Loki: Gugu Mbatha-Raw anticipa l'evoluzione del personaggio nella serie TV

Marvel Studios Loki tra le rovine di Asgard

Come sarà il Loki che vedremo nella serie TV in arrivo su Disney+? L'attrice Gugu Mbatha-Raw ci fornisce alcuni indizi al riguardo.

La serie TV dedicata al personaggio di Loki, interpretato nel Marvel Cinematic Universe dall'attore Tom Hiddleston, è sicuramente tra le più attese tra quelle in arrivo prossimamente sul catalogo Disney+.

Lo show incentrato sul Dio dell'Inganno, fuggito dalle forze dello S.H.I.E.L.D. con il Tesseract nel 2012 come visto in Avengers: Endgame, narrerà infatti le vicende di un Loki "redivivo", attraverso le pieghe del tempo e dello spazio.

Ora, nel corso di un'intervista con Entertainment Tonight, l’attrice Gugu Mbatha-Raw (nota al pubblico per essere stata l'interprete del personaggio di Kelly nell’episodio San Junipero della serie Black Mirror) ha fornito qualche ulteriore informazione sullo show, rivelando che la versione "alternativa" del fratellastro di Thor attraverserà un percorso di maturazione decisamente differente rispetto a quello visto nella linea temporale canonica del MCU (e che lo ha visto morire per mano di Thanos).

La serie andrà in direzioni inaspettate, vedrete Loki maturare in modi diversi. I fan saranno molto contenti di vedere Tom Hiddleston e il suo personaggio al centro della storia.

La Mbatha-Raw, che nello show interpreterà un personaggio femminile di primaria importanza, ha poi parlato nello specifico dell'esperienza che l'attende nella serie TV targata Marvel e Disney:

Più di ogni altra cosa, sono emozionata per il fatto che la serie è diretta da una sola regista. Far parte di una miniserie non è come partecipare alle classiche serie ad episodi dove c’è un regista diverso ogni settimana. Kate Herron dirigerà tutte le puntate, è un’esperienza che non ho mai fatto in TV. So che è già accaduto in passato, ma nella mia esperienza personale non ho mai girato più episodi di uno show con lo stesso regista.

Infine, l’attrice ha confermato l'ipotesi che le riprese della serie dovrebbero ricominciare a breve (forse già ad agosto 2020, come reso noto da The Hollywood Reporter), sempre in base all'evolversi dell'emergenza sanitaria mondiale:

Stanno ancora cercando di capire come ripartire, teniamo le dita incrociate. Non vedo l’ora. Sono contenta di tornare al lavoro.

Lo scorso marzo di quest'anno lo showrunner Michael Waldron ha lasciato intendere che la serie potrebbe mostrare una sorta di "lotta" tra le varie identità di Loki. Vale a dire che il Dio dell'Inganno non sarà inquadrato come il classico villain in cerca di riscatto, bensì come un antieroe dalle mille sfaccettature, in grado di adattarsi agli eventi che sarà chiamato a vivere in prima persona (e di cui al momento non si conoscono i dettagli).

Marvel StudiosLoki: la serie TV farà evolvere il Dio dell'Inganno

Ricordiamo in ogni caso che il personaggio di Loki ha fatto il suo debutto nel MCU in Thor, di Kenneth Branagh (2011). Ha poi ottenuto il ruolo di villain principale in The Avengers (2012) per poi tornare ancora una volta in Thor: The Dark World (2013). Lo abbiamo poi visto in Thor: Ragnarok (2017), Avengers: Infinity War (2018) e Avengers: Endgame (2019).

La serie TV dedicata a Loki, diretta da Kate Herron e scritta da Michael Waldron (Rick & Morty, Doctor Strange in the Multiverse of Madness) vedrà nel cast anche Sophia Di Martino, Owen Wilson e Richard E. Grant.

Leggi anche

      Cerca