Daydreamer: le scene tagliate da Canale5 (e dove vederle)

Star TV Demet Özdemir e Can Yaman in una scena di Daydreamer

La serie turca in onda su Canale5 è stata fin da subito amata dal pubblico, ma l'adattamento italiano ha comportato alcuni tagli alle scene: scopriamo quali.

Daydreamer ha debuttato a giugno 2020 su Canale5 riscuotendo fin da subito un gran successo. 

La coppia formata da Can Yaman, attore turco conosciuto già per Bitter Sweet - Ingredienti d'amore, e Demet Özdemir, attrice tra le più amate in patria, ha conquistato milioni di fan che ogni giorno si sintonizzano sulla rete Mediaset per seguire la storia di Can e Sanem.

Gli ascolti parlano chiaro: nella fascia pomeridiana, Daydreamer raccoglie davanti allo schermo una media di 3 milioni di spettatori pari al 22% di share. Anche i social sono invasi dagli appassionati che quotidianamente commentano le puntate mandando in trend topic l'hashtag #DayDreamer.

Dopo Bitter Sweet, una nuova serie turca fa breccia nel cuore del pubblico italiano. Eppure c'è qualcosa nell'adattamento italiano che ha fatto storcere il naso ai fan che hanno visto Daydreamer in versione originale tramite il canale YouTube della serie.

La traduzione di quel titolo ambiguo

View this post on Instagram

#ErkenciKuş sadece burada değil dünyanın birçok ülkesinde de ses getiren , katıldığı her oylamayı altüst edip “bela” olan:) , ödüllere doyamayan, çok özel, türünün en iyilerinden fenomen bir iş oldu.. Ekranlara bir daha gelir mi bilmem ama gelirse de bayaa bayaa bayaa zor gelecek kadar müthiş bir kimya yakaladığımız, birlikte her sahnede ekstra özverili oynadığımız, gerektiğinde bir sürü açığı beraber kapattığımız, aurasıyla setteki herkesin enerjisini yükseltip daha keyifli çalışmasını sağlayan ve esprileriyle sürekli güldüren, yolu inanılmaz açık olan partnerim @1demetozdemir e çok teşekkür ederim. Sette her ihtiyacımızla ilgilenmeye çalışan, işimizi kolaylaştıran set ve prodüksiyon çalışanlarına ( mesela Suat abiye, kahvemizi bir kere bile ihmal etmedi, sürekli suyumuzu getiren Veysel’e, yemek yer miyiz getirelim diye soran Onur’a, bir ihtiyacımız olduğunda koşturarak yerine getiren Ömer’e Engin’e Ercan’a), bir sürü dertle uğraşan ( set bitse de montaja giderek çalışmaya devam eden), masalsı bir dünya kuran yönetmenimiz Çağrı Bayrak, Aytaç Çiçek ve reji ekibine , harika iş çıkaran görüntü yönetmenimiz ve ışık şefimize ( tabi ekiplerine de ), bizim üzerimizde çok emeği olan kostüm, saç, makyaj hazırlık ekibimize ( çoğu zaman sette en iyi arkadaşlarımız onlar oldu), Can Divit’i özgün bir tarzla stil ikonu haline getirmekte büyük emeği olan stylingcim Aslı Parlak’a, diziye enerjisiyle ekstra performanslar koyan diğer oyuncu arkadaşlarıma( mesela Anıl Çelik’e, Ceycey’i hangimiz özlemeyeceğiz ki 🤗 ), bizi bir araya getiren ve hep babacan davranan sürekli bizi arayan ve dinleyen yapımcımız Faruk Turgut’a çok teşekkür ederim.. Senaristlerimize , sanat ekibine, Ahsen hanıma, Ali abiye ve daha nicesine de tabii ki çok teşekkür ederim.. Erkenci Kuş’un çok uluslu, her yerden her yaştan başka türlü bir fan kitlesi oldu , bu kadar değişik yaşta farklı kültürdeki insan profiline hitap etmek inanılmaz bir şey , bize nasip olduğu için çok gururluyum, hepinizi çok seviyorum, bizi hiç yalnız bırakmayın.. Menajerlerim @cuneytsayil ve @ilkerbilgi yi unutmamak lazım 🙏🏻 Birazdan son bölümümüz başlayacak, keyifle izlemenizi diliyorum.. #ErkenciKuşVeda 🤗

A post shared by Can Yaman (@canyaman) on

Le critiche sulla serie con Can Yaman sono partite dalla traduzione del titolo, non propriamente uguale all'originale.

Come per Bitter Sweet, titolo internazionale scelto per Dolunay (in turco "Luna piena"), Mediaset ha preferito evitare la traduzione letterale di Erkenci Kuş perché risultava troppo ambigua - in italiano significa infatti "Uccello del mattino", ovvero l'albatro, animale che il personaggio di Can Divit ha tatuato sul petto.

La rete ha optato per Daydreamer in riferimento alla protagonista Sanem, una ragazza il cui sogno è diventare scrittrice. Un titolo accettabile ai fini della trama.

Perché sono state tagliate delle scene?

Superato lo scoglio dell'adattamento italiano, diversi fan di Erkenci Kuş hanno notato la rimozione di alcune scene che, di conseguenza, hanno portato alla messa in onda di puntate più brevi. I fan che avevano guardato la serie in lingua originale, proposta sul canale YouTube ufficiale con i sottotitoli in italiano, non hanno potuto fare a meno di segnalare la mancanza di diversi frame.

Bisogna ricordare che le serie turche sono composte da puntate dalla durata di circa 2 ore. Mediaset, per permettere la programmazione nella fascia oraria pomeridiana, ha deciso di suddividere una puntata in tre episodi da 40 minuti circa.

Le scene tagliate di Daydreamer non vanno in alcun modo a toccare la trama, ma secondo i fan, sarebbero state molto divertenti da vedere.

Le scene tagliate e dove vederle

Nella puntata del 12 giugno 2020, Canale5 ha eliminato una breve scena in cui Sanem parla con l'amica Ayhan e le confida le sue preoccupazioni per essersi introdotta in casa di Can Divit. Così immagina di essere arrestata per furto e violazione di domicilio. 

Trovate la scena nei primi minuti di questo video, ma attenzione: al momento i sottotitoli in italiano sono stati disattivati.

Nella puntata in onda lunedì 15 giugno 2020 sono state tagliate ben due scene. La prima riguarda Sanem che, dopo aver parlato al telefono con Emre, teme di essere licenziata. Immagina, con orrore, la sua vita da casalinga come moglie di Zebercet e dei figli a carico.

La seconda, invece, vede Leyla in attesa di una chiamata dal lavoro. La sorella maggiore di Sanem vorrebbe parlare con sua madre, la quale non risponde per via del suo sciopero del silenzio.

Queste scene, tuttavia, non sono reperibili attraverso i canali ufficiali, almeno per il momento.

Se siete interessati a recuperare Daydreamer, tutte le puntate sono disponibili sull'app Mediaset Play.

      Cerca