Gotham PD, cosa sappiamo della serie TV prequel di The Batman

Warner Bros./DC Un'immagine di Jeffrey Wright come Jim Gordon

Matt Reeves, regista di The Batman, ha svelato alcuni interessanti dettagli su Gotham PD, la serie TV che farà da prequel al film.

The Batman, il nuovo film dedicato al Cavaliere Oscuro, arriverà nei cinema americani il prossimo anno, ma a quanto pare sarà affiancato da una serie TV inedita attesa sul catalogo HBO Max: Gotham PD.

Come il nome suggerisce, lo show sarà incentrato sulle vicende legate al dipartimento di polizia di Gotham City, ma sarà in ogni caso legato a doppio filo alla pellicola dell'eroe DC in uscita nelle sale, come spiegato dal regista del film Matt Reeves ai microfoni di Collider:

L’idea è di tornare ai tempi della prima apparizione del vigilante mascherato, che inizia a destabilizzare la città e raccontare la storia dal punto di vista dei poliziotti corrotti. Desideriamo tornare all'Anno Uno, ossia l'inizio. Raccontare la prima apparizione di questo eroe con la maschera che sconvolge la città.

The Batman sarà infatti ambientato durante il secondo anno di attività di Bruce Wayne nei panni di Batman. Gotham PD sarà di fatto un prequel che avrà invece luogo durante il cosiddetto “Anno Uno”, per un viaggio all’interno della corruzione della città e del suo dipartimento di polizia.

Alla base dello show troviamo quindi una Gotham afflitta da una grave forma di corruzione, per una serie che approfondirà proprio questo aspetto della storia, ossia indagare sulle cause che hanno portato al decadimento del dipartimento di polizia della città, così come le fondamenta della stessa metropoli.

In particolare, sembra che in Gotham PD seguiremo le vicende di uno specifico poliziotto, attraverso una storia di redenzione assolutamente originale, come confermato dalle parole dello stesso Reeves:

Si comincia a vedere la storia attraverso il punto di vista di questi poliziotti corrotti, e, per uno in particolare, la storia sarà in realtà una vera e propria battaglia per la sua anima. Lui è un poliziotto da generazioni e la storia della profonda corruzione a Gotham risale ormai a molti anni fa.

Reeves non ha ovviamente rivelato il nome di questo poliziotto (con molta probabilità non si tratta di Jim Gordon, interpretato da Jeffrey Wright), ma sembra che l'uomo avrà un qualche tipo di legame con Batman.

Ma non solo: nella serie vedremo una Gotham City del tutto originale e incontreremo sia personaggi apparsi nei fumetti che altri ideati per l'occasione dal produttore esecutivo Terence Winter, celebre per aver preso parte alla lavorazione de I Soprano ed aver collaborato alla messa in onda di Boardwalk Empire e Vinyl (nel ruolo di showrunner).

Ecco le parole di Matt Reeves al riguardo:

Percorrerete questa strada scendendo in dettagli che non troverete nel film, così come entrerete in luoghi all'interno dei quali farete la conoscenza dei personaggi creati da Terrence.

Ovviamente, com'è facile intuire, la nuova serie sarà completamente slegata da Gotham, la serie televisiva creata da Bruno Heller nel 2014 e basata su personaggi DC Comics (sia eroi che villain) che appaiono nelle varie saghe a fumetti di Batman.

L'uscita di Gotham PD è attesa prossimamente sul catalogo HBO Max. Ancora nessuna conferma circa il cast che andrà a comporre lo show, così come la data di uscita e il numero di episodi non sono ancora stati resi noti.

The Batman, atteso nei cinema americani il 1 ottobre 2021, vedrà nel cast Robert Pattinson (Bruce Wayne/Batman), Paul Dano (Enigmista), John Turturro (Carmine Falcone), Zoë Kravitz (Selina Kyle/Catwoman), Colin Farrell (Oswald Cobblepot/Il Pinguino), Andy Serkis (Alfred), Jeffrey Wright (Detective Jim Gordon), Peter Sarsgaard e Jayme Lawson.

Via: Collider

      Cerca