Robert Downey Jr. ha chiuso con Marvel (ma rivedremo mai Iron Man?)

Marvel Studios Un primo piano di Downey Jr. in Avengers: Endgame

Downey Jr. sembra aver messo definitivamente la parola fine alle sue avventure nei panni di Iron Man: rivedremo mai il genio, miliardario, playboy e filantropo sul grande schermo?

Lo abbiamo amato nella sua prima apparizione nel film del 2008 diretto da Jon Favreau (in grado di far partire il cosiddetto Marvel Cinematic Universe) e lo abbiamo pianto al termine di Avengers: Endgame (dopo il suo sacrificio finale per salvare tutto e tutti dalla tirannia di Thanos, grazie allo schiocco di dita del Guanto dell'Infinito).

Stiamo ovviamente parlando di Iron Man (alias Tony Stark), interpretato magistralmente per ben 11 anni dall'attore Robert Downey Jr.. L'eroe sacrifica infatti se stesso per salvare il mondo - e l'intero universo - e lo fa senza pensarci un attimo, compiendo la sua redenzione e chiudendo così una volta per tutte il cerchio.

A quanto pare, però, è arrivata la conferma che sancisce la fine della collaborazione di successo tra Downey Jr. e Marvel Studios, visto che l’attore statunitense ha confermato la decisione di calare il sipario sul personaggio che gli ha permesso di avere una vera e propria "seconda vita" artistica, riscrivendo la storia dei cinecomic a stelle e strisce.

Marvel StudiosUn'immagine di Downey Jr. accanto a un'armatura di Iron Man

Ospite del podcast Smartless, con Sean Hayes, Jason Bateman e Will Arnett, nel corso dell’intervista (più precisamente al minuto 27) l'ex Tony Stark cinematografico ha ribadito la conclusione del suo rapporto lavorativo con Marvel, dichiarando:

È tutto finito.

Sfumano così i sogni dei fan di tutto il mondo che avrebbero voluto vederlo ancora nei panni di Iron Man. Oppure no? Da tempo si discute circa l'eventualità che nel film Black Widow - lo standalone dedicato al personaggio di Vedova Nera, interpretato da Scarlett Johanson - possa esserci la presenza di Tony, probabilmente in un breve cameo (via HNentertainment). 

Si era parlato della possibilità che la sequenza con Iron Man faccia parte di una scena tagliata da Captain America: Civil War, film del quale Black Widow sarà legato a doppio filo (essendo ambientato poco dopo gli eventi del film dei fratelli Russo uscito nel 2016). Il cameo di Robert Downey Jr. sarebbe quindi a conti fatti un reimpiego di parte del girato inutilizzato di Civil War, e non di sequenze nuove di zecca realizzate per l'occasione.

Ma non solo: a maggio 2020, durante il podcast Reel Blende, Anthony e Joe Russo hanno spiegato il loro punto di vista in merito alla scomparsa di Tony Stark in Avengers: Endgame, specificando che dovrebbe esserci un evento narrativo davvero avvincente e imprevedibile, in modo da permettere un ritorno in grande stile del "genio, miliardario, playboy e filantropo".

Certo, con la creazione del concetto di multiverso - portata agli occhi del pubblico dopo Spider-Man: Far From Home - e a seguito dei viaggi nel tempo visti in Endgame (e in grado di stravolgere il destino di vari personaggi, tra cui il Loki del 2012), sarebbe interessante vedere in un futuro non troppo lontano un ribaltamento del destino di Iron Man, sebbene il suo sacrificio resti un evento fondamentale - e sicuramente non evitabile - per la salvezza dell'umanità.

Al momento, però, si tratta di un'idea che non trova conferma ufficiale in alcun modo e che sfuma quasi del tutto a seguito delle parole di Downey Jr. durante il podcast con Hayes, Bateman e Arnett. 

Al netto delle varie teorie e supposizioni, è più probabile che Iron Man venga "omaggiato" nei prossimi film della Fase 4 (e della Fase 5), come del resto già accaduto in Far From Home, con Peter Parker vero e proprio "erede" degli occhiali super tecnologici di Tony (al cui interno trova spazio il sistema operativo avanzato noto come E.D.I.T.H.). Oppure, cosa ancora più probabile, qualcuno (sua figlia Morgan Stark?) potrebbe decidere di indossare un'armatura MARK e combattere tra le fila dei Nuovi Vendicatori, non appena il gruppo verrà istituito (semmai ciò dovesse accadere, un giorno).

Sicuramente, va detto anche che una "resurrezione" di Iron Man (qualunque essa sia) riempirebbe di gioia il cuore degli spettatori, dopo la straziante - ma gloriosa - morte avvenuta in Avengers: Endgame.

A voi piacerebbe rivedere Iron Man sul grande schermo in un futuro non troppo lontano (nonostante tutto)?

      Cerca