Dov'è stato girato Sapore di te? Forte dei Marmi e tutte le location

Medusa Film Vincenzo Salemme e Valentina Sperlì in una scena del film Sapore di te

Un viaggio dalla meta di lusso della costa versiliese, un autentico mito degli anni '50 e '60, alle altre spiagge in Maremma (e non solo) usate dai fratelli Vanzina per il loro Sapore di mare pre-Tangentopoli.

Sapore di te è la commedia balneare che i fratelli Vanzina, a 30 anni da Sapore di mare, hanno ambientato nei fantastici anni '80, quelli dell'Italia pre-Tangentopoli fresca e spensierata che "oggi non c'è più".

Le estati sono quelle tra il 1984 e il 1985, tra amorazzi, scappatelle e tradimenti consumati sotto l'ombrellone da un variopinto gruppo di vacanzieri.

Spiccano tra loro Luca (Eugenio Franceschini) e Chicco (Matteo Leoni), innamorati della bellissima Sabrina (Katy Saunders); i genitori di quest'ultima, i romani Alberto (Maurizio Mattioli) ed Elena (Nancy Brilli); la studentessa Anna (Martina Stella) e il suo chiodo fisso Armando, uno "Steve McQueen di provincia" (Giorgio Pasotti); l'onorevole socialista De Marco (Vincenzo Salemme) e la moglie Leonetta (Valentina Sperlì), pronta a freddare i suoi bollori per la soubrette Susy (Serena Autieri).

Lo sfondo delle loro avventure non può che essere Forte dei Marmi, la città più esclusiva della Versilia ancora congelata negli anni '60. Ma Sapore di te è stato girato proprio tutto in questo luogo simbolo dell'immaginario chic e villeggiante? Scopriamolo insieme.

Forte dei Marmi e la Versilia

Il cuore delle riprese del film di Carlo ed Enrico Vanzina è ovviamente la rinomata località della Versilia, il piccolo gioiello della provincia di Lucca che da oltre cinquant'anni è una icona dello stile, oggi frequentata soprattutto dai magnati russi.

La villa dove l'onorevole De Marco trascorre le vacanze è in viale Ammiraglio Morin, a poca distanza dalla spiaggia di Marina di Pietrasanta.

Un'altra villa è quella di Armando, che appare quando Anna lo scopre a baciare Carmen (Linda Collini). L'elegante villino si trova in via Cesare Battisti.

Lo stabilimento frequentato dai protagonisti del film è il celebre Bagno Costanza in via Arenile, uno dei più grandi di Forte dei Marmi e, come si legge sul sito ufficiale, "uno dei pochi a mantenere intatta l'aura signorile degli storici stabilimenti di inizio secolo".

Il Bagno è famoso per la sua spiaggia levigata, il giardino mediterraneo e la sistemazione strategica di fronte alla pineta di Roma Imperiale.

L'albergo di Susy è sempre in viale Ammiraglio Morin: è l'Augustus Hotel & Resort.

Un hotel di lusso a 5 stelle con tutti i comfort, situato nella pineta della zona più ricercata della città.

La famiglia Proietti, invece, alloggia all'Hotel President, a pochi passi dall'Augustus.

L'albergo a 4 stelle, di fondazione più recente (è stato aperto nel 1981), è un altro luogo molto amato da chi arriva in Versilia, dagli spazi ampi e dal sapore d'altri tempi.

La discoteca dove vediamo Armando e Anna è La Capannina di Franceschi, "dal 1929 il locale più glamour della Versilia".

Con i suoi novant'anni alle spalle (l'inaugurazione risale al 15 agosto del 1929), la Capannina è il club più longevo d'Europa, un autentico pezzo di storia d'Italia.

Il circolo dove Elena rivela a Leonetta il tradimento del marito è il Tennis Club Europa in via Colombo.

Immerso nel verde e a pochi passi dal mare, il club è un luogo storico di Forte dei Marmi, fondato nel 1967 da Pompilio Fornaroli e Lidia Nardini.

Il bar che appare più volte nel film è il Caffè Roma in via Mazzini.

La caffetteria è uno storico locale in pieno centro, caratterizzato dalla raffinata veranda e posizionato proprio accanto al "Forte".

