Come sorelle: come finisce la fiction turca andata in onda su Canale 5

Süreç Film Le protagoniste di Come sorelle

Tra colpi di scena e nodi che finalmente vengono al pettine, ecco come finisce Come sorelle: il finale della fiction turca è un cerchio perfetto.

In Turchia, Come sorelle (Sevgili Geçmiş) ha ottenuto ottimi ascolti e conquistato il pubblico, e il grande successo delle vicissitudini di Ipek, Deren, Azra e Cilem si è replicato anche in Italia con la messa in onda della fiction su Canale 5 nel corso dell'intera estate 2020. Divisa in 8 puntate da 120 minuti, Come sorelle è un perfetto esempio di dramma familiare. Non manca niente: tre sorelle che scoprono della loro reciproca esistenza solo da adulte, una madre che a stento ricordano finita in galera per un'ingiustizia, uno zio che trama contro di loro e un omicidio, che si consuma nel primo episodio e che fa da motore all'intera serie.

Complice un cast convincente e un intreccio coinvolgente - alle volte, fin troppo ostico e tortuoso - Come sorelle ha congedato il pubblico italiano con un finale seguitissimo e che sembra dissipare ogni dubbio: tutti i nodi vengono al pettine, tutti i segreti che hanno movimento la trama scoperti, tutte le carte messe sul tavolo.

Il finale di Come sorelle

Cahide ha spostato il corpo di Tekin per mettere in salvo le sue figlie, responsabili dell'omicidio. Purtroppo, però, Cemal lo scopre e si rende anche conto che la donna gli ha sottratto una parte importantissima del suo archivio. I due hanno un pesante scontro: Cahide affronta Cemal a muso duro, dicendogli che non ha più paura di lui ora che le prove contro le sue figlie sono state cancellate. Purtroppo, però, Cemal le mostra delle fotografie che possiede in tantissime altre copie che attestano la responsabilità delle ragazze. Lo scopo dell'uomo è sposare Cahide, che fu proprio lui a far incolpare della morte del fratello, avvenuta per mano sua, decine di anni prima. 

Cahide pensa quindi a un piano di emergenza. La donna, disperata, si rivolge a una sua vecchia compagna di cella, Leyla, che riesce a fornire a ognuna delle ragazze un passaporto falso con lo scopo di farle scappare in Grecia. Afet, madre adottiva di Ipek, pensa che Azra debba costituirsi, perché è stata lei materialmente a uccidere Tekin. Ipek, però, si oppone spiegando ad Afet che lei, Azra e Deren sono comunque complici. Intanto, Kenan e Sinan iniziano a sospettare che Cemal stia minacciando le ragazze e così iniziano a indagare su di lui. Ipek spiega a Sinan che, complice l'aiuto di una vecchia amica della sua madre biologica, fuggirà con le sue sorelle. Il ragazzo, di tutta risposta, manifesterà la sua intenzione di seguirle. Mahir, intanto, fa una proposta di matrimonio ad Azra che, però, straziata dal dolore e dai sensi di colpa rifiuta. Cilem si avvicina finalmente alla madre Cahide e ritrova anche l'affetto di Azra, che è al suo fianco dall'infanzia e che è a tutti gli effetti l'unica famiglia che abbia mai conosciuto.

Süreç FilmLe protagoniste di Come sorelle
Le tre ragazze subiscono le minacce di Cemal

Kenan riesce a intercettare Sajit, custode della vecchia abitazione di Cemal: l'uomo lo mette in guardia, sostenendo che Cemal è pericoloso. Kenan, così, decide di affrontarlo, chiedendogli se stia realmente minacciando le ragazze come pensa. L'uomo nega, ma intanto fornisce le prove della colpevolezza di Ipek, Deren e Azra a Ufuk, in modo che non vadano perdute se dovesse succedergli qualcosa. Intanto, Sinan accompagna Ipek alla casa che ha ereditato da sua madre, ormai prossima alla vendita. I due si ritrovano a rivangare ricordi dolorosi inerenti Tekin e le sue violenze, contro la madre di Sinan prima, contro Ipek dopo.

