Hard Rock International: lo spot del Super Bowl diretto da Michael Bay (e cambiato dopo la morte di Kobe Bryant)

Una scatenata Jennifer Lopez e il fidanzato Alex Rodriguez sono i protagonisti del video insieme a Pitbull e DJ Khaled: ecco perché la clip è stata ri-montata in seguito alla drammatica scomparsa di Kobe Bryant.

Hard Rock International sta lanciando il nuovo Seminole Hard Rock Hotel and Casino, un hotel di lusso a tema musicale con bisteccheria gourmet, caffè cubano, spa, sala concerti, casinò e tanto altro a Tampa, in Florida.

La società ha presentato il suo "Guitar Hotel" durante il Super Bowl LIV con uno spot diretto dal regista action per eccellenza: Michael Bay. La protagonista è una scatenata Jennifer Lopez (già star dell'Halftime Show con Shakira) in compagnia del fidanzato Alex Rodriguez e dei musicisti Pitbull, DJ Khaled, A-Rod e Steven Van Zandt.

Lo spot, tuttavia, è stato al centro di alcune polemiche che hanno spinto Hard Rock International a ri-montarlo in occasione della partita tra Kansas City Chiefs e San Francisco 49ers.

La versione trasmessa al Super Bowl, che potete vedere in apertura di questo articolo, non ha incluso delle scene che avrebbero potuto essere "percepite come insensibili" in seguito alla morte di Kobe Bryant, scomparso a 41 anni in un incidente in elicottero e omaggiato con un momento di silenzio prima del calcio d'inizio del match.

Lo spot del Seminole Hard Rock Hotel and Casino, intitolato The Hype, vede JLo alle prese con un furto: un uomo mascherato (DJ Khaled) ruba l'ormai celebre "bling cup" della popstar, che si lancia al suo inseguimento tra le sale del Guitar Hotel e incontra sulla sua strada A-Rod, Pitbull, Steven Van Zandt e persino il fidanzato Alex.

La versione edit (il dietro le quinte con le immagini dal set è disponibile sul sito di Hard Rock International) è stata mandata in onda con questo cut differente. La motivazione è stata fornita dalla compagnia in una nota stampa: troppo vivo il dolore per quanto accaduto al Sikorsky S-76B sul quale viaggiavano la leggenda dei Lakers, la figlia Gianna Maria e altre sette persone.

Hard Rock è incredibilmente rattristata dalle notizie di questo fine settimana passato e invia le più sentite condoglianze a tutti coloro che sono stati colpiti da questa immensa tragedia. Data la notizia, abbiamo immediatamente preso la decisione di rimuovere le scene che potevano essere percepite come insensibili.

VaynerMedia, l'agenzia creativa alla quale è stata commissionata la pubblicità, ha rifiutato di descrivere le specifiche scene che sono state rimosse o modificate.

Hard Rock International non è stato il primo brand a fare dei cambiamenti allo spot del Super Bowl. Planters, il marchio di snack di Kraft Heinz famoso per le sue noccioline, ha messo in pausa la campagna promozionale che prevedeva la morte della storica mascotte Mr. Peanut in seguito alla drammatica scomparsa di Bryant.

Trasmettere la versione origine della pubblicità durante lo show più seguito d'America sarebbe stato di cattivo gusto e fuori luogo. Il brand ha così presentato al mondo il suo nuovo volto simbolo: Baby Nut.

"Stavo solo scherzando, sono tornato", dice il baby arachide al termine della pubblicità. D'altronde come ha spiegato l'amministratore delegato di VaynerMedia Gary Vaynerchuk al sito AdWeek, "il nostro compito in questo settore è quello di essere bravi a tastare il polso della nostra società".

Leggi anche

      Cerca