Keanu Reeves voleva davvero interpretare Wolverine

Lionsgate Un'immagine di Keanu Reeves come John Wick

Il protagonista della saga di Matrix e John Wick come Wolverine al posto di Hugh Jackman? A quanto pare ci siamo andati molto vicini.

Da tempo si discute circa il nuovo attore che potrebbe interpretare il mutante artigliato Wolverine, dopo l'addio definitivo di Hugh Jackman al ruolo di Logan e la ritrovata disponibilità degli X-Men nel Marvel Cinematic Universe (dopo l'acquisizione di Fox da parte di Disney). 

Sembra infatti solo questione di tempo prima di rivedere sul grande schermo il personaggio creato nel '77 da Len Wein e dal disegnatore Herb Trimpe (con la partecipazione di John Romita Sr.). E per interpretarlo, gli appassionati del franchise hanno ventilato un gran numero di attori di un certo peso, da Charlie Hunnam a Taron Egerton, passando per Tom Hardy, Scott Eastwood e persino Danny DeVito.

Nessuno sembra però avere in mente un nome specifico, anche se ora un attore particolarmente amato dal pubblico ha confessato di aver desiderato in passato di interpretare Wolverine: stiamo parlando di Keanu Reeves.

Il protagonista della saga di Matrix e John Wick, durante un’intervista su SiriusXM per la promozione di Bill & Ted Face the Music, ha espresso senza esitazione il suo desiderio mai esaudito di interpretare l'Arma X, ruolo andato poi al collega Hugh Jackman:

Avrei sempre voluto interpretare Wolverine.

Alex Winter, attore che lavora al fianco di Reeves nella nuova commedia diretta da Dean Parisot, ha aggiunto:

Non è troppo tardi!

Reeves, dal canto suo, ha purtroppo subito smorzato le speranze e l'entusiasmo di Winter.

È troppo tardi. Il ruolo è stato ricoperto molto bene. Me ne sono fatto una ragione ora.

Ma non solo: l'attore canadese ha anche specificato che gli sarebbe piaciuto interpretare il Wolverine di Frank Miller, ossia quello della prima mini-serie del personaggio scritta da Chris Claremont e pubblicata nell'ormai lontano 1982.

Chissà se un giorno Marvel Studios non decida davvero di esaudire il desiderio di Reeves, dando a Keanu l'opportunità di interpretare il mutante artigliato più famoso di tutti i tempi (anche se, con molta probabilità, per il rilancio del personaggio nel MCU verrà scelto un attore più giovane di lui, ormai 55enne).

Dopotutto, ad aprile di quest'anno un nuovo fan poster pubblicato da Zerologhy aveva immaginato Reeves nei panni dell'Arma X (e il risultato non era niente male):

Il Keanu-Verse.

Ricordiamo che la carriera dell'attore ha visto negli ultimi anni un ritorno di fiamma realmente sorprendente (complice anche il successo mondiale del franchise di John Wick), tanto che non è di certo un mistero il fatto che il boss di Marvel Studios, Kevin Feige, contatti con regolarità Reeves nella speranza di trovare un modo per poter avviare una collaborazione con lui.

Sempre durante il mese di aprile, infatti, era circolata la notizia (mai confermata ufficialmente dai vertici della Casa delle Idee) che Keanu Reeves avrebbe potuto interpretare Ghost Rider in un eventuale adattamento del personaggio (che sia cinematografico o destinato al catalogo streaming Disney+).

Ad oggi, nessuna conferma è arrivata da quel fronte, tanto che Feige non sembra ancora aver trovato il "ruolo perfetto" che faccia finalmente dire sì al buon Keanu. La speranza, come si dice spesso in questi casi, è l'ultima a morire.

Secondo voi chi potrebbe raccogliere l'eredità dell'attore australiano che ha interpretato Logan dal 2000 (in X-Men, diretto da Brian Singer) al 2017 (nell'acclamato Logan - The Wolverine, di James Mangold)?

Via: CinemaBlend

      Cerca