12 film consigliati a chi ama Notting Hill

Universal Pictures Una scena di Notting Hill

La storia d'amore indimenticabile e romantica tra il libraio William e la diva Anna rappresenta la favola di Notting Hill. Ecco quali sono i film simili a questa commedia cult.

La favola contemporanea di Notting Hill, la storia del libraio William Thatcher e della star hollywoodiana Anna Scott ha conquistato più di una generazione.

Con la sua love story romantica e delicata, ambientata nel quartiere più pittoresco di Londra, con la sua theme song, When You Say Nothing At All, e con l’alchimia tra i suoi intepreti, questo film può considerarsi tra la crème delle rom-com.

Notting Hill avvolge lo spettatore con la sua atmosfera, tra il divertente e il crepuscolare. Il protagonista William, che eredita il suo cognome dall’inflessibile signora Thatcher, ex Primo Ministro britannico, è meravigliosamente imbranato, e questo lo rende ancora più irresistibile agli occhi della celebrity Anna, in cerca di un posto tutto suo e di un po' di pace per poter essere se stessa.

Diretto da Roger Michell e scritto dagli autori di Quattro matrimoni e un funerale, Notting Hill coniuga il lirismo della storia d’amore al dissacrante humor britannico, alternando momenti di puro sentimentalismo a situazioni esilaranti e sempre raffinate.

A dare i volti ai due protagonisti, il composto inglese e la vulcanica americana, sono due divi hollywoodiani: Hugh Grant e Julia Roberts.

Da guardare e riguardare Notting Hill
Da guardare e riguardare

Notting Hill

16,32 €

Notting Hill è una delle migliori commedie, e anche per questo conta su una formula impossibile da replicare. Ma chi avesse amato questo film può trovare comunque pellicole simili, per attori, per mood o per trama, con cui intrattenersi per una pausa di relax.

  1. Quattro matrimoni e un funerale
  2. Love Actually - L'amore davvero
  3. About a Boy - Un ragazzo
  4. Il diario di Bridget Jones
  5. Il matrimonio del mio migliore amico
  6. Ricatto d’amore
  7. C’è post@ per te
  8. Pretty Woman
  9. L’amore non va in vacanza
  10. Two weeks notice – Due settimane per innamorarsi
  11. Un amore a cinque stelle
  12. French Kiss

Quattro matrimoni e un funerale (Mike Newell, 1994)

Irresistibile e caustica commedia wedding, con sempre un carismatico Hugh Grant protagonista. Se in Notting Hill, però, interpreta un impacciato librario, in Quattro matrimoni e un funerale è lo scapolo d’oro Charles, eterno invitato ai matrimoni (senza mai essere lo sposo).

Rank OrganisationUna scena di Quattro matrimoni e un funerale
"Vuoi non sposarmi?"

A mettere in discussione le sue certezze da single impenitente sarà Carrie (interpretata da Andie McDowell), una sexy e brillante americana, conosciuta proprio durante un ricevimento e in grado di metterlo in crisi. La sceneggiatura è a cura di Richard Curtis, che si è occupato anche di Notting Hill e de Il diario di Bridget Jones.

Love Actually - L'amore davvero (Richard Curtis, 2003)

Love Actually è una commedia corale ambientata nel periodo natalizio, che segue diverse storie d’amore. Con Notting Hill ha in comune l’ambientazione e il ritmo dello humor, tipicamente inglese. Tra le varie storyline, quella del Primo Ministro ricorda un po’ Notting Hill, per il racconto di un amore che sboccia tra persona così diverse e anche per il fatto che a interpretare il ruolo del politico è proprio Hugh Grant.

Universal PicturesUna scena di Love Actually
Innamorarsi in Love Actually

Richard Curtis, autore di Notting Hill e Quattro matrimoni e un funerale, firma questo film come sceneggiatore e regista. Impossibile non riconoscere il tocco lieve, divertente ed elegante che contraddistingue il suo stile.

About a Boy – Un ragazzo (Paul e Chris Weitz, 2002)

Questa commedia di formazione schiera uno dei due protagonisti di Notting Hill.

Hugh Grant in questa storia, adattamento dal romanzo di Nick Hornby, interpreta il ricco single londinese Will, che si nutre di relazioni usa e getta, vita mondana e programmi televisivi. A dargli la forza di cambiare sarà Marcus, un ragazzino figlio di una donna single, trovata grazie a un gruppo di sostegno che Will frequentava solo per avere appuntamenti con le mamme, impossibilitate a complicate relazioni ma pronte a viversi il momento.