Uno dei simboli di Forte dei Marmi e di tutta la Versilia è il pontile, dove Armando finisce per litigare con Anna.

Il negozietto di antiquariato del personaggio di Pasotti è in via Carducci: il Forte Arte

Nato nel 1989, il Forte Arte organizza mostre d'arte sia contemporanea che antica e si occupa anche della progettazione di interni.

Cala Violina e la Maremma

Pur svolgendosi per lo più a Forte dei Marmi, Sapore di te si è spostato in diverse località toscane per completare le riprese. Tra le altre location utilizzate spiccano Porto Ercole e la spiaggia vip di Cala Violina a Scarlino, in provincia di Grosseto: è lì che arrivano Sabrina e i suoi amici.

Cala Violina, a metà strada tra Follonica e Punta Ala, è la spiaggia più famosa della Maremma. I Vanzina l'avevano già usata nel 1984 ai tempi di Amarsi un po': è quella la spiaggia dove Marco (Claudio Amendola) e Cristiana (Tahnee Welch) trascorrono il weekend insieme.

Il paesaggio del Monte Argentario ricompare con la stazione di Orbetello-Monte Argentario.

Il cinema in cui Alberto porta Elena è a Livorno: si chiama I 4 Mori ed è il Palazzo del Portuale in via Pietro Tacca.

San Candido e la Val Pusteria

La troupe dei fratelli Vanzina, infine, è arrivata fino in Val Pusteria e in Austria.

La chiesa nella quale entrano Luca e Chicco è quella di Sankt Jakob a Nessano, nella frazione di Perca.

San Giacomo è il patrono dei pellegrini: l'immagine che appare sul muro della chiesa è stata dipinta dall'artista pusterese Simone da Tesido (Simon von Taisten), vissuto a cavallo fra il '400 e il '500.

Lo stadio di Amburgo, dove si tiene il concerto degli Spandau Ballet che aprono il film con la loro True, si trova in realtà in Austria: è la Red Bull Arena di Wals-Siezenheim, periferia sud-ovest di Salisburgo, a solo un chilometro e mezzo di distanza dal castello di Klessheim.

Lo Stadion, inaugurato nel 2003, è un gioiello del calcio europeo: 30mila posti, erba naturale con sottosuolo riscaldato e design innovativo e visionario firmato dallo studio Architekturbüro Wimmer.

L'inevitabile Roma

Può mancare la capitale in una commedia dei Vanzina? Oltre ad alcuni esterni a Fregene, la produzione ha girato due scene importanti in città.

La strada in centro dove Alberto salva per la seconda volta nel 1993 Piero, "vittima" di una lavatrice, è via Sant'Alberto Magno.

Siamo nella bellissima cornice del Parco degli Aranci, in zona Aventino.

Un altro tuffo nel "futuro" è nel 1990, quando Sabrina ritrova Chicco: il laghetto è quello suggestivo di Villa Borghese dove, su di una piccola isola artificiale, sorge il Tempio di Esculapio, realizzato tra il 1785 e il 1792 da Antonio e Mario Asprucci.

Sapore di te è stato definito dai fratelli Vanzina "l'erede spirituale" di Sapore di mare.

Un piccolo e divertente romanzo sentimentale sull'amicizia, l'amore, il successo, il destino.

Poster Sapore di te
FILM

Sapore di te

2014
  • Genere:
  • Regia: Carlo Vanzina
  • Sceneggiatura: Carlo Vanzina, Enrico Vanzina
  • Cast: Vincenzo Salemme, Maurizio Mattioli, Nancy Brilli, Katy Louise Saunders, Serena Autieri guarda tutto il cast

Nella Forte dei Marmi post-Covid orfana dei russi, degli inglesi e delle famiglie arabe, è arrivata l'estate giusta per riscoprire il "mare dei ricchi"?

      NoSpoiler Il rispetto della tua privacy è la nostra priorità

      Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Accetta e continua per prestare il consenso all'uso di tutti i cookie. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi . Potrai consultare le nostre Informativa privacy e Policy sui cookie aggiornate in qualsiasi momento.

      Cerca