Miles Morales: tutto sul primo Spider-Man afro-americano

Marvel Primo piano di Miles Morales (Spider-Man) in una tavola Marvel Comics

Sono bastati pochi anni a Miles Morales per conquistare i lettori Marvel e alla sua ascesa è dedicato anche un gioco in esclusiva per PlayStation 5. L'identikit dello Spidey afro-americano nato dalla matita dell'italiana Sara Pichelli.

Chi si nasconde sotto la maschera di Spider-Man? Una domanda all'apparenza molto semplice e a cui molti potrebbero rispondere nominando senza pensarci due volte il più famoso dei tessiragnatele. Peter Parker, ovviamente. In realtà, a voler essere precisi, alla prima bisognerebbe rispondere con una seconda domanda. Lo Spider-Man di quale universo?

Senza nulla togliere a Miguel O'Hara e Gerald Drew, l'impatto di Miles Morales sull'immaginario Marvel - in tutte le sue ramificazioni - e sulla cultura pop è stato di gran lunga superiore. Quello dell'universo Ultimate è infatti il primo Spidey afro-americano della Casa delle Idee (con origini latine-portoricane), il 'riflesso della cultura in cui viviamo', citando l'editor-in-chief Marvel Axel Alonso.

Nonostante sia relativamente un debuttante - la prima apparizione risale al 2011 - Miles ha conquistato in men che non si dica il favore del pubblico (negli USA in particolare). Ma come è nato questo personaggio, quali sono le sue peculiarità e dove è possibile incontrarlo?

Genesi del personaggio

Negli uffici Marvel si è iniziato a discutere di Miles Morales nel novembre del 2008, in occasione del trionfo di Barack Obama alle elezioni presidenziali degli Stati Uniti d'America.

La proposta di rinnovamento di alcuni supereroi, in particolare di Spider-Man, viene avanzata dal sopracitato Axel Alonso. L'idea è quella di sposare la realtà e lanciare nella mischia un nuovo personaggio in grado di incarnare l'attuale clima di cambiamento del paese, pronto ad accogliere il primo presidente afro-americano della sua storia.

MarvelMiles Morales in una tavola Marvel Comics

Occhi dunque puntati sulla linea editoriale Ultimate, una sorta di realtà parallela in cui iconici eroi del roster Marvel vivono storie mai raccontate prima e create per il pubblico del 21° secolo. Scartata l'ipotesi dell'esordio nel 2008-2009 - a causa di sviluppi narrativi poco convincenti -, la decisione definitiva viene presa nel 2011. È l'anno della coraggiosa storyline 'Death of Spider-Man', che - come potrete immaginare - racconta la morte del Peter Parker dell'universo Ultimate.

Miles Morales è stato creato dall'autore Brian Michael Bendis (ispirandosi all'attore e cantante Donald Glover, noto principalmente per Community) e dalla disegnatrice italiana Sara Pichelli. Di quest'ultima la firma anche sullo splendido costume indossato da Miles, nero e con particolari rossi.

COLLEZIONE 100% MARVEL Miles Morales. Spider-Man collection: 1
COLLEZIONE 100% MARVEL

Miles Morales. Spider-Man collection: 1

15,99 €

Biografia, poteri e abilità

Spazio dunque al nuovo Spidey, che si presenta al grande pubblico nell'agosto del 2011 (in USA) in Ultimate Comics: Fallout #4, durante uno scontro con Kangaroo poco dopo la morte di Peter. Per ottenere qualche informazione in più dobbiamo tuttavia attendere il mese successivo, con la pubblicazione di Ultimate Comics: Spider-Man.

Miles è un adolescente afro-americano che vive a Brooklyn con sua madre Rio Morales e suo padre Jefferson Davies. Come nel caso di Peter Parker, la sua vita viene completamente stravolta dal morso di un ragno. Ciò avviene nell'appartamento di suo zio Aaron Davis (che in realtà è il criminale Prowler).

MarvelCopertina di Ultimate Comics - All New Spider-Man #1

Miles sviluppa così abilità sovrumane, come forza, velocità e agilità fuori dal comune. Può aderire alle pareti, contare sul senso di ragno premonitore, mimetizzarsi in ogni ambiente e paralizzare i nemici semplicemente toccandoli (per i lanciaragnatele artificiali dovrà invece attendere l'incontro con May Parker, zia di Peter). Molti vorrebbero essere al suo posto, ma in lui prevale il desiderio di vivere una vita normale, distante anni luce da quella dei supereroi che suo padre tanto detesta. Prova quindi a nascondere i poteri appena acquisiti, ma il peso dei sensi di colpa per non aver aiutato Peter Parker nel momento di maggior bisogno (lo scontro con Goblin durante il quale troverà la morte) lo spingono a diventare un vigilante e raccogliere dunque l'eredità di Spider-Man.

La presenza in città di un nuovo tessiragnatele attira però l'attenzione di Spider-Woman che, dopo averlo catturato, conduce Miles sul Triskelion, al cospetto di Nick Fury. Qui il giovanissimo scalamuri, dopo aver scoperto che suo zio è un pericoloso criminale ricercato dalla F.B.I., sventa l'attacco di Electro immobilizzandolo con il suo tocco paralizzante. Dopo questo atto di pure eroismo, Nick Fury dona a Miles il suo nuovo costume di Spider-Man.

MarvelMiles Morales in una tavola Marvel Comics

Nasce così l'ultimo Spider-Man dell'universo Ultimate targato Marvel Comics che, ad oggi, ha avuto già modo di vedersela con villain particolarmente noti come Scorpion, Rhino, Venom, Taskmaster e i già citati Electro e Prowler.

