L'attore che inquina di più per girare i suoi film è... Leonardo DiCaprio

Warner Bros. Leonardo DiCaprio in una scena del film Inception

Secondo una classifica che elabora le produzioni di maggior successo dal 2010 al 2019 e gli spostamenti in aereo tra location per le riprese, Leo è il divo che rilascia la maggiore quantità di emissioni di anidride carbonica.

Incredibile ma vero: Leonardo DiCaprio, il campione hollywoodiano dell'impegno ambientalista, il divo che raccoglie milioni di dollari per la salvaguardia del pianeta, che sensibilizza il mondo sul tema del surriscaldamento globale e vive in un grattacielo eco-sostenibile, è l'attore che inquina di più per girare e promuovere i suoi film.

Una ricerca realizzata da Buzz Bingo rivela che DiCaprio è in cima alla singolare classifica degli attori che rilasciano la maggiore quantità di emissioni di anidride carbonica durante le riprese e la promozione dei film ad alto budget. La lista fa riferimento al decennio che va dal 2010 al 2019 e i risultati sono davvero interessanti. 

buzzbingo.comLa tabella che mostra quali attori hanno un impatto maggiore sull'ambiente

Il report prende in analisi gli attori più pagati e famosi di Hollywood e le produzioni di maggior successo alle quali hanno preso parte. Partendo da questi dati, lo studio li incrocia con le emissioni prodotte dai voli che ogni attore ha effettuato per uno specifico film (presumendo che abbia fatto il percorso più veloce possibile per raggiungere la destinazione) per calcolare l'impronta di carbonio lasciata dai loro viaggi.

L'indagine, si legge nelle note che la accompagnano, "si basa sulla rotta più breve possibile che gli attori avrebbero potuto prendere tra ogni location confermata su un viaggio di andata e ritorno che include il ritorno a qualsiasi destinazione equivalente alla rotta più breve".

Il film più "dannoso" di tutti è Inception. Durante i suoi spostamenti in aereo tra Tokyo, Tangeri, Parigi, Alberta e Los Angeles per girare il cerebrale thriller di Christopher Nolan, DiCaprio avrebbe generato 4,8 tonnellate di anidride carbonica. Una quantità mostruosa: il target di media è di 1,2 tonnellate, il 300% in più rispetto alle "normali" emissioni di anidride carbonica di una singola persona.

buzzbingo.comUna tabella che mostra quali franchise cinematografici hanno inquinato di più

Nolan guadagna anche il secondo posto in questa peculiare classifica con Il cavaliere oscuro - Il ritorno. Per la fine della trilogia di Batman, il protagonista Christian Bale ha contribuito al cambiamento climatico con 4,7 tonnellate di anidride carbonica. La produzione si è spostata tra l'India, la Romania, l'Uzbekistan, l'Italia, la Gran Bretagna e diverse località degli Stati Uniti come Pittsburgh, New York e Los Angeles.

Il regista britannico potrebbe smuovere questa lista quando arriverà nelle sale di tutto il mondo Tenet: John David Washington potrebbe scalzare in vetta DiCaprio e Bale considerando che il thriller spionistico vanta un budget da 200-225 milioni di dollari, è stato girato tra Estonia, Italia, India, Danimarca, Norvegia ed Inghilterra, e Nolan ha persino fatto esplodere un aereo 747 sul set. Se Tenet salverà il cinema del 2020, forse non farà proprio del bene al futuro del pianeta.

Vin Diesel, Daniel Craig e Mark Wahlberg, almeno per il momento, occupano il gradino più basso del podio. Fast & Furious 7, Skyfall e Transformers 4 - L'era dell'estinzione sono i tre film ad aver aumentato del 250% le emissioni di biossido di carbonio. Nella Top Ten entrano anche Tom Cruise con Mission: Impossible - Protocollo fantasma e Chadwick Boseman con Black Panther.

Passando ai franchise, James Bond di Daniel Craig è il personaggio maggiormente inquinante, seguito da Dom Toretto di Diesel, Ethan Hunt di Cruise, Rey di Daisy Ridley e Bella Swan ed Edward Cullen di Kristen Stewart e Robert Pattinson. 

D'altronde, l'impatto ambientale del trasporto aereo è devastante: secondo l'Agenzia Europea per l'Ambiente, per restare nel nostro continente, nel 2016 il 13,4% delle emissioni dovute ai mezzi di trasporto è stato causato dal trasporto aereo civile. Inoltre, secondo l'Air Transport Action Group, nel 2018 sono state emesse nel mondo 42 miliardi di tonnellate di CO2, di cui 895 milioni prodotte dagli aerei. Ma questo trend è destinato a crescere, pandemia permettendo. 

I numeri elaborati da Buzz Bingo, ovviamente, sono soltanto stime. Eppure, indicano un problema.

Nonostante i proclami, Hollywood si conferma con i suoi blockbuster una delle industrie più inquinanti del mondo.

      Cerca