Cemal sembra essere riuscito nel suo intento: ha messo in salvo le prove della colpevolezza delle ragazze con cui ricatta Cahide ed è intenzionato a sposarla. Ufuk chiede a Cemal di smetterla di perseguitare Cahide e le sue figlie, ma l'avido uomo ormai non ha intenzione di tornare indietro. Intanto, i passaporti per la fuga di Ipek, Deren e Azra sono pronti. Ipek pensa di dire addio alla madre adottiva Afet, Azra lascia un messaggio a Mahir in cui gli spiega che non può sposarlo non perché non lo ami ma perché ha ucciso Tekin e Deren mente a Kenan dicendogli di dover partire per Smirne.

Süreç FilmMahir e Azra in Come sorelle
Mahir e Azra: un amore tormentato

Il giorno delle nozze di Cemal e Cahide è arrivato, ma il cerimoniere Ufuk tarda misteriosamente. L'uomo incontra Kenan e gli consegna una busta con le prove della colpevolezza di Cemal: è stato lui a uccidere il fratello Mehmet, non Cahide. Ufuk svela a Kenan tutta la verità sulle minacce e i ricatti di Cemal alle ragazze. Frattanto, Deren, sfruttando le sue abilità di medico, riesce a iniettare un sedativo allo zio Cemal con la scusa di sistemargli il colletto prima delle nozze. Cemal cerca con le sue ultime forze di strangolarla, ma cade nel giro di pochi secondi a terra. Cahide e le ragazze fuggono dalla villa, mentre Mahir che ha trovato la lettera di Azra le raggiunge al porto. Cemal viene arrestato dalla polizia, grazie alle prove che Ufuk ha fornito a Kenan, e viene condannato all'ergastolo.

Ipek, Deren e Azra sono al porto, in compagnia di Sinan. Azra, però, poco prima della fuga per la Grecia inizia a farsi prendere dai sensi di colpa, così come Deren. Entrambe decidono di rimanere e di affrontare le conseguenze dell'omicidio di Tekin, convincendo anche Ipek a restare. Cilem e Cahide le supplicano di partire, ma Azra ha già chiamato la polizia con l'intenzione di confessare. Quella stessa sera, le tre ragazze vengono arrestate e la corte le condanna a 16 anni di carcere. Cilem, alcuni mesi dopo, partorisce una bambina che cresce insieme alla madre Cahide.

Süreç FilmLe protagoniste di Come sorelle: Ipek, Deren, Azra e Cilem
Quello di Come sorelle è un lieto fine

Il finale ci fa fare un salto temporale di 3 anni: la corte ha stabilito che Ipek, Deren e Azra hanno agito per legittima difesa e vengono rilasciate. Le tre, ormai sorelle a tutti gli effetti, si ricongiungono a Sinan, Kenan e Mahir, riunendosi anche ad Afet, Cahide, Cilem e la piccola Shule. Si trovano tutti nella villa di Ipek ed è tempo di voltare pagina: Azra e Mahir decidono di sposarsi e anche le altre due coppie sembrano finalmente felici. Per Ipek, Deren e Azra è tempo di guardare al futuro.

  • Il finale di Come sorelle non lascia aperti interrogativi né questioni in sospeso. Secondo indiscrezioni, la fiction turca non avrà una seconda stagione nonostante le possibilità di scrittura inerenti nuovi eventuali episodi sarebbero davvero illimitate. Tuttavia, se i fan auspicano di scoprire come vanno avanti le vite di Ipek, Azra, Deren e Cilem ora che si sono ritrovate, gli autori non si sono ancora pronunciati su un seguito della serie. Con buone probabilità, quindi, il finale di stagione è un addio.

      Cerca