È morto Krzysztof Penderecki, autore di brani delle colonne sonore di Shining e L'esorcista

Il compositore polacco Krzysztof Penderecki, noto per i suoi lavori in film come Shining e L'esorcista, è venuto a mancare nella sua casa di Cracovia all'età di 86 anni.

Warner Bros. Un'immagine del poster de L'esorcista

Il compositore polacco Krzysztof Penderecki è morto all'età di 86 anni nella città di Cracovia (via The Hollywood Reporter). Le sue tracce sono state usate in capolavori del cinema come Shining di Stanley Kubrick (nel quale fu usata la sua composizione De Natura Sonoris nr. 2), L’Esorcista di William Friedkin e Shutter Island di Martin Scorsese.

La sua celebre opera nota come Trenodia - composta per ricordare le vittime dell'attacco a Hiroshima - fu usata invece in vari film e serie TV, tra cui I figli degli uomini di Alfonso Cuarón e la serie Twin Peaks di David Lynch.

Nato a Dębica, in Polonia, Penderecki ha studiato pianoforte e violino, con una musicalità delle sue opere incentrata fortemente sull'uso di archi e cori (celebri sono infatti alcune sue composizioni religiose). Penderecki è stato autore di ben otto sinfonie, tra cui un requiem in memoria di Papa Giovanni Paolo II (venuto a mancare il 2 aprile 2005).

Piuttosto note anche sue quattro opere liriche: I diavoli di Loudon (tratta dal romanzo di Aldous Huxley), Paradiso perduto (dal poema di John Milton) e Ubu Rex (tratta dall'opera teatrale di Alfred Jarry). 

Jonny Greenwood, chitarrista e arrangiatore dei Radiohead, non ha mai nascosto la sua profonda stima per l'autore polacco (hanno infatti realizzato insieme l'album 48 Responses to Polymorphia, nel 2012), tanto da pubblicare un tweet subito dopo la scomparsa.

"Penderecki era il più grande", ha scritto Greenwood ricordandolo sul suo profilo social, "un compositore incredibilmente coraggioso e un uomo davvero gentile e buono. Le mie condoglianze alla sua famiglia e alla Polonia intera per questa grande perdita nel mondo della musica".

Nel 2019 è stato pubblicato l'album chiamato Symphony of Sorrowful Songs, in cui l'artista scomparso dirigeva la Polish National Radio Symphony Orchestra con Beth Gibbons (cantante dei Portishead) dando vita alla Sinfonia n.3 di Henryk Górecki.

      Cerca