Chloé Zhao anticipa cosa aspettarsi da Gli Eterni

Marvel Comics Gli Eterni in versione fumetto

La regista cinese Chloé Zhao ha parlato del film ad alto budget Gli Eterni, dicendo che è stata molto influenzata dal suo amore per i manga.

Qualora non dovessero esserci ulteriori cambiamenti, la Fase 4 del Marvel Cinematic Universe avrà inizio con il film Black Widow in uscita a novembre 2020. Il 2021, invece, si aprirà con Gli Eterni che è attualmente previsto in programmazione nelle sale degli Stati Uniti dal 12 febbraio.

Al contrario del film con Scarlett Johansson, quello sugli Eterni nasconde molte più incognite e rimane un progetto misterioso: i personaggi dei fumetti sono poco noti e l'arco temporale che verrà coperto dalla storia è ancora sconosciuto.

Oltre a ciò, la trama del film non ha rivelato molto e rimane da capire chi effettivamente ricoprirà il ruolo di protagonista, se uno o più personaggi.

Dai rumor giunti fino ad oggi, si pensa che Gli Eterni sarà ambientato tra presente e passato del Marvel Cinematic Universe e che dovrebbe offrire una nuova prospettiva sull'amato franchise Marvel Studios.

Per chiarire un po' le idee dei fan sul genere di film che Marvel Studios proporrà la regista cinese Chloé Zhao ha parlato al sito The Hollywood Reporter.

Ecco i temi principali che sono stati affrontati da Zhao ma anche da Kevin Feige e l'attore Kumail Nanjiani.

Un film multietnico

Zhao ha detto che le è stata data molta libertà per questo progetto. Marvel Studios, ha detto la regista, si è voluta prendere dei rischi per realizzare Gli Eterni affinché fosse davvero diverso da tutti gli altri film targati Marvel.

La regista ha voluto un cast multietnico in modo che l'avventura Marvel riflettesse il mondo attuale e ha descritto i suoi personaggi come "supereroi outsider".

Lo scopo di Zhao è quello di dare al pubblico l'impressione che i personaggi del film siano una famiglia e non tanti singoli individui di diverse etnie e nazionalità.

Si ricorda infatti che del cast fanno parte, per esempio, Gemma Chan e Kit Harington (entrambi di Londra), Barry Keoghan (irlandese), Angelina Jolie (americana), Richard Madden (scozzese), Kumail Nanjiani (pakistano), Salma Hayek (messicana) e Ma Dong-seok (sud-coreano).

L'influenza dei manga

Chloé Zhao ha dichiarato che è una grande appassionata di manga e che userà questa sua conoscenza per "contaminare" il classico fumetto americano.

Ho delle radici manga molto profonde e forti. Ne ho portate alcune negli Eterni. E non vedo l'ora di spingere ancora di più per il matrimonio tra Oriente e Occidente.

La differenza sostanziale tra manga e fumetto sta nell'impostazione della storia.

Quella orientale è più dedita alla parte emozionale dei protagonisti, mentre il fumetto occidentale - nella sua accezione classica - è prettamente action: la storia vive e si sviluppa in maniera molto dinamica.

Si balla come a Bollywood

Bollywood è il nome delle produzioni cinematografiche indiane che, come elemento tipico, rappresentano spesso il ballo.

Ebbene, per grande sorpresa dei fan, Gli Eterni metterà in scena un tipico balletto di Bollywood con ben 50 ballerini.

A raccontarlo è l'attore pakistano Kumail Nanjiani:

Quando sono entrato sul set e ho visto un enorme gruppo di persone dalla pelle scura che avrebbero recitato in un film Marvel, ho provato tanta gratitudine nei confronti di Chloé per aver creato la situazione. La scena era piena di gioia.

Una storia LGBTQ

Non è un segreto che Gli Eterni inserirà nell'Universo Cinematografico Marvel il primo eroe apertamente LGBTQ.

Su questo si è espresso il presidente Marvel Studios Kevin Feige:

Una relazione LGBTQ nel film è sempre stata in qualche modo inerente alla storia e alla caratterizzazione dei diversi tipi di Eterni. Penso che sia estremamente ben fatto e non vedo l'ora che questo livello di inclusione nei nostri futuri film sia meno importante.

Con quest'ultima frase, ovviamente, Feige si è riferito al fatto che l'inclusione deve essere una normalità nel mondo del cinema e non più una casualità.

Recentemente Marvel Studios ha presentato il nuovo logo de Gli Eterni e quindi ci si aspetta un trailer a breve, considerando anche che le riprese sono già terminate e il film dovrebbe essere in fase di post-produzione.

Prima de Gli Eterni, Chloé Zhao ha realizzato il film Nomadland con Frances McDormand protagonista. Questo lungometraggio è attualmente in concorso alla 77esima Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia, che andrà avanti fino al 12 settembre 2020.

      Cerca