Grey's Anatomy e Station 19 donano materiale sanitario protettivo

Grey's Anatomy, la serie di Shonda Rhimes, e il suo spin-off Station 19 con la showrunner Krista Vernoff donano materiale sanitario agli operatori per la protezione del contagio da coronavirus. Ecco i dettagli.

Dopo la notizia sulla donazione di materiale protettivo all'ospedale di Atlanta da parte della produzione di The Resident, che si è fermata per l'emergenza coronavirus, oggi parliamo anche della generosa offerta di Grey's Anatomy e Station 19.

La serie di Shonda Rhimes e il suo spin-off sono entrambe in pausa: Grey's Anatomy era stata fra le prime serie, più di una settimana fa, a fermare le riprese per la sicurezza di tutto il cast artistico e tecnico coinvolto nelle realizzazione.

E mentre ci apprestiamo a cercare di capire se la prossima stagione sarà anche l'ultima, ecco che tutto il materiale di scena rimasto inutilizzato sul set della storia di Meredith Grey (Ellen Pompeo) finisce agli ospedali e ai vigili del fuoco e paramedici per far sì che anche loro, oltre a medici e infermieri, possano proteggersi dal contagio.

Guanti, mascherine, camici e ogni altro materiale di protezione disponibile sui set di Grey's Anatomy e di Station 19, recentemente rinnovata per una quarta stagione.

Krista Vernoff, la showrunner di Station 19, ha dichiarato: 

Per Station 19, abbiamo avuto la fortuna di avere circa 300 delle ambite maschere N95 [n.d.r.: le uniche insieme ai dispositivi FFP2 e FFP3 che sono risultate efficaci nel contenimeto dei contagi] che abbiamo donato alla nostra caserma dei pompieri locale. Erano tremendamente grati. Per Grey's Anatomy, abbiamo anche una scorta di abiti protettivi e guanti che stiamo donando. Siamo tutti sopraffatti dalla gratitudine per i nostri operatori sanitari durante questo periodo incredibilmente difficile, e oltre a queste donazioni, stiamo facendo la nostra parte per aiutarli restando a casa. 

I medical drama, i loro cast artistici e tecnici e tutte le persone coinvolte nella lavorazione di film e serie TV stanno facendo la loro parte. 

Leggi anche

      Cerca