Watchmen può avere una stagione 2? Risponde Damon Lindelof

I fan della serie HBO potrebbero restare delusi: "Non posso dire che non ci sarà sicuramente una seconda stagione così come non posso dire che ci sarà sicuramente".

HBO / Sky Regina King in una scena della serie TV Watchmen

Watchmen è stata una delle serie TV must-see del 2019 e lo ha confermato l'episodio finale See How They Fly, andato in onda il 15 dicembre negli Stati Uniti su HBO. Tuttavia della seconda stagione dello show, "sequel" del celebre graphic novel di Alan Moore e Dave Gibbons, non c'è certezza. Lo rivela lo showrunner Damon Lindelof, già creatore di Lost e The Leftovers – Svaniti nel nulla.

Intervistato da Entertainment Weekly, Lindelof ricorda che fin dal principio, quando è stato presentato il pilot al New York Comic-Con, tutti sapevano quale sarebbe stato il progetto della stagione. Lo showrunner vuole preservare il prezioso materiale di partenza offerto dal romanzo a fumetti di Moore e non correre il rischio di diventare "estremamente incoerente".

Watchmen è una lettera d'amore e una disamina dell'originale. Volevo che tutti sapessero che questo non è il centro della trilogia, non è l'inizio di una serie da sette stagioni.

HBO / SkyRegina King in una scena della serie TV Watchmen

Nella mente di Lindelof, ogni stagione di Watchmen racconta una storia autonoma e indipendente dalle altre, che si chiude con la "risoluzione di un mistero fondamentale".

Ci sarà sempre spazio per altri Watchmen. Sento che questo mondo è davvero vasto, magari molto di più adesso che in passato. Si potrebbe chiamare qualcosa Watchmen e non avere nemmeno uno dei personaggi che erano nell'originale o in questa stagione, purché occupino tutti lo stesso mondo.

Nel corso dell'intervista, Lindelof fa i nomi di due serie antologiche che ha sempre citato ai vertici di HBO come esempio: True Detective e Fargo.

True Detective è un franchise, ha il suo feeling e il suo tono. C'è bisogno di avere per forza Matthew McConaughey e Woody Harrelson nel cast per chiamarla True Detective? Alle stesso modo non deve essere scritta per forza da Nic Pizzolatto o diretta da Cary Fukunaga: è qualcosa più grande di questo.

Lindelof prova lo stesso sentimento per Fargo, la serie FX che non ha visto coinvolti direttamente i fratelli Coen ma è tutta farina del sacco di Noah Hawley.

Quando ho saputo della serie, mi sono chiesto: 'Come sarà?', 'Sarà buona come il film originale?'. E guarda un po', è stata esattamente così.

Dagli sceneggiatori agli attori, tutti sono impegnati in altri progetti al momento. È il caso di Regina King, che sta preparando il suo esordio alla regia, e di Jean Smart, impegnata sul set di Legion. Incalzato da James Hibberd di EW sulla seconda stagione, Lindelof è netto in merito.

Se avessi intenzione di fare un'altra stagione di Watchman, avrei bisogno di avere un'idea davvero interessante e di una giustificazione per farla. Al momento non ho nessuna delle due. Ma non vuole dire che non verranno in futuro. Ho concluso lo show appena quattro settimane fa. La mia antenna è in funzione, soltanto che adesso è statica. Non posso dire che non ci sarà sicuramente una seconda stagione così come non posso dire che ci sarà sicuramente.

Visti i risultati, i fan sperano che lo showrunner ripenserà alle parole rivolte dal Dottor Manhattan ad Adrian Veidt prima di lasciare la Terra: "Nulla finisce, niente ha una fine".

      Cerca