Sul grande schermo

Miles Morales (Terra 1610) è il protagonista del film d'animazione Spider-Man - Un nuovo universo. Basata sull'albo a fumetti Ragnoverso, la pellicola del 2018 ha incassato oltre 370 milioni di dollari a livello globale e, soprattutto, ha conquistato nel 2019 un Golden Globe e un Premio Oscar, entrambi per la categoria 'Miglior film d'animazione'.

Poster Spider-Man - Un nuovo universo
Apple iTunes
FILM

Spider-Man - Un nuovo universo

2018
  • Genere: Azione & Avventura, Animazione, Commedia, Sci-Fi & Fantasy
  • Regia: Rodney Rothman, Peter Ramsey, Bob Persichetti
  • Sceneggiatura: Stan Lee, Steve Ditko, Sharon Bridgeman, Rodney Rothman, Phil Lord, John Puglisi, Jane Wu, Heiko Drengenberg, Mark Ackland, Denise Koyama, Riccardo Durante, Miguel Jiron, Yoriaki Mochizuki, Ryan Savas, Eva Bruschi, Cody Cameron, Vi-Dieu Nguyen, Jihyun Park, Miles Thompson
  • Cast: Shameik Moore, Jake Johnson, Hailee Steinfeld, Mahershala Ali, Brian Tyree Henry guarda tutto il cast

Il cinecomic è più spider-centrico che mai. Nonostante sia Miles il protagonista, nel corso dei circa 120 minuti di durata facciamo la conoscenza di diversi Spider-Man provenienti da altre realtà. Non solo Peter Parker, ma anche Gwen Stacy / Spider-Gwen (Terra-65), Spider-Man Noir (Terra-90214), Peter Porker / Spider-Ham (Terra-8311), Peni Parker / SP//dr (Terra-14512) e Miguel O'Hara / Spider-Man 2099 (Terra-928).

Il villain da affrontare è Kingpin, disposto a sacrificare la città di New York e tutti i suoi abitanti pur di ricongiungersi con sua moglie Vanessa e suo figlio Richard.

Pur non avendo mai fatto capolino in un cinecomic del Marvel Cinematic Universe (ma noi siamo qui ad aspettare quel momento!), possiamo affermare che c'è traccia di Miles anche nella mastodontica realtà cinematografica firmata Kevin Feige e soci.

In Spider-Man: Homecoming, lo Spidey interpretato da Tom Holland cerca di ottenere informazioni su Avvoltoio da un ladro a cui presta il volto Donald Glover. Questo incontro, particolarmente divertente a causa dell'inesperienza di Peter, nasconde un easter-egg che in molti avranno colto.

Sony Pictures / Marvel StudiosAaron Davis (Donald Glover) in Spider-Man: Homecoming
Donald Glover è Aaron Davis, lo zio di Miles Morales, in Spider-Man: Homecoming (2017)

Il nome del ladro è Aaron Davis. Vi dice nulla? Sì, è proprio lo zio di Miles, che durante il rivedibile interrogatorio di Peter afferma:

Non voglio che girino armi in quel quartiere. Ho un nipote che vive lì.

Beh, più chiaro di così.

Sul piccolo schermo

Dal 2012 Miles Morales è apparso in episodi delle serie animate Ultimate Spider-Man, Marvel's Spider-Man e Marvel Super Hero Adventures, oggi tutte nel catalogo di Disney+ (anche in Italia).

Nel 2021 sarà invece tra i protagonisti di Spidey and his Amazing Friends, serie d'animazione realizzata da Marvel Animation & Family Entertainment per Disney Junior.

Marvel / The Walt Disney CompanyImmagine promozionale di Spidey and his amazing friends

Videogiochi

Miles Morales è un personaggio giocabile in praticamente tutti i più recenti videogiochi per console e smartphone ambientati nell'immaginario Marvel. Marvel Avengers Alliance 2, Marvel Future Fight, Marvel Strike Force, Marvel Puzzle Quest, Marvel Contest of Champions e Lego Marvel Super Heroes 2 per citarne alcuni.

Il nostro appare in più riprese anche in Marvel's Spider-Man in esclusiva per PlayStation 4, uno dei giochi più popolari degli ultimi anni tra i giocatori in possesso della console di Sony. Nel titolo del 2018 targato Insomniac assistiamo in prima fila alla nascita del nuovo tessiragnatele della Grande Mela. L'introduzione di un personaggio così importante e amato dal pubblico è apparsa fin da subito come un chiaro indizio sui piani futuri del team di sviluppatori, e in tempi recenti tutti i rumor sono stati confermati.

Insomniac / Marvel GamesMiles Morales in uno screen di gioco di Marvel's Spider-Man - Miles Morales per PS5
'Marvel's Spider-Man - Miles Morales' tra le esclusive PlayStation 5

Durante l'evento in live-streaming di giugno 2020 dedicato all'annuncio di alcuni nuovi titoli in arrivo su PlayStation 5 è stato mostrato il primo teaser trailer di Marvel's Spider-Man - Miles Morales. Come si legge nel post pubblicato sul blog ufficiale di PlayStation, i giocatori vivranno l'ascesa di Miles (con il volto di Nadji Jeter), che gradualmente imparerà ad utilizzare i suoi poteri, come la scarica venom, per mettere al tappeto i criminali che si aggirano per le strade di una splendida New York.

Insomniac e Marvel Games promettono divertimento, cura nei dettagli, fluidità dei movimenti e una grafica mozzafiato. Il trailer, condito con brevi stacchi di reale gameplay, è a dir poco sbalorditivo.

Qui sotto la copertina ufficiale di Marvel's Spider-Man - Miles Morales.

InsomniacLa copertina ufficiale di Marvel's Spider-Man - Miles Morales

Leggi anche

      Cerca