Criminal Minds: dal 10 agosto torna il canale tematico per rivedere gli episodi

Rivivere le emozioni che ci hanno regalato Hotch, Gideon, Rossi, Prentiss, Reid, Garcia, Morgan... E tutti gli altri personaggi - dalla parte della giustizia o dall'altra - che hanno fatto di Criminal MInds una grande serie: torna il canale tematico.

Appassionati di Criminal Minds, segnatevi la data: dal 10 agosto al 4 settembre su FoxCrime+1 (canale 117 di Sky) torna FoxCrime Criminal Minds, il canale tematico dedicato 24 ore su 24 agli episodi della serie.

Dopo il finale che ci ha fatto dire addio ai personaggi, molti anni dopo averli incontrati e seguiti, ecco l'occasione per ripercorrere la storia della squadra della BAU che ha fatto breccia nel cuore di milioni di telespettatori in tutto il mondo.

Ispirata a reali fatti di cronaca, ma soprattutto basata sul lavoro di profiling dell'FBI - sebbene agli agenti protagonisti vengano assegnati compiti operativi che a volte esulano dal loro raggio d'azione - la serie tornerà per farci rivivere le emozioni degli episodi fin dalla prima stagione.

Potremo così rivedere gli storici protagonisti che abbiamo perso nel corso delle varie stagioni, da Hotch - Aaron Hotchner (Thomas Gibson) - a Gideon (Mandy Patinkin), per accogliere i nuovi arrivi come David Rossi (Joe Mantegna) e continuare a seguire i personaggi che sono entrati di diritto nel nostro cuore: gli agenti Derek Morgan (Shemar Moore), Jennifer "JJ" Jareau (A.J.Cook), Emily Prentiss (Paget Brewster), il dottor Spencer Reid (Matthew Gray Gubler) e l'esperta d'informatica Penelope Garcia (Kirsten Vangsness).

Le ragioni del grande successo di Criminal Minds sono tante: cast, regia, sceneggiatura, ritmo, cura per i dettagli… Ma soprattutto quella che io chiamo la formula del ‘piccolo film’. Ciascun episodio può essere considerato come un breve film con le caratteristiche di un genere che da qualche anno va per la maggiore: il “serial thriller”. Un film che racconta la storia di uno o più agenti impegnati nella cattura di uno o più assassini, con un occhio di riguardo sia alla parte action della pellicola che a quello dell’ analisi psicologica.

Come se la prima stagione fosse stata una sorta di warm-up, un giro di riscaldamento, gli autori in tutti gli episodi successivi si spingono oltre i confini stabiliti dalle puntate precedenti. Regalandoci emozioni ancora più forti, una dose ancora maggiore di suspense e tanti inattesi risvolti che riguardano le vite dei protagonisti. Il gioco, insomma, si fa decisamente più duro. Episodio dopo episodio. Stagione dopo stagione.

E ora, possiamo immergerci di nuovo in quel mondo, riscoprendo gli episodi più memorabili e ritrovando gli assassini che hanno lasciato il segno nelle vite dei personaggi che abbiamo amato e seguito per tanti anni...

      Cerca