Tom Cruise torna sul set di Mission: Impossible 7 e si lancia da una montagna con la moto

Paramount Pictures Tom Cruise

Dopo il lockdown, Tom Cruise è tornato sul set di Mission: Impossible 7 e ha subito realizzato una delle sue "impossibili" peformance.

L'uomo intenzionato ad andare nello spazio per girare uno dei suoi prossimi film si è lanciato con una moto da un dirupo!

Dopo il lockdown, Tom Cruise e la troupe di Mission: Impossible 7 (titolo provvisorio) sono tornati sul set per continuare a girare le scene del nuovo capitolo del franchise action diretto da Christopher McQuarrie.

Il primo giorno delle nuove riprese - svoltosi a Oxfordshire nel Regno Unito - prevedeva un incredibile salto da fare in sella a una moto giù da un dirupo di una montagna! 

Come ben sapranno i fan di Mission: Impossible, Tom Cruise adora realizzare da solo le scene in cui normalmente si cimentano gli stuntman. Ad ogni film, Cruise realizza almeno una scena da brividi.

Sarà così anche in Top Gun: Maverick, dove si vedrà l'attore simbolo di Hollywood pilotare per davvero un jet.

In quello che si può considerare un panorama mozzafiato, mostrato da una foto dal set del regista Christopher McQuarrie, Tom Cruise in sella a una Honda CRF450 si è messo a correre su una lunga rampa per poi lanciarsi nel vuoto.

La scena sembra davvero una delle più pericolose mai realizzate da Tom Cruise. Ovviamente, la troupe ha cercato di realizzare la scena nel modo più sicuro possibile. Tom Cruise è stato agganciato a un cavo che gli ha permesso di paracadutarsi al suolo dopo che l'attore ha lasciato la moto, anch'essa agganciata a un cavo.

La spettacolare scena si può vedere anche da angolazioni diverse:

Gli effetti del lockdown su Mission: Impossible 7

Quando il lockdown è iniziato, Mission: Impossible 7 avrebbe dovuto essere girato a Venezia, ma purtroppo i lavori si sono dovuti interrompere. Adesso, Mission: Impossible 7 si sta girando nel Regno Unito e prossimamente la produzione si sposterà in Norvegia nel mese di novembre 2020.

Secondo quanto riportato da The Sun, Tom Cruise ha intenzione di mettere a disposizione della troupe una imbarcazione gigante della linea Hurtigruten, affinché questa tenga al sicuro tutti, una sorta di "hotel galleggiante" e luogo di relax affinché nessuno giri per le città, dove potrebbe contrarre il virus.

Questo investimento costerà a Tom Cruise ben 500 mila sterline!

Se un membro del cast dovesse ammalarsi di Coronavirus, come nel caso di The Batman, la produzione rischierebbe un ulteriore stop e questo potrebbe causare un ulteriore rinvio della data di uscita del film. Cosa che sarebbe inaccettabile per Tom Cruise.

L'uscita nei cinema americani di Mission: Impossible 7 è prevista per il 19 novembre 2021.

      Cerca