Bercy).

Il sito della compagnia spiega a grandi linee l'impostazione del nuovo cinema, ispirato in maniera più o meno palese al Senato Galattico visto nella trilogia prequel di Star Wars, con i posti a sedere nel cinema distribuiti in modo realmente inusuale.

Sul sito della compagnia è spiegata a grandi linee l'idea dietro questo particolare progetto:

Visto che le sale cinematografiche costruite da più di 50 anni sono simili e riproducono lo stesso tipo di poltrona per il pubblico, questa nuova idea di sala crea un’esperienza cinematografica intima, spettacolare e coinvolgente allo stesso tempo, in cui ogni posto è il posto migliore.

I lavori per la messa in atto della nuova sala parigina sono attualmente in corso, con un taglio del nastro atteso genericamente nel corso del 2021. La disposizione dei posti assolutamente unico nel suo genere permetterà il distanziamento sociale (oltre a un ambiente decisamente meno affollato rispetto ai cinema tradizionali).

Sempre sul portale web ufficiale di Ōma Cinema possiamo anche leggere che:

Oltre alla natura spettacolare dell’architettura, la configurazione originale della sala è progettata per offrire agli spettatori un’esperienza visiva e sonora davvero straordinaria, con una proiezione delle immagini priva di alcuna distorsione. Quella di Ōma è un’esperienza che non dimenticherete.

Che sia davvero questo il modello di cinema del futuro post-epidemia? Al momento non ci è dato sapere. L'unica cosa certa è che al momento nessuno, ad eccezione di Ōma Cinema, sembra aver preso in considerazione questo modello "alla Star Wars" per i propri multisala.

Infine, sui social si è (ovviamente) scatenata la corsa ai commenti più o meno incuriositi verso questo nuovo modello di cinema pensato dai francesi.

Abbastanza strano che il Senato Galattico decida ora di proiettare film.

Sembra la Camera del Senato Galattico dei prequel di Star Wars! Voglio esserci! Quando posso prenotare i biglietti?

Sarà davvero figo essere seduti su delle poltrone per il distanziamento sociale in stile Senato Galattico.

Non ci resta quindi che attendere e vedere se il pubblico - non appena avrà modo di tornare nelle sale senza alcuna limitazione - gradirà i cinema ispirati al modello del Senato Galattico (senza però la presenza della Regina Amidala o del cancelliere Palpatine).

A voi piacerebbe vedere in un film in una sala dalla conformazione così unica e originale?

Via: ComicBook

      Cerca