Chadwick Boseman: aumentano le petizioni per un statua in onore dell'attore

Marvel Studios Un'immagine di T'Challa in Black Panther

La morte di Chadwick Boseman ha smosso gli animi delle persone in tutto il mondo: nella Carolina del Sud si sta pensando a una statua in onore dell'attore scomparso il 28 agosto scorso.

La morte di Chadwick Boseman, avvenuta lo scorso 28 agosto 2020, ha lasciato un segno indelebile tra i fan del Marvel Cinematic Universe e non solo, grazie anche e soprattutto alla sua interpretazione di Black Panther/T'Challa nei vari film della Casa delle Idee.

Scomparso a soli 43 anni dopo una lunga malattia (un cancro al colon, diagnosticato nel 2016) Boseman ha ricevuto centinaia di tributi e omaggi sui social, inclusi quelli dei tanti attori e produttori che hanno lavorato con lui in questi anni.

Ora, è stata lanciata una petizione per chiedere la realizzazione di un memoriale in onore dell'attore al posto di una statua confederata nella città di Anderson, nella Carolina del Sud (luogo di nascita di Chadwick). L'attuale monumento è presente dal 1902 di fronte a un tribunale del paese e ritrae un soldato confederato, il tutto accompagnato da una scritta che rende omaggio ai caduti in guerra.

La petizione è stata pubblicata su Change.org da DeAndre Weaver, un ex studente della Anderson University, e al momento in cui scriviamo ha superato le 10mila firme. Nella descrizione ufficiale possiamo leggere:

Il monumento confederato appartiene a un museo ma non ha il diritto di essere esposto lì. Credo che la comunità dovrebbe riunirsi per onorare qualcuno di Anderson, nella Carolina del Sud, che è stato in grado di cambiare l'industria cinematografica. [Chadwick Boseman] ha aperto molte porte a molti giovani neri con i suoi ruoli principali in film come Black Panther o Marshall. È naturale che la sua città natale onori quello che ha fatto. Non c'è bisogno di una controversia politica in questa decisione.

A quanto pare, non è finita qui: altre petizioni atte a chiedere la rimozione della statua a favore del memoriale per Boseman sono apparse in rete sempre via Change.org (rispettivamente a questo indirizzo e a questo link), nonostante al momento il monumento rimarrà al suo posto anche e soprattutto per via di una legge specifica della Carolina del Sud, la quale proibisce la rimozione o il danneggiamento di qualsiasi monumento confederato. 

L’attuale statua è in ogni caso anche al centro di alcuni dibattiti a causa delle tensioni razziali negli USA, aumentate considerevolmente dopo l'omicidio di George Floyd (avvenuto il 25 maggio 2020 nella città di Minneapolis, in Minnesota). Sicuramente, l'impatto della morte di Boseman - unito all'importanza del movimento Black Lives Matter - potrebbero giocare un ruolo fondamentale per la rimozione della vecchia statua del 1902.

Ricordiamo che la carriera di Chadwick ha preso il via in serie TV come Law & Order, CSI: NY, Cold Case e Castle, per poi arrivare al successo mondiale con l'interpretazione dell'eroe Marvel Black Panther, apparso per la prima volta in Captain America: Civil War (2016).

Il Re del Wakanda è poi tornato nel film standalone dedicato al personaggio e diretto da Ryan Coogler, uscito nel 2018 e in grado di vincere ben tre premi Oscar, ossia Migliore Colonna Sonora, Migliori Costumi e Migliore Scenografia. Le ultime apparizioni dell'eroe interpretato da Boseman sono state in Avengers: Infinity War (2018) e Avengers: Endgame (2019), entrambi diretti dai Fratelli Russo. 

Via: Variety

      Cerca