J.J. Abrams: 'Non aspettatevi Baby Yoda in Star Wars 9'

L'ascesa di Skywalker si avvicina e il regista gela i fan, nonostante abbia definito il personaggio "la cosa più dolce di tutti i tempi".

Disney / Lucasfilm Baby Yoda nel sesto capitolo della serie The Mandalorian

I fan di Baby Yoda devono iniziare a rassegnarsi: l'adorabile creatura verde, protagonista assoluto con Pedro Pascal della serie TV The Mandalorian, non apparirà in Star Wars: L'ascesa di Skywalker, il nono e ultimo Episodio della "Skywalker Saga".

Lo ha dichiarato J.J. Abrams, il regista del film che sarà nelle sale italiane dal 18 dicembre. Intervistato dal magazine Variety alla premiere della pellicola a Los Angeles, Abrams è stato molto chiaro in merito.

Baby Yoda non è nel film.

"The Child" ha però fatto colpo su Abrams, che nel corso dell'intervista ha ammesso di avere un debole per lui.

È la cosa più dolce di tutti i tempi. Come fai a negarlo? Non è possibile.

La mania di Baby Yoda ha ormai contagiato gli appassionati, e non solo. In un recente articolo apparso sul sito, Variety si domanda se il piccolo Jedi sia eleggibile per i premi stagionali come Golden Globes, Screen Actors Guild e Emmy Awards. La risposta è no: tecnicamente, non è prevista una categoria che riguarda personaggi CGI o animati.

Il magazine ha così lanciato una provocazione: perché non cambiare i regolamenti? I casi citati sono quelli di pupazzi entrati nel nostro immaginario come Kermit la Rana e Miss Piggy dei Muppets. I due, proprio agli Oscar del 2012, hanno presentato un premio e successivamente, durante la cerimonia di premiazione dei BAFTA, hanno criticato le regole "speciste" dell'Academy che "discriminano gli animali".

Disney / LucasfilmBaby Yoda e Mando in una scena della serie TV The Mandalorian

Variety fa anche gli esempi di Alf del pianeta Melmac e di Andy Serkis con la sua performance-capture nella trilogia del Signore degli Anelli, snobbati rispettivamente da Emmy e Oscar. Soltanto i Critics Choice Awards hanno creato una categoria ad hoc: "Best Digital Acting Performance". La decisione è avvenuta nel 2003 da parte della Broadcast Film Critics Association.

A vincere quell'anno fu proprio Gollum battendo Yoda (quello vero) di Star Wars: Episodio II - L'attacco dei cloni e Dobby di Harry Potter e la pietra filosofale. Purtroppo la categoria, considerata controversa, è stata eliminata un anno dopo.

Se Kermit, Big Bird, Topolino, Biancaneve, Bugs Bunny, Woody Woodpecker e i Simpson possono ricevere riconoscimenti e ottenere la loro stella sulla Hollywood Walk of Fame, perché non può succedere anche a Baby Yoda?

Leggi anche

      Cerca