Universal PicturesUna scena di About a Boy
Will cambia la sua vita grazie a Marcus

Grazie a Marcus, Will (ri)scoprirà una nuova parte di sé. Fanciullesco e con la sindrome di Peter Pan, questo Hugh Grant ha poco in comune con quello di Notting Hill. Ma la leggerezza della pellicola e la sua recitazione possono soddisfare tutti i fan della pellicola romantica ambientata nel quartiere londinese.

Il diario di Bridget Jones (Sharon Maguire, 2001)

Dopo il successo dei libri di Helen Fielding, partito dalle sue rubriche su alcuni magazine, il film sull'antieroina Bridget Jones può considerarsi lo spartiacque di un'epoca.

Nei panni della giornalista intelligente, imbranata e a dieta c'è Renée Zellweger, affiancata da Hugh Grant, nei panni del capo pericoloso e scanzonato Daniel, e dal più serioso Colin Firth, che interpreta l'avvocato Mark Darcy.

Universal PicturesUna scena de Il diario di Bridget Jones
Bridget è innamorata del suo capo, Daniel

Bridget Jones intercetta perfettamente il caustico e irresistibile humor britannico. Bridget è impacciata ma pura, proprio come il William Thatcher di Notting Hill, ma un po' più trasgressiva e pepata.

La pellicola ha avuto due sequel: Che pasticcio, Bridget Jones! e Bridget Jones's Baby.

Il matrimonio del mio migliore amico (P.J. Hogan, 1997)

Ci spostiamo in America, a Chicago, con Il matrimonio del mio migliore amico, che è legato a Notting Hill da un comune denominatore: Julia Roberts impegnata anche qui in un ruolo divertente e romantico.

Ne Il matrimonio del mio migliore amico, girato due anni prima di Notting Hill, la Roberts interpreta la ventottenne Julianne “Juls” Potter, autrice di guide gastronomiche e innamorata senza speranza del suo migliore amico, che ha respinto per tanti anni e che ora sta per sposarsi.

TriStar PicturesUna scena de Il matrimonio del mio migliore amico
Julia Roberts e Rupert Everett, l'amico del cuore George

Juls ha un solo obiettivo: mandare a monte le nozze. Ci riuscirà?

Ironica e divertente, a tratti caustica e malinconica, questa commedia rispecchia bene l’atmosfera di Notting Hill e ne condivide la diva protagonista dai capelli rossi.

Ricatto d’amore (Anne Fletcher, 2009)

La guerra tra i sessi è in prima linea in questa divertente commedia ambientata tra New York e i ghiacci dell’Alaska.

Andy è interpretato da Ryan Reynolds, è un editor che lavora duramente per conquistare una promozione.

Touchstone PicturesUna scena di Ricatto d'amore
Pronti a sposarsi?

Margaret, il suo capo, è interpretato da Sandra Bullock. Insopportabile con i colleghi e i sottoposti, avrà bisogno di ricorrere a Andy per un finto matrimonio che le permetta di ottenere la green card. Per dimostrare all’ufficiale comunale di essere davvero innamorati, i due partiranno per un weekend a casa della famiglia del ragazzo, in Alaska.

C’è post@ per te (Nora Ephron, 1998)

C’è post@ per te è spesso accostato a Notting Hill per atmosfera, leggerezza e linearità della storia romantica. I protagonisti interpretati da Meg Ryan e Tom Hanks, però, non si conoscono dal vivo, ma tramite una chat.

Si ritrovano poi nella vita reale senza riconoscersi e si trovano reciprocamente antipatici, mentre via mail e chat si rendono conto di essere fatti l’uno per l’altra.

Warner Bros.Una scena di C'è posta per te
Joe e Kathleen si odiano nella vita vera (ma in quella virtuale...)

La poesia di New York fa da sfondo e da terzo attore, proprio come Londra. Sono città diverse ma si interfacciano con queste love story nello stesso modo elegante e soave.

Pretty Woman (Garry Marshall, 1990)

Cult del 1990 che riscrive la fiaba di Cenerentola raccontando la storia tra Vivian, una squillo di Hollywood Boulevard, ed Edward, miliardario senza scrupoli dal cuore arido.

