SDCC: Tante novità dal mondo di Star Trek al virtual panel dedicato

Due nuove serie animate, lo spin-off di Star Trek: Discovery intitolato Strange New Worlds, le riflessioni di Patrick Stewart sulla prima stagione di Picard: ecco i punti principali del panel del SDCC dedicato all'universo trek!

Un lungo e articolato panel virtuale, della durata di oltre un'ora e mezza, ha dato spazio a tutte le novità dell'universo trek per gli appassionati, direttamente dalla viva voce dei protagonisti.

La prima notizia è stata quella relativa al lancio della nuova serie animata Lower Decks, in arrivo il 6 agosto negli USA su CBS All Access.

Star Trek: Lower Decks è firmata da Mike McMahan, che si è fatto le ossa con South Park ed era già stato dietro le quinte di Rick & Morty.

Ambientata nello stesso orizzonte temporale di Star Trek: The Next Generation, la serie con la prima stagione di 22 episodi racconterà i viaggi dell'equipaggio della nave Cerritos, alla ricerca del secondo contatto (sì, il secondo) con le razze aliene incontrate nella galassia.

Nel cast Jerry O'Connell, che presta la voce al comandante Ramson.

Discovery, lo spin-off e la seconda serie animata

Il cast di Star Trek: Discovery ci ha regalato l'emozionante lettura del copione del finale della seconda stagione, per poi anticipare qualcosa - naturalmente poco, e in modo piuttosto vago - sulla stagione 3. 

Per esempio del rapporto di Spock (Ethan Peck) con la sorellastra Michael (la protagonista Sonequa Martin-Green), che ha permesso al vulcaniano di sviluppare maggiormente la sua metà umana, imparando meglio a comprendere i ragionamenti della specie con cui è costantemente in contatto, ma anche in conflitto.

Anson Mount, interprete del capitano Pike, sa benissimo a cosa andrà incontro: il destino di Pike è noto ai fan di Star Trek fin dal principio della storia, e dovrà affrontare il proprio futuro pensando a fare del suo meglio per il bene degli esseri umani.

Relativamente ai personaggi di Pike, Spock e Numero Uno (Rebecca Romijn), Alex Kurtzman ha parlato anche del nuovo spin-off di Discovery, intitolato Strange New Worlds e incentrato proprio su questi personaggi.

Fra le novità è in arrivo anche un'altra serie animata, Star Trek: Prodigy, che vedrà la luce il prossimo anno ed è pensata per i fan più piccoli. Destinata infatti a Nickelodeon, racconterà la storia di alcuni adolescenti ribelli che sequestrano una nave della Flotta per avventurarsi alla scoperta dello spazio.

Star Trek: Picard

Lo spin-off incentrato sul personaggio di Jean-Luc Picard, il capitano interpretato da Patrick Stewart, ha avuto l'approvazione del suo protagonista, che si è detto molto contento di aver accettato di rivestire i panni di uno dei personaggi più amati di tutta la storia trek.

L'occasione di mettere in evidenza i mutamenti e l'evoluzione di Picard e del suo mondo nell'arco di quasi vent'anni, è stata per Stewart molto stimolante.

Anche Brent Spiner (Data) ha raccontato di essere stato lieto di aver ripreso il personaggio, che non avrebbe più pensato di avere occasione di interpretare.

Le riflessioni sulla prima stagione della serie si sono concentrate proprio sull'evoluzione dei personaggi ma anche del loro rapporto.

Il panel di Star Trek è stata un'occasione imperdibile di rivedere molti dei volti più amati da parte di tutti noi fan, in attesa che le avventure della grande famiglia nata da un'idea di Gene Roddenberry continuino a farci sognare...

      Cerca