Project Power, il finale e i possibili sequel del film fantascientifico di Netflix

Netflix Jamie Foxx e Joseph Gordon-Levitt

Riusciranno il Maggiore, Robin e Frank a scampare alle devastanti conseguenze della droga al centro di Project Power? Il finale e il possibile sequel del film fantascientifico di Netflix.

In questi giorni domina la classifica dei contenuti più visti su Netflix in Italia. Si è imposto da subito Project Power e non poteva essere altrimenti: il nuovo thriller fantascientifico made in Netflix ha dalla sua una premesse vagamente supereroistica e un ottimo cast (tra cui spiccano Jamie Foxx e Joseph Gordon-Levitt), capace di attirare lo sguardo dello spettatore curioso, alla ricerca di novità in catalogo. Come vi raccontavo le scorse ore nella recensione dedicata, gli entusiasmi della critica non sono così travolgenti e forse il gioco non vale la candela, soprattutto se siete alla ricerca di un film memorabile. Se invece vi accontentate di un titolo buono per passare una serata all'insegna dell'azione scacciapensieri, allora potrebbe fare al caso vostro. 

Agli spettatori del film non sarà sfuggito però che l'ambizione del lungometraggio diretto dal duo Henry Joost e Ariel Schulman è assai maggiore, con un finale che lascia spazio a un ritorno dei protagonisti e a possibili sequel. Se dovesse rivelarsi una hit c'è dunque da aspettarsi di rivedere Jamie Foxx e la giovane e promettente attrice Dominique Fishback nei panni del Maggiore e di Robin, ma tutto dipenderà dalla reazione del pubblico. Project Power riuscirà a diventare un franchise, come sperato dalla grande N rossa? Lo sapremo solo nei mesi a venire. 

Proseguendo la lettura troverete numerose anticipazioni sulla trama del film e sulla sua conclusione: continuate a leggere solo se avete già visto la pellicola o non temete anticipazioni. Altrimenti potete leggere l'approfondimento spoiler free dedicato. 

Il finale di Project Power

La lunga sequenza finale di Project Power si svolge a bordo di una nave container pronta a salpare dal porto di New Orleans. Robin e Frank riescono a salire a bordo senza troppo farsi notare mentre il Maggiore si lascia catturare nella convinzione che sulla nave potrà incontrare di nuovo sua figlia. La sua supposizione è corretta: l'uomo viene infatti accolto sulla nave dalla scienziata che aveva condotto gli esperimenti su di lui. La donna, a capo della missione, esorta i militari a portarlo sotto coperta e a valutare se il suo DNA possa tornare ancora utile alla ricerca o se è il caso di liberarsene. 

Nel frattempo Frank ha lasciato Robin nella sala comandi, percorrendo la nave alla ricerca del Maggiore e imbattendosi in alcuni soldati che usano come lui il Power per aumentare le proprie capacità di combattimento. Mentre Frank se la vede con un nemico particolarmente snodato, Robin scopre dove si trovi la figlia del Maggiore. La presenza dei due a bordo però non è più un mistero e Robin è costretta a lasciare in tutta fretta la sala comandi, con alle calcagna un tirapiedi in grado di tirar giù a suon di pugni anche i portelli stagni della nave. 

NetflixIl Maggiore pronto a prendere il Power
Il Maggiore prigioniero rivela al nemico quale sia il suo potere derivato dal Power

Il Maggiore intanto viene fatto prigioniero e legato a una sedia. A uno dei suoi aguzzini rivela il segreto del suo potere, che deriva dal gambero pistola. Nonostante il buffo nome, l'animale ha la capacità di creare spaventose onde d'urto sonore sott'acqua, fino a polverizzare le proprie vittime. Di lì a poco l'uomo riesce a liberarsi e gettarsi alla ricerca della figlia. A trovarla è però Robin. Nelle fasi successive alla liberazione della prigioniera, capiamo che il potere di Tracy è ancor più prezioso: la figlia del Maggiore è infatti in grado di rigenerare gli esseri viventi gravemente feriti. 

Il gruppo si ricongiunge e Frank, Tracy e il Maggiore riescono a raggiungere la scialuppa di salvataggio, nonostante siano inseguiti da un killer che utilizza le proprie ossa "accresciute ed esposte" come arma di combattimento. Robin però viene fatta prigioniera. Il Maggiore non si tira indietro e torna sui suoi passi, una capsula di Power già stretta tra i denti. L'onda d'urto generata dal suo potere è devastante e falcia via i nemici, facendo esplodere la nave. Anche lui però rimane gravemente ferito: a curarlo sarà Tracy con le proprie abilità straordinarie. I quattro riusciranno a lasciare la nave e a mettersi in salvo sulla scialuppa

NetflixIl Maggiore spara
Il Maggiore utilizza il suo potere devastante solo in caso d'assoluta necessità

Il Maggiore e Tracy fuggiranno in automobile verso un futuro migliore. L'uomo però riserverà a Robin un lungo abbraccio paterno e una sorpresa nascosta nel suo bagagliaio. Oltre alla moto di lusso trafugata in precedenza, Robin riceve un'ingente quantità di denaro dal Maggiore, che coprirà le spese per l'intervento della madre malata. Nella borsa c'è anche la zuppa che la ragazza aveva promesso di comperarle la sera precedente, prima che cominciasse l'incredibile notte raccontata dal film. 

  • Al momento non ci sono notizie ufficiali in merito da Netflix, ma è evidente che il finale aperto della pellicola lascia spazio alla creazione di un possibile franchise. 

    Nonostante ricordi molti prodotti simili visti al cinema o letti in fumetteria, Project Power è un soggetto originale scritto dallo sceneggiatore Mattson Tomlin, per cui non esistono fonti a cui raffrontare la storia o attingere nuove avventure, che andranno tutte scritte ex novo. 

      Cerca