Tarantino e il suo Halloween 6, il film che non è mai stato realizzato

Halloween 6 è senza dubbio il sequel più discusso nella saga cinematografica di Michael Myers. Quentin Tarantino stava per scriverne la sceneggiatura, negli anni '90. E ha raccontato un film molto diverso...

Solo immaginarli insieme dà un brivido: Quentin Tarantino e Michael Myers. 

Provate a pensare cosa sarebbe successo se il copione di Halloween 6, che Tarantino delineò "per gioco" negli anni '90, fosse stato realizzato.

Probabilmente, la saga cinematografica di Halloween, ora sarebbe completamente diversa.

Prima dei reboot, prima di Daniel Farrands e Joe Chapelle dietro le quinte del più discusso fra i sequel di Halloween, avremmo potuto avere il genio di Tarantino al servizio di un grande franchise horror.

Lo stesso Tarantino ha raccontato di quando Miramax, nel 1994, offrì a Tarantino di scrivere la sceneggiatura di Halloween 6.

Tarantino rifiutò, ma si divertì a ipotizzare la trama del film, che avrebbe raccontato la storia della misteriosa figura in nero rea di aver fatto evadere Michael di prigione.

Come racconta Bloody Disgusting, Tarantino ha recentemente parlato della questione. Con dovizia di particolari volgari, usando - vi avviso - quel linguaggio colorito che abbiamo imparato a conoscere con le parole dei suoi personaggi. La cosa interessante è che, all'epoca della realizzazione del quinto film, datato 1989, nessuno della produzione aveva idea di chi fosse quell'uomo misterioso. 

Ci avrebbe pensato Daniel Farrands, in Halloween 6 (1995) a identificarlo come un membro del Culto della Spina, la setta alla quale Michael Myers doveva la sua immortalità.

Spiegazione che aveva deluso molto i fan, arrabbiati anche per la scelta di mettere una ragazzina di appena quindici anni al centro di una trama molto "scomoda" e certamente non necessaria per raccontare la storia di Michael.

Sarebbe stato, se l'avessi fatto - ma non venni mai assunto - ma sarebbe stato mio compito capire chi fosse l'uomo in nero. Ero sul genere 'Lascia quella scena in cui compare, va bene, e poi congela Michael Myers'. E così l'unica cosa che avevo in mente - non avevo ancora capito chi fosse quel tizio - erano i primi 20 minuti che sarebbero stati il tizio stile Lee Van Cleef e Michael Myers sull'autostrada, sulla strada, e si fermano nei bar e nella merda, e ovunque si ferma Michael Myers, uccide tutti. Quindi, stavano lasciando una scia di corpi sulla Route 66.

Una sorta di road movie con Michael Myers protagonista, insomma. Almeno in base alla prima idea che Quentin Tarantino aveva avuto. 

Il fatto è che ora sono un grande fan degli Halloween di Rob Zombie [n.d.r.: i reboot dei primi due capitoli, realizzati nel 2007 e nel 2009]. Quando ho visto il primo, non mi è piaciuto per niente. Non mi piaceva l'estetica. Non mi è piaciuto tutto ciò che ha aggiunto e poi l'ultima ora diventa questo remake avanti veloce del primo. Che cazzo è tutta questa merda? Otto mesi dopo, l'ho visto in video... E mi sono davvero piaciuti una volta che ho allontanato tutti i preconcetti dalla mia mente. Quel ragazzo [Daeg Faerch] è davvero bravo. Voglio dire, cosa pensavo che Rob Zombie ci avrebbe fatto? Voglio che faccia qualcos'altro? Mi piace la sua estetica alla Sam Peckinpah. Quindi, ora che non avevo più una scopa su per il culo, ero davvero in grado di apprezzarlo. E ancora, è quel ragazzo che mi ha coinvolto e Danielle Harris è fantastica. E il secondo film è davvero grande perché può stare in piedi da solo.

Una cosa è certa: se, magari, i reboot di Rob Zombie non erano necessari - vista la qualità dei film originali di Carpenter - sarebbe stato fantastico poter sostituire il fallimentare film del 1995 con le idee di Quentin Tarantino. Forse la spiegazione dell'identità dell'uomo misterioso sarebbe passata in secondo piano, e forse non avrebbe spiegato i poteri soprannaturali di Michael, che sembra indistruttibile.

Sicuramente, però, possiamo anche solo immaginare che sarebbe stato un film migliore di quel Halloween 6 che conosciamo. E che in tanti vorremmo poter dimenticare... Siete d'accordo?

Leggi anche

      Cerca