Il mantello di Superman di Christopher Reeve venduto all'asta a un prezzo record

L'ha messo in vendita Julien's Auctions ed è diventato l'abito di un supereroe più costoso di sempre.

Warner Bros. Christopher Reeve in una scena del film Superman

Il mantello originale di Superman, quello indossato da Christopher Reeve nel cult movie diretto da Richard Donner nel 1978, è stato venduto all'asta ad un prezzo record: 193mila 750 dollari.

L'iconico mantello rosso con la "S" gialla cucita in nero è diventato l'abito di un supereroe più costoso di sempre. L'oggetto fa parte di una collezione messa in vendita dalla casa d'aste Julien's Auctions a Beverly Hills, in California.

Il mantello è stato venduto insieme ad una copia di Superman #331, accompagnata dal biglietto di un contest che venne lanciato all'epoca dell'uscita del film: nel corso di tre mesi, chi rispondeva correttamente a 25 domande che si trovavano nel fumetto doveva spedire le risposte alla sede centrale DC Comics di New York. Il fortunato di nome Darvin, estratto a sorte (da Christopher Reeve in persona!) tra i 21 fan che avevano indovinato tutti i quesiti, fu il vincitore dell'ambito mantello. 

Il documento che ne attesta l'autenticità è composto da nove pagine, tra cui una lettera indirizzata al vincitore Darvin, firmata dal Presidente di DC Comics Sol Harrison ("Siamo orgogliosi di avere fan come te, che sono così esperti nelle leggende dei miti americani che creiamo ogni giorno", scrive Harrison) e datata 27 febbraio 1978.

L'asta "Icons & Idols" di Julien includeva altri pezzi da collezione dell'universo di Star Trek, come l'uniforme con il logo Starfleet indossata da Patrick Stewart in The Next Generation (venduta a 28mila 800 dollari), il costume di scena di Spock fatto su misura per Leonard Nimoy per Deep Space Nine (battuto a 20mila dollari) e la tutina di Sette di Nove dell'attrice Jeri Ryan in Voyager, venduto a 12mila 800 dollari.  

Numerosi oggetti sono stati acquistati a prezzi da capogiro: la tuta da acchiappafantasmi del Dottor Raymond Stantz, indossata da Dan Aykroyd durante le riprese di Ghostbusters II, è arrivata a 32mila dollari. Il modellino della prigione di Alcatraz usato da Don Siegel e Clint Eastwood per Fuga da Alcatraz è stato venduto a 25mila 600 dollari. Il cappello di Charlie Chaplin in Monsieur Verdoux è arrivato a 7mila 680 dollari, le tre divise dell'esercito indossate da Tom Hanks in Forrest Gump a 3mila 520 dollari.

Paramount PicturesTom Hanks in una scena del film Forrest Gump

L'asta comprendeva pure un orologio da tasca in oro bianco 18 carati appartenuto a Andy Warhol (battuto a 10mila 240 dollari) e due dipinti ad olio di Frank Sinatra, firmati "Sinatra/'65" e "Sinatra 53" e venduti rispettivamente a 75mila e 21mila e 250 dollari.

Il mantello di Superman resta ovviamente imbattuto e più costoso. Sui social, si sono subito scatenate le domande: aiuta a far volare? È utile quando si è imbottigliati nel traffico in città?

Leggi anche

      Cerca