Natale con uno sconosciuto 2: cosa sappiamo della nuova stagione

Netflix Una scena di Natale con uno sconosciuto 2

Una single in cerca d’amore, per affrontare la sua famiglia e le domande scomode durante le feste. Natale con uno sconosciuto sta per tornare con una seconda stagione.

Lo scorso Natale Netflix aveva proposto ai propri utenti una commedia romantica ambientata tra le nevi di Oslo, una miniserie su una donna sui trenta single “per scelta degli altri”: Natale con uno sconosciuto.

La protagonista, l’infermiera Johanne, si preparava all’ennesimo Natale senza un compagno in mezzo alle battute e alle frecciate della sua famiglia. Decisa a ribellarsi all’atteggiamento paternalistico e consolatorio dei suoi genitori, Johanne vuole trovarsi un fidanzato entro la fatidica vigilia di Natale, in cui lo presenterà alla famiglia.

Scovare un uomo, però, non è facile e, anche se gli spasimanti non le mancano, Johanne farà fatica a capire chi vuole al suo fianco.

La prima stagione si è chiusa con un cliff (una scorrettezza contro lo spettatore, secondo alcuni, perché ci sono finali aperti che lasciano un po’ insoddisfatti) in cui Johanne rimane in sospeso davanti a un volto ignoto.

Alla festa di famiglia, avendo ricevuto un permesso speciale dal lavoro, la donna invita Jørgunn e Raul, una coppia appena formata, e anche una paziente, la signora Nergaard.

Tutto procede bene. Johanne si è riconciliata con il padre e c’è una bella armonia. A un tratto, però, suonano alla porta. La donna va ad aprire e sorride… ma non sappiamo chi sta per entrare!

Le riprese in Norvegia (con le nuove norme anti-Covid)

I primi mesi del 2020 a causa del Covid-19 hanno determinato uno stop ai set e alle produzioni di film e serie. Al momento di ripartire, con la fase 2, ogni paese ha assunto misure per adeguarsi alla nuova situazione, girando le scene di film e serie sempre in condizioni di massima sicurezza.

Come racconta Variety, la Scandinavia è uno dei territori che si sono organizzati per primi per adattarsi al nuovo lavoro sul set.

Kelly Luegenbiehl, vicepresidente degli originali internazionali di Netflix, che attualmente sta realizzando le produzioni di serie in Islanda, Svezia e Danimarca, ha rivelato il modo in cui sta cercando di gestire il problema.

Un passo alla volta. Queste sono grandi sfide che stiamo cercando di risolvere [piano piano]. Se ti focalizzi sull'intero problema [contemporaneamente,], può essere un po’ ansiogeno.

Le riprese di Natale con uno sconosciuto 2 sono cominciate in Norvegia a luglio. Netflix ha messo in atto una serie di misure di sicurezza sul set, dal personale addetto all’igienizzazione ai test di temperatura. Sul set ormai ci sono pochissimi addetti ai lavori e ricevono badge di colori diversi che regolano gli accessi alle aree dei set.

NetflixUna scena di Natale con uno sconosciuto
Johanna alla ricerca dell'amore (o almeno di capire cosa significa)

La Luegenbiehl ha parlato anche di “nuove abitudini”, come lavarsi continuamente le mani, misurare la temperatura ed evitare gli abbracci, cosa che sta avvenendo più o meno in tutto il mondo. Un fattore positivo, ha notato la vicepresidente, è il modo in cui tutti stanno attenti e non solo per la propria incolumità, ma anche per quella degli altri.

Quello che è stato davvero interessante è la facilità e la rapidità con cui le persone sono in grado di adattarsi alla nuova normalità.

I protocolli sono stati comunicati direttamente dalle linee del governo, che la piattaforma di streaming ha adattato ai propri set.

Cosa succederà in Natale con uno sconosciuto 2?

Questa efficienza ci fa pensare che probabilmente il sequel di Natale con uno sconosciuto potrebbe arrivare per Natale 2020, per raccontare di nuovo le disavventure amorose di Johanna in una cornice da fiaba, i quartieri di Oslo in cui vive, si muove e lavora. Potrebbe anche essere una commedia non-natalizia e raccontare le vicissitudini dei personaggi in una città con la temperatura più mite...

Il finale completamente aperto della prima stagione, che si interrompeva sul primo piano di Johanna alla porta, lascia spalancate tutte le storyline. La nostra Bridget Jones scandinava capirà finalmente chi è l’uomo della sua vita, tra i vari che ha conosciuto? O forse preferirà rimanere da sola?

NetflixUna scena di Natale con uno sconosciuto
L'incubo peggiore di Johanna: il Natale da single in famiglia!

Potrebbe succedere davvero di tutto all’infermiera trentenne, che nella prima stagione ha imparato qualcosa in più su se stessa e il senso delle relazioni sentimentali.

Voi siete curiosi di scoprire il seguito della serie dello scorso Natale?

      Cerca