The Batman, ferme le riprese: Robert Pattinson positivo al COVID-19

DC Entertainment Robert Pattinson nei panni di Batman

Le riprese di The Batman sono state nuovamente interrotte fino a data da destinarsi, a causa del contagio di Robert Pattinson. L'attore di Twilight e Tenet avrebbe contratto il Coronavirus (SARS-CoV2) e sarebbe positivo al COVID-19.

Dopo il primo stop alle riprese a marzo a causa della pandemia e il ritorno sul set nel Regno Unito, sono nuovamente ferme le riprese di The Batman: Robert Pattinson pare sia, infatti, risultato positivo al COVID-19 e si troverebbe in isolamento.

The Batman subisce, dunque, una nuova battuta d’arresto fino a data da destinarsi. Pattinson avrebbe contratto il Coronavirus (SARS-CoV2) dopo appena tre giorni di riprese, nonostante le severe regole di sicurezza imposte sul set sia agli attori che ai membri della crew.

Il set di Leavesden (Hertfordshire) è stato chiuso. Come riportato da Vanity Fair, Warner Bros. ha confermato l’interruzione della produzione, senza dichiarare chi sia la persona infetta.

Un membro della produzione di The Batman è risultato positivo al COVID-19 e si è sottoposto alla quarantena, secondo i protocolli stabiliti. Le riprese sono temporaneamente sospese.

DC EntertainmentLa locandina di The Batman
Il poster di The Batman

Secondo le fonti di Vanity Fair, si tratterebbero, però, proprio di Robert Pattinson. La lavorazione di The Batman aveva preso il via a gennaio 2020 a Londra, prima di spostarsi a Liverpool per cercare di evitare il lockdown che ha, comunque, in seguito coinvolto tutto il mondo del cinema e della televisione.

Secondo quanto rivelato da Variety, a The Batman mancherebbero circa tre mesi di riprese, per cui la speranza è quella di poter terminare entro la fine dell’anno.

La data di uscita di The Batman è fissata per l’ottobre 2021. Diretto da Matt Reeves, il film sul supereroe Batman – creato da Bob Kane e Bill Finger – vede nel cast Robert Pattinson nei panni del protagonista Bruce Wayne/Batman, oltre a Zoë Kravitz (Catwoman), Paul Dano, Jeffrey Wright, John Turturro, Peter Sarsgaard, Barry Keoghan, Jayme Lawson, Andy Serkis e Colin Farrell (Pinguino).

Al momento, non c’è alcuna conferma da parte di Warner Bros. che ad essere contagiato sia Robert Pattinson.

      Cerca