The Disciple di Chaitanya Tamhane in concorso a Venezia 77

The Disciple di Chaitanya Tamhane racconta la storia di un aspirante musicista di musica classica indiana. Il lungometraggio è in concorso a Venezia 77.

The Disciple debutterà a Venezia 77 venerdì 4 settembre 2020. Il regista del film, Chaitanya Tamhane, torna al Lido dopo la vittoria nel 2014 nella sezione Orizzonti con Court, lungometraggio incentrato sui limiti e sul bigottismo del sistema giudiziario indiano. 

The Disciple  è il primo film indiano in concorso dal 2001, anno in cui il Leone d’Oro fu assegnato a Monsoon Wedding di Mira Nair. 

La trama

Il film è ambientato a Mumbai e ruota intorno al sogno di Sharad Nerulkar: diventare un interprete di musica classica indiana

Il sogno di Sharad non è a portata di mano, perché la musica classica indiana è una disciplina complessa che prevede un percorso artistico lungo e pieno di sacrifici. 

Sharad ce la mette tutta per padroneggiare l’antica arte, ma nel corso del tempo finirà per doversi confrontare anche con la vita reale della sua città. Il suo sarà un percorso complesso per cercare la sua voce non solo nella musica, ma anche nella vita. 

Il regista Chaitanya Tamhane ha dichiarato di essersi innamorato perdutamente della musica classica indiana e delle storie dei grandi musicisti. Per gli indiani non si tratta solo di note e melodie, ma di un’arte che ha degli stretti legami con la spiritualità. I musicisti fondono la loro musica con la fede. Nell’esplorare questo mondo, il regista si è reso conto di voler raccontare la quotidianità di questi artisti e il loro diritto a vivere e a muoversi nella realtà che li circonda: 

In India i musicisti classici sono considerati molto seri e vengono percepiti come solenni e cupi. Una volta che inizi a uscire con loro e a parlare con loro, ti rendi conto che sono normali, ordinari come tutti noi. Nel loro campo affrontano gli stessi problemi che deve affrontare un giornalista o un atleta…

Il cast di The Disciple

The Disciple vede tra i produttori esecutivi il regista Alfonso Cuarón. Quest’ultimo ha conosciuto Chaitanya Tamhane durante un programma in cui ha partecipato come mentore. Tra i due registi è nato un rapporto di collaborazione e di stima reciproca. In un’intervista Cuarón ha dichiarato: 

Chaitanya Tamhane ha fatto parte del processo di realizzazione del mio film Roma e ho colto al volo l’opportunità di far parte del suo secondo film The Disciple. Credo che lui sia una delle voci più importanti del cinema contemporaneo.

Il cast del film include: 

  • Aditya Modak 
  • Arun Dravid
  • Sumitra Bhave
  • Kiran Yadnyopavit
      Cerca