20 cortometraggi animati da non farsi scappare

Pixar Animation Studios/Sony Pictures Animation/Walt Disney Animation Studios/Zealous Creative I poster di Luxo Junior, Hair Love, Paperman, The Maker

Grandi emozioni in piccole storie. I corti animati appassionano il pubblico e la critica con la loro capacità di condensare in pochi minuti vicende piene di significato e magia e la continua sperimentazione visiva.

Di breve durata, ma pieni di magia. I corti animati sono un genere molto amato dal pubblico e dalla critica, perché raccontano grandi emozioni con piccole storie. La loro origine si colloca agli albori del cinema e il loro sviluppo va di pari passo con l'evoluzione della tecnologia. Per questa ragione, offrono potenziali infinite possibilità... per il divertimento degli addetti ai lavori e degli spettatori!

Le due nuove serie SparkShorts e Short Circuit di Disney+ nascono proprio in risposta al ruolo sempre più importante dei corti animati nella settima arte e nella cultura pop. La prima propone una selezione di short film indipendenti prodotti da Pixar e ha come obiettivo di dare voce a nuovi autori e di esplorare nuove tecniche di narrazione. La seconda presenta una serie di progetti inediti realizzati a partire dalle idee proposte ai Walt Disney Animation Studios dai suoi artisti, con una dichiarata vocazione innovativa e sperimentale.

Ecco quindi 20 corti animati da non farsi scappare, compresi 2 di SparkShorts e 2 di Short Circuit. L'elenco non è una classifica e non ha la pretesa di essere esaustivo. Invece, vuole essere un omaggio a una lunga... breve storia di divertimento e commozione.

Il racconto dei racconti - Soyuzmultfilm (1979)

Il racconto dei racconti (Skazka Skazok) del regista russo Jurij Norštejn è considerato da molti il più bel corto d'animazione di tutti i tempi. Realizzato con una tecnica che mescola diversi tipi di disegni e découpage e accompagnato da una colonna sonora che contiene partiture di Johann Sebastian Bach e Wolfgang Amadeus Mozart, è una narrazione lirica e onirica di ricordi d'infanzia, episodi di guerra ed echi del folklore russo.  

Luxo Junior - Pixar Animation Studios (1986)

Pixar Animation StudiosIl poster di Luxo Junior
Il poster del corto animato Luxo Junior

L'incredibile avventura dei Pixar Animation Studios è iniziata con il corto Luxo Junior diretto da John Lasseter. La piccola, entusiasta lampada da tavolo che si diverte un mondo a giocare con una palla non solo è entrata nella storia del cinema, ma anche nel logo della compagnia e ha cambiato per sempre il mondo dell'animazione.

Tin Toy - Pixar Animation Studios (1988)

Pixar Animation StudiosIl poster di Tin Toy
Il poster del corto animato Tin Toy

Considerato un'opera rivoluzionaria, Tin Toy è il terzo corto animato dei Pixar Animation Studios e il primo cartoon in computer grafica a vincere l'Oscar. Diretto da John Lasseter, racconta la storia di un uomo-orchestra di latta, che scopre che essere il giocattolo di un bambino di pochi mesi è ben poco divertente... oltre che pericoloso!

Pennuti spennati - Pixar Animation Studios (2000)

Pixar Animation StudiosIl poster di Pennuti spennati (For the Birds)
Il poster del corto animato Pennuti spennati (For the Birds)

Pennuti spennati affronta con garbo e una buona dose di ironia il tema della diversità e dell'inclusione. La storia degli uccellini litigiosi che fanno fronte unico contro il grande e bizzarro uccello che cerca di fare amicizia e finiscono con l'essere puniti dal loro stesso egoismo è stata premiata con l'Oscar nel 2002.

Lorenzo - Walt Disney Feature Animation (2004)

Walt Disney StudiosIl poster di Lorenzo
Il poster del corto animato Lorenzo

Diretto da Mike Gabriel, Lorenzo è un corto di 5 minuti che racconta la storia del vanitoso gattone Lorenzo e... del tango che si ritrova a ballare con la sua coda. All'inizio, era stato pensato per fare parte di un film musicale che avrebbe dovuto essere il seguito di Fantasia e Fantasia 2000. Ma quando il progetto è stato cancellato, Lorenzo è diventato uno short movie.

La ballata di Nessie - Walt Disney Animation Studios (2011)

Con le musiche di Michael Giacchino e la voce narrante dell'attore scozzese Billy Connolly (sostituito nella versione italiana da Carlo Valli), La ballata di Nessie racconta tutta un'altra storia del mostro di Loch Ness. Nessie è una creatura simpatica e pacifica, che ha per migliore amica una paperella di gomma, MacQuack. Le due vanno a vivere insieme in una palude, ma si ritrovano a fare i conti con un avido costruttore.

La luna - Pixar Animation Studios (2011)

La luna è il primo (e fino a ora l'unico) corto dei Pixar Animation Studios diretto da un artista italiano, il genovese Enrico Casarosa, che lo ha anche scritto e sceneggiato. Lo short film racconta la storia di un bambino che viene portato per la prima volta al lavoro dal papà e dal nonno sulla barca di famiglia, "La Luna".  

The Maker - Zealous Creative (2011)

Mentre la sabbia di una clessidra scorre inesorabile, una creatura fantastica cerca di dare forma e vita a un suo simile. Il corto di Christopher Kezelos è un'emozionante e malinconica riflessione sul senso della vita e sull'eredità che ognuno lascia al mondo, oltre a essere un piccolo gioiello di animazione in stop motion.

