Black Widow, i fan lo chiedono in streaming (ma Disney non è convinta)

Marvel Studios Natasha e Yelena in una scena di Black Widow

La prima avventura cinematografica da solista di Black Widow seguirà il modello di Mulan, diventando un film premium on demand? Non esattamente.

La scelta di inserire Mulan nel catalogo Disney+ come film premium on demand al costo di 29,99 dollari (per tutti gli abbonati americani al servizio streaming) deve aver smosso le acque circa la possibilità che anche altri film della Casa di Topolino possano optare per un rilascio in formato digitale.

I fan dei cinecomic Marvel - in trepidante attesa dell'avvio della Fase 4 del MCU - si sono subito chiesti se questa strategia verrà applicata anche per i film dedicati ai supereroi dei fumetti, tra i quali Black Widow, lo standalone dedicato al personaggio di Vedova Nera la cui uscita originale è stata inevitabilmente rimandata a causa dell'emergenza sanitaria.

Ok, se Black Widow arriverà su Disney+ sarò pronto a pagare i 30 dollari, ma in ogni caso sono ancora piuttosto indeciso su Mulan.

La discussione circa la possibilità di vedere le avventure di Nathasha Romanoff in streaming su Disney+ ha monopolizzato gli appassionati, creando una spaccatura tra chi vorrebbe vedere il film distribuito nelle sale (anche se con un certo ritardo) e chi invece accetterebbe senza colpo ferire la visione su Disney+, comodamente seduto sul divano di casa.

L'amministratore delegato di Disney, Bob Chapek, nel corso di una telefonata con gli azionisti ha lasciato intendere che la decisione presa per Mulan potrebbe non essere presa in considerazione per gli altri film in calendario, definendo la pellicola diretta da Niki Caro come "una tantum" e non un vero e proprio nuovo modello da seguire.

La mossa presa per Mulan non rappresenta un nuovo modello di business per Disney. Si tratta infatti di un evento una tantum, non di una nuova politica aziendale.

David Harbour, interprete del personaggio di Guardiano Rosso nel film con Scarlett Johansonn, aveva in ogni caso già ventilato la possibilità che Black Widow potesse arrivare direttamente su Disney+ e che tutto sommato l'idea non sembrava spiacergli affatto (via ScreenRant).

Sono davvero contento di aver partecipato a Black Widow, se riuscissimo a far uscire quel film. Non vedo l’ora di guardarlo, anche perché ancora non l’ho visto. Ho visto alcune cose in anteprima, sembra davvero bello. Ovviamente ero lì quando abbiamo girato e sono davvero entusiasta, ma lo vorrei vedere con i miei occhi. Diavolo, lo guarderei anche su Disney+.

Ricordiamo che Black Widow avrebbe dovuto debuttare lo scorso mese di maggio nelle sale (in Italia il 29 aprile), ma è stato posticipato a fine 2020 a causa dell'emergenza sanitaria, ancora molto grave negli Stati Uniti d'America (cosa questa che impedisce la riapertura regolare dei cinema su tutto il territorio nazionale e non solo).

Nel momento in cui scrivo, l'uscita nei cinema del film nelle sale è prevista per il 6 novembre 2020. Nel cast del film, oltre alla Johansson e a Harbour, anche Rachel Weisz, Olivier Richters, O-T Fagbenle e Ray Winstone.

Voi vorreste vedere Black Widow su Disney+, o aspetterete più volentieri di poterlo guardare sul grande schermo?

Via: ComicBook

      Cerca