L'amore bugiardo - Gone Girl: trama e spiegazione del finale del film

L'amore bugiardo - Gone Girl: la trama e il finale del thriller psicologico del 2014 con protagonisti Ben Affleck e Rosamund Pike, nei ruoli di Nick e Amy.

L'amore bugiardo - Gone Girl è un complicato thriller, dove nulla è come appare. Persino la vittima e il carnefice potrebbero non essere tali e scambiarsi i ruoli.

Il film è tratto dall’omonimo romanzo di Gillian Flynn, che ha partecipato alla sceneggiatura e si è prestata a modificare il finale. Se avete letto il libro, scoprirete che la conclusione del film è diversa da quella del romanzo. Motivo in più per vedere L'amore bugiardo - Gone Girl diretto da David Fincher e interpretato da Ben Affleck e Rosamund Pike 

Gillian Flynn L'amore bugiardo
Gillian Flynn

L'amore bugiardo

7,50 €

La trama del film

Il film ha inizio con la scomparsa della bella Amy. È il quinto anniversario di matrimonio di Amy e Nick e la giovane donna scompare nel nulla

I due si sono conosciuti a New York, dove lavoravano entrambi nel settore editoriale. Dopo le nozze si sono trasferiti in Missouri, nella città natale di Nick. Il trasferimento, però, non ha aiutato la vita di coppia. Nonostante appaiano perfetti insieme, Nick e Amy hanno diversi problemi. 

Il trasferimento, infatti, ha incrinato le loro vite lavorative: Amy è diventata una casalinga e Nick sembra aver rinunciato alle sue aspirazioni come scrittore per diventare un insegnante e proprietario di un bar. 

La vita matrimoniale è diventata piatta e Nick ha cercato conforto in una studentessa. Amy decide così di vendicarsi inscenando la sua scomparsa. In casa dei due vengono trovate tracce di sangue, maldestramente pulite, e Nick finisce nell’occhio del ciclone della stampa, attirata dalla notorietà di Amy. La donna è protagonista di una serie di libri per bambini di cui gli autori sono i genitori di lei, entrambi psicologi. 

Tutto sembra incastrare Nick, che scopre anche una presunta gravidanza della moglie. Aiutato dalla sorella Margo, l’uomo ingaggia un avvocato per discolparsi. Durante un’intervista televisiva ammette tutte le sue mancanze, riuscendo così a ribaltare le simpatie dell’opinione pubblica. 

20th Century FoxL’amore bugiardo - Gone Girl - poster

Il cambio di rotta indotto dall’intervista induce Amy a cambiare piano. La donna non è scomparsa, ma ha inscenato un crimine perfetto. Ha rubato l’urina della vicina per fingere di essere incinta e ha scritto un diario in cui lasciava intendere di essere vittima di maltrattamenti da parte del marito e di temere per la propria incolumità. 

Impossibilitata a continuare la fuga, perché vittima di un furto, Amy chiama un suo vecchio spasimante: Desi. 

L’uomo era stato talmente insistente da provocare una denuncia di Amy. Nonostante i trascorsi, Desi accetta di aiutare la donna, di cui è ancora innamorato, nascondendola nella propria abitazione. 

Amy, però, ha altri piani e vuole incastrare Desi come autore della sua scomparsa. Uccide così l'uomo durante un rapporto sessuale e si ripresenta a casa ricoperta di sangue. Nick viene scagionato e vorrebbe denunciare la moglie, ma Amy è rimasta incinta. Ha usato il seme di Nick, custodito in una banca del seme, per avere un figlio da lui. 

Spiegazione del finale

Il finale di L’amore bugiardo - Gone Girl è quasi un non finale. La storia di Nick e Amy si conclude con il ritorno della coppia sotto lo stesso tetto

La conclusione dimostra come la bella Amy sia riuscita davvero a incastrare Nick, perché lo sta costringendo a rimanere al suo fianco, ricattandolo con l’arma della gravidanza. Il perverso rapporto tra i due continuerà, facendo diventare sempre più indistinto il confine tra vittima e carnefice. 

Il finale, infatti, introduce una differenza rispetto alla storia che lo ha preceduto: Nick non è più abbagliato dalla perfezione della moglie. Finalmente ha imparato a conoscerla e sa di cosa è capace, perché allora resta con lei: per senso di responsabilità nei confronti della creatura che sta per nascere? Secondo la sorella Margo, Nick vuole rimanere con Amy. Il dubbio non viene sciolto e il film lascia allo spettatore la libera interpretazione sui sentimenti dell’uomo, instillando il sospetto dell'esistenza di un sentimento malato da parte di entrambi i protagonisti, come dimostra il dialogo qui di seguito tra i due: 

Nick: Sì, io ti amo ma siamo riusciti solo ad odiarci e a dominarci a vicenda facendoci molto male.
Amy: Si chiama matrimonio!

La conclusione di L’amore bugiardo - Gone Girl sembra preannunciare un nuovo gioco al massacro, lasciando lo spettatore con una domanda: Nick sarà di nuovo la vittima o si trasformerà nel carnefice?

      Cerca