Paperman - Walt Disney Animation Studios (2012)

Una delicata storia d'amore e di serendipity. Il corto Paperman, vincitore dell'Oscar nel 2013, racconta come un evento casuale può fare deviare i binari dell'esistenza e condurre all'incontro con quella che potrebbe essere l'anima gemella. Ma per scoprirlo, non si può stare con le mani in mano.

L'ombrello blu - Pixar Animation Studios (2013)

L'amore è il filo conduttore (anche) di L'ombrello blu, una storia che celebra la capacità di essere sé stessi nella massa e la volontà di lottare per realizzare i propri sogni. Il corto diretto da Saschka Unseld è stato realizzato con nuovi algoritmi per la resa della luce e presenta inediti, eccezionali effetti di fotorealismo.

Winston - Walt Disney Animation Studios (2014)

L'amore tra un uomo e il suo cucciolo trovatello. L'amore tra un uomo e una donna. L'amore... per il cibo. Il corto Winston esplora i tanti volti del sentimento che "muove il sole e le altre stelle", le sue derive e i suoi problemi e con la sua storia e la sua animazione ha conquistato l'Oscar nel 2015.

Coda - New Europe Film Sales (2014)

Coda è un toccante e malinconico corto sul senso della vita e la sua fine. Lo short movie del regista Alan Holly racconta la storia dell'anima di un ragazzo ubriaco investito e ucciso da un'auto, che vaga per le strade di una grande città fino a che incontra la Morte. All'inizio, il giovane prova a sfuggirle. Ma poi si abbandona al suo abbraccio.

Piper - Pixar Animation Studios (2016)

La forza di vincere le proprie paure e di affrontare la vita e abbracciare il proprio destino sono i temi di Piper, il corto dei Pixar Animation Studios che ha vinto l'Oscar nel 2017. La storia del pulcino di piovanello ha conquistato il pubblico con la dolcezza del suo piccolo protagonista e l'incredibile realismo delle immagini.

Dear Basketball - Believe Entertainment Group, Kobe Inc., Glen Keane Productions (2017)

Believe Entertainment Group, Kobe Inc., Glen Keane ProductionsIl poster di Dear Basketball
Il poster del corto animato Dear Basketball

Le lettere scritte da Kobe Bryant per annunciare l'addio al basket sono il fil rouge di Dear Basketball, una emozionante dichiarazione d'amore per la pallacanestro. E oggi (purtroppo) un omaggio alla memoria di un grande campione scomparso troppo presto. Il corto, scritto dallo stesso Kobe Bryant e diretto da Glen Keane, ha vinto l'Oscar nel 2018.

Bao - Pixar Animation Studios (2018)

Bao è un commovente short film che affronta con delicatezza e in maniera emozionante temi complessi e universali come la famiglia, il rapporto tra madre e figlio e la sindrome del nido vuoto. Realizzato dalla giovane regista Domee Shi, la prima donna a dirigere un corto prodotto da Pixar Animation Studios, Bao è stato premiato con l'Oscar nel 2019.

Hair Love - Sony Pictures Animation (2019)

È una bellissima storia d'amore di un padre nei confronti della figlia e un manifesto contro la discriminazione, il corto Hair Love. Realizzato grazie a una campagna crowdfunding su Kickstarter lanciata dal regista e sceneggiatore Matthew A. Cherry, lo short film è stato acquistato e distribuito nelle sale con Angry Birds 2 da Sony Pictures Animation e ha conquistato l'Oscar 2020.

Purl - Selezione SparkShorts

In Purl, l'omonima protagonista, un serio e coscienzioso gomitolo di lana rosa, viene assunta in una frenetica, competitiva e maschio-centrica start up. Mentre cerca di diventare parte dell'affiatato gruppo di lavoro e le cose iniziano a ingranare, Purl si chiede fino a che punto è disposta a spingersi per farsi accettare e se ne vale davvero la pena. 

Smash and Grab - Selezione SparkShorts (2019)

Smash and Grab racconta la storia di due antiquati robot che, dopo anni di duro lavoro nella sala macchine di una grande locomotiva, rischiano il tutto per tutto per ottenere la libertà e stare insieme. 

Puddles - Selezione Short Circuit (2019)

Walt Disney Animation StudiosUn'immagine di Puddles
Un'immagine del corto animato Puddles

La fantasia, la capacità di guardare il mondo con curiosità e sorpresa e la dipendenza dalla tecnologia sono i temi di Puddles. Il corto segue la vicenda di un ragazzino che scopre che le pozzanghere possono essere portali verso un mondo fantastico, mentre la sorella non si accorge della magia che la circonda perché non stacca mai gli occhi dal telefono.

Zenith - Selezione Short Circuit (2019)

Walt Disney Animation StudiosUn'immagine di Zenith
Un'immagine del corto animato Zenith

In Zenith, un cervo luminoso ed etereo balza senza sforzo attraverso la distesa oscura dell'universo, lasciando dietro di sé una galassia di stelle. Quando accidentalmente crea un buco nero, che minaccia di inghiottire tutto, è costretto a prendere una decisione che lascerà un ricordo indelebile.

Conoscevate questi corti? Nell'elenco ci sono i vostri preferiti o aggiungereste altri titoli? Fatecelo sapere nei commenti!

      Cerca