Ozark guida le 160 nomination agli Emmy di Netflix

La 72esima edizione degli Emmy Awards vede il trionfo come numero di candidature per Ozark e le serie Netflix. La piattaforma conquista ben 160 nomination.

Netflix domina le nomination agli Emmy. Dopo aver tallonato HBO per due anni, la piattaforma streaming ha allungato il passo. Nel 2019 HBO ottenne 137 nomination contro le 118 di Netflix. Quest’anno, invece, il primato va alla piattaforma con 160 nomination contro le 107 di HBO. 

A guidare la lista delle più nominate c’è Ozark. La serie ha ottenuto 18 nomination ed è in gara con lo stesso numero di candidature con Succession di HBO. 

Qui sotto, alcune delle nomination alla 72esima edizione degli Emmy Awards di Ozark:    

  • miglior serie drammatica
  • miglior attore protagonista di una serie drammatica a Jason Bateman alias Marty Byrde
  • miglior attrice protagonista di una serie drammatica a Laura Linney alias Wendy Byrde
  • miglior attrice non protagonista di una serie drammatica a Julia Garner alias Ruth Langmore
  • miglior regia per una serie drammatica: Alik Sakharov per l’episodio Fire Pink e Ben Semanoff per l’episodio Su casa es mi casa
  • miglior sceneggiatura per una serie drammatica: Chris Mundy per l’episodio All In e John Shiban per l’episodio Boss Fight
NetflixJason Bateman e  Laura Linney in Ozark
Ozark: i protagonisti Jason Bateman e Laura Linney

Tante le nomination anche per le altre serie Netflix. The Crown si aggiudica la candidatura come migliore serie drammatica, miglior attrice non protagonista di una serie drammatica a Helena Bonham Carter e miglior attrice protagonista di una serie drammatica a Oliva Colman

La miniserie Unorthodox, invece, conquista due candidature come miglior miniserie e miglior attrice protagonista di una miniserie a Shira Haas

Candidata come miglior serie drammatica anche Strangers Things, mentre diverse candidature sono andate alla miniserie Hollywood di Ryan Murphy. Tra le candidature quella a Holland Taylor come migliore attrice non protagonista di una miniserie, a Jim Parsons come migliore attore non protagonista di una miniserie e a Jeremy Pope come migliore attore protagonista di una miniserie. 

Due candidature anche per Amiche per la morte - Dead to Me nelle categorie miglior serie comedy e migliore attrice protagonista in una serie comedy a Christina Applegate.

Quante delle 160 candidature si trasformeranno in un premio da portare a casa? Per saperlo dovrete aspettare il 20 settembre 2020, quando ABC trasmetterà la cerimonia di premiazione dal Microsoft Theater di Los Angeles. 

      Cerca