The Mandalorian: le cover vintage dedicate agli 8 episodi

L'artista e illustratore Dvglzv ha creato delle splendide copertine di fumetti vintage per ogni Capitolo della serie di Jon Favreau: il risultato è eccezionale.

Disney / Lucasfilm Il poster della serie TV The Mandalorian

The Mandalorian ha appena concluso la sua prima stagione su Disney+ ed è stato uno degli eventi dell'anno. La serie di Jon Favreau è stata in grado di offrire ai fan dell'universo di Star Wars un ciclo avvincente d'avventure e il finale ha garantito una seconda stagione ancora più intrigante per il cacciatore di taglie interpretato da Pedro Pascal.

Per ingannare l'attesa in vista dei nuovi episodi, l'artista e illustratore Dvglzv ha pensato bene di rendere più dolce lo scorrere del tempo realizzando una collezione di cover vintage dedicate agli 8 Capitoli dello show. Dvglzv è uno specialista in tal senso: sul suo account Instagram ha già rivisto i poster di film come Joker e di serie come Black Mirror. Il suo stile, ispirato ai classici Marvel e DC Comics, trasmette alla perfezione l'atmosfera di The Mandalorian, sin dal Chapter 1 che ha ribattezzato Mando'ade.

Non poteva mancare Baby Yoda, o meglio The Child.

Il terzo Capitolo, The Sin, è dedicato ai Mandaloriani e al loro motto: This is the way.

Il quarto episodio, Sanctuary, ha introdotto il personaggio di Cara Dune, interpretata da Gina Carano: Dvglzv non poteva che renderle omaggio. Questa cover include anche Omera (Julia Jones) e la figlia Winta (Isla Farris), le abitanti del pianeta Sorgan attaccate da un AT-ST imperiale e protette da Mando.

Per The Gunslinger, il quinto Capitolo, l'artista ha scelto uno dei personaggi più misteriosi della serie: Fennec Shand, la mercenaria interpretata da Ming-Na Wen, famosa per aver lavorato al soldo di svariati gruppi criminali e (apparentemente) uccisa dal giovane cacciatore di taglie Toro Calican (Jake Cannavale).

Il sesto episodio, The Prisoner, ha per protagonista la banda che accompagna il Mandaloriano, ingaggiato dal vecchio compagno d'avventure Ranzar Malk (Mark Boone Jr.), in una pericolosa missione di recupero: il droide O9-0 Zero (la voce in originale è di Richard Ayoade), l'ex tiratore scelto imperiale Mayfeld (Bill Burr), la Twi'Lek maestra di coltello Xi'an (Natalia Tena) e il grosso e forzuto Devaroniano Burg (Clancy Brown).

The Reckoning, il settimo Capitolo, è un omaggio al ritorno su Nevarro, con Mando ritratto a cavallo del blurrg insieme all'Ugnaught Kuiil (la voce in originale è di Nick Nolte) e Cara Dune.

Il gran finale, il Capitolo 8 intitolato Redemption, è dedicato al cattivissimo Moff Gideon (Giancarlo Esposito) e recita una delle battute più iconiche dello show: "Quella dei Mandaloriani non è una razza, ma un credo".

La seconda stagione di The Mandalorian dovrebbe arrivare nell'autunno del 2020. In Italia, invece, il servizio streaming Disney+ arriverà a marzo 2020.

Cosa ve ne pare di queste cover art? Rispecchiano bene lo spirito della serie?

Leggi anche

      Cerca