I due si innamorano e si trasformano a vicenda, rendendosi reciprocamente persone migliori.

Touchstone PicturesUna scena di Pretty Woman
Una storia d'amore indimenticabile

Nel ruolo di Vivian troviamo proprio lei, Julia Roberts, 9 anni prima che interpretasse i panni di Anna, l'attrice americana in incognito a Notting Hill.

L’amore non va in vacanza (Nancy Meyers, 2006)

Kate Winslet e Cameron Diaz interpretano due donne, Iris e Amanda, una inglese e l’altra americana, che aderiscono a un programma per scambiarsi le case (e le vite, in un certo senso) in un momento in cui entrambe si sentono sature.

Iris, che lavora come giornalista e ha una relazione con un collega fedifrago, scopre Los Angeles, l’amicizia di Arthur e la compagnia del musicista Miles.

Amanda si sposta nel Surrey dove incontra Graham, il fratello di Iris, di cui s’innamora.

Columbia PicturesUna scena de L'amore non va in vacanza
Doppia storia d'amore ne L'amore non va in vacanza

Inghilterra e Stati Uniti rappresentano le nazioni di Iris e Amanda, nonché lo stesso “incontro-scontro” che si verifica tra William e Anna in Notting Hill.

In questo caso però sono due donne a “scambiarsi”, e senza neanche incontrarsi, trovando incredibili risorse l’una nella vita dell’altra, la stessa vita che non dava soddisfazioni.

Two weeks notice – Due settimane per innamorarsi (Marc Lawrence, 2002)

Office comedy, nel filone work & love, che schiera sempre Hugh Grant, questa volta affiancato da Sandra Bullock.

Grant interpreta George Wade, ricco ed egocentrico imprenditore che assume Lucy Kelson, avvocato ambientalista, come suo angelo custode. Resosi conto dell’abilità della donna, le affiderà tutti i suoi affari, impossessandosi del suo tempo libero e della sua vita privata.

Lucy arriverà a licenziarsi, ma lui le chiederà altre due settimane, giusto il tempo per trovare una sostituta.

Warner Bros.Una scena di Two weeks notice - Due settimane per innamorarsi
Questa volta Hugh Grant è affiancato da Sandra Bullock

Two weeks notice è una classica commedia che racconta l’amore tra la lavoratrice illuminata e il capo capriccioso. L’eclettismo di Grant non lo fa mai uscire dai suoi binari di sobrietà ed eleganza. Anche per questo Two weeks notice vale la pena di essere guardato.

Un amore a cinque stelle (Wayne Wang, 2002)

Jennifer Lopez intepreta Marisa, una cameriera e mamma single di Manhattan, che incontra un ricco uomo d’affari, impersonato da Ralph Fiennes, che la crede un’ospite dell’hotel lussuoso in cui lavora. Marisa non si permette di chiarire l’equivoco e si ritrova innamorata dell’uomo ma in preda a un dilemma di coscienza. Come risolverlo?

Sony Pictures Motion Picture GroupUna scena di Un amore a 5 stelle
Chi è davvero Marisa?

Come Notting Hill, questo film ha in comune l’incontro tra due persone che provengono da mondi completamente diversi. Riusciranno a conciliare le loro vite e abbandonarsi all’amore?

French Kiss (Lawrence Kasdan, 1995)

Anche French Kiss racconta una storia d’amore tra due persone nate e cresciute al di qua e al di là dell’Atlantico. Lei è Kate (interpretata da Meg Ryan), una donna innamorata del fidanzato e con la fobia degli aerei. Lui è Luc, un ladro francese che sogna di potersi comprare un vigneto tutto suo.

I due si incontrano in aereo, dove Kate è salita suo malgrado per raggiungere il fidanzato, in Francia per lavoro, convinto di volerla lasciare per un’altra.

20th Century StudiosUna scena di French Kiss
Meg Ryan e Kevin Kline sono i protagonisti di French Kiss

Kate e Luc intraprenderanno un on the road rocambolesco in giro per la Francia: lui deve vendere una preziosa collana a un ricettatore, lei deve riconquistare il suo ragazzo.

Nel mentre, però, si conosceranno e innamoreranno l’uno dell’altra, nonostante le differenze che li dividono.

Cosa ne pensate? Quali di questi film vi incuriosiscono di più?

      Cerca